Cinema – I Love Livigno https://www.ilovelivigno.com/liv Livigno ed il suo blog Mon, 23 Dec 2019 22:04:29 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.4 https://www.ilovelivigno.com/liv/wp-content/uploads/2015/02/2-54f06972v1_site_icon-32x32.png Cinema – I Love Livigno https://www.ilovelivigno.com/liv 32 32 Programmazione del Cinelux fino a gennaio 2020 https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/12/programmazione-del-cinelux-fino-a-gennaio-2020/ Tue, 24 Dec 2019 03:02:46 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=36332 Ecco i film in programmazione al Cinelux di Livigno:

DICEMBRE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Lunedì 23   21.15 fantastico STAR WARS – L’ASCESA DI SKYWALKER  
Mercoledì 25   17.00 cartoni animati JUMANJI – THE NEXT LEVEL  
Mercoledì 25   20.15 commedia IL PRIMO NATALE  
Mercoledì 25   22.15 commedia LA DEA FORTUNA  
Giovedì 26   17.00 cartoni animati SPIE SOTTO COPERTURA  
Giovedì 26   20.15 commedia PINOCCHIO  
Giovedì 26   22.15 fantastico STAR WARS – L’ASCESA DI SKYWALKER  
Venerdì 27   17.00 cartoni animati AILO – UN’AVVENTURA TRA I GHIACCI  
Venerdì 27   20.15 commedia JUMANJI – THE NEXT LEVEL  
Venerdì 27   22.15 drammatico LA DEA FORTUNA  
Sabato 28   17.00 cartoni animati FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE  
Sabato 28   20.15 avventuroso PINOCCHIO  
Sabato 28   22.15 commedia IL PRIMO NATALE  
Domenica 29   17.00 cartoni animati SPIE SOTTO COPERTURA  
Domenica 29   20.15 avventuroso JUMANJI – THE NEXT LEVEL  
Domenica 29   22.15 drammatico LA DEA FORTUNA  
Lunedì 30   17.00 cartoni animati FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE  
Lunedì 30   20.15 commedia IL PRIMO NATALE  
Lunedì 30   22.15 fantastico STAR WARS – L’ASCESA DI SKYWALKER  
Martedì 31   17.00 cartoni animati SPIE SOTTO COPERTURA  
             
GENNAIO
2020
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Mercoledì 1   17.00 commedia Tolo Tolo  
Mercoledì 1   20.15 commedia Tolo Tolo  
Mercoledì 1   22.15 commedia Tolo Tolo  
Giovedì 2   17.00 avventuroso PINOCCHIO  
Giovedì 2   20.15 commedia Tolo Tolo  
Giovedì 2   22.15 commedia Tolo Tolo  
Venerdì 3   17.00 cartoni animati SPIE SOTTO COPERTURA  
Venerdì 3   20.15 commedia Tolo Tolo  
Venerdì 3   22.15 commedia Tolo Tolo  
Sabato 4   17.00 avventuroso JUMANJI – THE NEXT LEVEL  
Sabato 4   20.15 commedia Tolo Tolo  
Sabato 4   22.15 commedia Tolo Tolo  
Domenica 5   17.00 commedia Tolo Tolo  
Domenica 5   20.15 commedia Tolo Tolo  
Domenica 5   22.15 commedia Tolo Tolo  
Lunedì 6   17.00 avventuroso JUMANJI – THE NEXT LEVEL  
Lunedì 6   20.15 commedia Tolo Tolo  
Lunedì 6   22.15 commedia Tolo Tolo  
Martedì 7   21.15 commedia Tolo Tolo  
Mercoledì 8   21.15 commedia LA BELLE EPOQUE  
Giovedì 9   21.15 commedia Tolo Tolo  
Venerdì 10   21.15 commedia LA BELLE EPOQUE  
Sabato 11   21.15 commedia Tolo Tolo  
Domenica 12   21.15 commedia LA BELLE EPOQUE  
Lunedì 13   21.15 cartoni animati FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE  
Martedì 14   08.00-13.00   Incontro studenti per Shoa – Biblioteca  
Martedì 14   21.15 avventuroso AILO – UN’AVVENTURA TRA I GHIACCI  
Mercoledì 15   21.15 commedia Tolo Tolo  
Giovedì 16   21.15 giallo CENA CON DELITTO  
Venerdì 17   21.15 commedia Tolo Tolo  
Sabato 18   21.15 giallo CENA CON DELITTO  
Domenica 19   21.15 commedia Tolo Tolo  
Martedì 21   21.00 film film Educando – genitori figli  
Mercoledì 22   08.00-13.00 drammatico #ANNEFRANK – VITE PARALLELE Biblioteca – film ebrei
Mercoledì 22   21.15 drammatico #ANNEFRANK – VITE PARALLELE Biblioteca – film ebrei
Giovedì 23   21.15 drammatico 18 REGALI  
Venerdì 24   21.15 drammatico 18 REGALI  
Sabato 25   21.15 drammatico 18 REGALI  
Domenica 26   21.15 drammatico #ANNEFRANK – VITE PARALLELE Biblioteca – film ebrei
Mercoledì 29   21.00 horror THE LODGE  
Giovedì 30   21.15 commedia UN FIGLIO DI NOME ERASMUS  
Venerdì 31   21.15 horror THE LODGE  
             
FEBBRAIO
2020
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Sabato 1   17.00   Film su Don Bosco per adolescenti  
Sabato 1   21.15 commedia UN FIGLIO DI NOME ERASMUS  
Domenica 2   21.15 horror THE LODGE  
Martedì 4     prove prove teatro Carcent  
Mercoledì 5     prove prove teatro Carcent  
Giovedì 6   21.00 teatro Teatro Carcent  
Venerdì 7     prove prove teatro Carcent  
Sabato 8   21.00 teatro Teatro Carcent  
Domenica 9   21.00 teatro Teatro Carcent  
Mercoledì 12     prove prove teatro Carcent  
Giovedì 13   21.00 teatro Teatro Carcent  
Venerdì 14     prove prove teatro Carcent  
Sabato 15   21.00 teatro Teatro Carcent  
Domenica 16   21.00 teatro Teatro Carcent ???? se c’è molta richiesta
Martedì 18   9.00-15.30 prove+teatro prove+spettacolo Asili di Carnevale  
Mercoledì 19   9.00-15.30 prove+teatro prove+spettacolo Asili di Carnevale  
             
             
Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE
             
PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)  
  Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
  Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)  
  Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
             
Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –

———————————————————————————————————————————————————

]]>
Livigno, ordinanze Chiusure strade per pericolo valanghe https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/11/livigno-ordinanze-chiusure-strade-per-pericolo-valanghe/ Wed, 20 Nov 2019 05:38:53 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=36172 ORDINANZA N. 108 del 18/11/2019
OGGETTO: CHIUSURA DELLE VIE, IN VARIE LOCALITÀ, PER PERICOLO VALANGHE – BOSC DAL RESTEL E VALLE DI TORTO.
I L S I N D A C O
Visto il bollettino nivometeorologico emesso dall’ARPA Lombardia centro Nivometeorologico di Bormio (SO), in data 18 novembre 2019, alle ore 13.00, il quale indica che il grado di pericolo è indicato a “3 Marcato” su Alpi Retiche;
Rilevato che il manto nevoso, in fase di assestamento, al di sotto del limite boschivo, permane costituito da strati basali molto umidi e poco ancorati sul terreno erboso; più in quota è caratterizzato dalla presenza di lastroni da vento instabili. Possibili distacchi di valanghe di medie e grandi dimensioni di fondo al di sotto dei 2300 m.; oltre il limite boschivo il distacco di valanghe e lastroni di medie e grandi dimensioni può avvenire spontaneamente o con sollecitazione di un singolo escursionista;
Considerato che la via Restel di Livigno (SO), dall’incrocio con la ciclo-pedonale a nord della nuova Latteria e a Trepalle in località “Valle di Torto”, si trovano in corrispondenza dell’area di maggior
pericolo, in quanto dopo le ultime precipitazioni risulta essere presente una notevole quantità di neve accumulata dal vento, che potrebbe causare valanghe anche spontanee;
Considerata l’urgenza di provvedere in merito, al fine di eliminare pericoli potenziali per l’incolumità delle persone che possono trovarsi nella zona per motivi di curiosità o per la pratica di altre attività sportive (escursionismo, eccc….);
Considerato che la pubblicazione del presente atto sostituisce la comunicazione di avvio del procedimento agli interessati, per il fatto che lo stesso è rivolto ad una generalità delle persone.
Visto l’art. 54, comma 4, del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267;
Visti gli articoli 31 del vigente Statuto;
O R D I N A
Per i motivi esposti in premessa dalla data odierna è disposta:
la chiusura con divieto di transito della Via Restel di Livigno (dall’incrocio con la ciclo-pedonale a nord della nuova Latteria) e a Trepalle in località “Valle di Torto” fino alla revoca della presente ordinanza.
Ai trasgressori della presente ordinanza sarà comminata una sanzione da € 100,00 a € 1.000,00, con ammissione del pagamento della stessa in misura ridotta nella somma di € 200,00, con pagamento immediato nelle mani degli Agenti accertatori ai sensi dell’art. 16 della Legge 689/81 e successive modificazioni e la sospensione immediata del transito o dell’escursione in zona vietata.
Qualora il trasgressore risulti minore l’atto di accertamento sanzionatorio rilevato verrà notificato a chi esercita la tutela dello stesso e verrà inoltre segnalato per aver omesso l’assistenza per il controllo su minore.

 

ORDINANZA N. 107 del 18/11/2019
OGGETTO: CHIUSURA DELLE VIE, PISTE CICLO-PEDONALI E PISTE DA SCI IN VARIE LOCALITÀ PER PERICOLO VALANGHE.
I L S I N D A C O
Visto il bollettino nivometeorologico emesso dall’ARPA Lombardia centro Nivometeorologico di Bormio (SO), in data 18 novembre 2019, alle ore 13.00, il quale indica che il grado di pericolo è indicato a “3 Marcato” su Alpi Retiche;
Rilevato che il manto nevoso, in fase di assestamento, al di sotto del limite boschivo, permane costituito da strati basali molto umidi e poco ancorati sul terreno erboso; più in quota è caratterizzato dalla presenza di lastroni da vento instabili. Possibili distacchi di valanghe di medie e grandi dimensioni di fondo al di sotto dei 2300 m.; oltre il limite boschivo il distacco di valanghe e lastroni di medie e grandi dimensioni può avvenire spontaneamente o con sollecitazione di un singolo escursionista;
Considerato che la zona adibita a pista ciclo-pedonale della via dali Reza nel tratto compreso tra il Ponte Lungo fino al laghetto “Stebline-Campacioll”; via Val Viera “deposito – magazzino Fratelli
GEMELLI”; località All “zona deposito artigianale Cusin Edil” e a Trepalle in località “Vallaccia”, si trovano in corrispondenza dell’area di maggior pericolo, in quanto dopo le ultime precipitazioni risulta essere presente una notevole quantità di neve, che potrebbe causare valanghe anche spontanee;
Considerata l’urgenza di provvedere in merito, al fine di eliminare pericoli potenziali per l’incolumità di coloro che praticano lo sci di fondo e di altre persone che possono trovarsi nella zona per motivi di curiosità o per la pratica di altre attività sportive (escursionismo, motoslitte);
Considerato che la pubblicazione del presente atto sostituisce la comunicazione di avvio del procedimento agli interessati, per il fatto che lo stesso è rivolto ad una generalità delle persone.
Visto l’art. 54, comma 4, del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267;
Visti gli articoli 31 del vigente Statuto;
O R D I N A

Per i motivi esposti in premessa dalla data odierna è disposta:
la chiusura con divieto di transito e la sospensione di tutte le attività sportive, nella zona adibita a pista ciclo-pedonale della via dali Reza nel tratto compreso tra il Ponte Lungo fino al laghetto “Stebline- Campacioll”; via Val Viera “deposito – magazzino Fratelli GEMELLI”; località All “zona deposito artigianale Cusin Edil” e a Trepalle in località “Vallaccia”, fino alla revoca della presente ordinanza.
Il presente documento è sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’art. 21 del D. Lgs. 82/2005
Ai trasgressori della presente ordinanza sarà comminata una sanzione da € 100,00 a € 1.000,00, con ammissione del pagamento della stessa in misura ridotta nella somma di € 200,00, con pagamento immediato nelle mani degli Agenti accertatori ai sensi dell’art. 16 della Legge 689/81 e successive modificazioni e la sospensione immediata del transito o dell’escursione in zona vietata.
Qualora il trasgressore risulti minore l’atto di accertamento sanzionatorio rilevato verrà notificato a chi esercita la tutela dello stesso e verrà inoltre segnalato per aver omesso l’assistenza per il controllo su minore.

————————————————————————————————————————–

]]>
Cinelux, i film in programmazione fino a fine novembre https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/10/cinelux-i-film-in-programmazione-fino-a-fine-novembre/ Tue, 15 Oct 2019 23:35:14 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=36009 Di seguito i film in programmazione fino a fine novembre al Cinelux di Livigno:

OTTOBRE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 9   21.15 drammatico AD ASTRA
Giovedì 10   21.15 commedia VIVERE
Venerdì 11   21.15 drammatico AD ASTRA
Sabato 12   21.15 commedia VIVERE
Domenica 13   21.15 drammatico AD ASTRA
Mercoledì 16   17.00 cartoni animati ANGRY BIRD 2
Mercoledì 16   21.15 azione RAMBO – last blood
Giovedì 17   21.15 drammatico C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD
Venerdì 18   21.15 azione RAMBO – last blood
Sabato 19   21.15 drammatico C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD
Domenica 20   17.00 cartoni animati ANGRY BIRD 2
Domenica 20   21.15 drammatico C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD
Mercoledì 23   17.00 cartoni animati A SPASSO COL PANDA
Mercoledì 23   21.15 commedia yesterday
Giovedì 24   21.15 commedia SE MI VUOI BENE
Venerdì 25   21.15 commedia yesterday
Sabato 26   21.15 commedia SE MI VUOI BENE
Domenica 27   17.00 cartoni animati A SPASSO COL PANDA
Domenica 27   21.15 commedia yesterday
Mercoledì 30   20.30 avventuroso MALEFICIENT 2
Giovedì 31   21.15 drammatico JOKER
           
NOVEMBRE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Venerdì 1   17.00 cartoni animati MALEFICIENT 2
Venerdì 1   21.15 commedia IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO
Sabato 2   17.00 cartoni animati MALEFICIENT 2
Sabato 2   21.15 drammatico JOKER
Domenica 3   17.00 cartoni animati MALEFICIENT 2
Domenica 3   21.15 commedia IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO
Mercoledì 6   17.00 commedia IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO
Mercoledì 6   21.15 drammatico JOKER
Giovedì 7   21.15 commedia IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO
Venerdì 8   21.15 drammatico JOKER
Sabato 9   21.15 commedia IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO
Domenica 10   21.15 drammatico JOKER
Mercoledì 13   21.15 azione THE INFORMER-TRE SECONDI PER SOPRAVVIVERE
Giovedì 14   21.15 commedia BRAVE RAGAZZE
Venerdì 15   21.15 azione THE INFORMER-TRE SECONDI PER SOPRAVVIVERE
Sabato 16   21.15 commedia BRAVE RAGAZZE
Domenica 17   17.00 cartoni animati IL PICCOLO YETI
Domenica 17   21.15 azione THE INFORMER-TRE SECONDI PER SOPRAVVIVERE
Mercoledì 20   17.00 cartoni animati UGLY DOLLS – pupazzi alla riscossa
Mercoledì 20   21.15 commedia ATTRAVERSO I MIEI OCCHI
Giovedì 21   21.15 commedia TUTTO IL MIO FOLLE AMORE
Venerdì 22   21.15 commedia ATTRAVERSO I MIEI OCCHI
Sabato 23   21.15 commedia ATTRAVERSO I MIEI OCCHI
Domenica 24   17.00 cartoni animati UGLY DOLLS – pupazzi alla riscossa
Domenica 24   21.15 commedia TUTTO IL MIO FOLLE AMORE
Mercoledì 27   17.00 cartoni animati LA FAMIGLIA ADDAMS
Mercoledì 27   21.00 teatro Teatro Biblioteca
Giovedì 28   21.15 thriller L’UOMO DEL LABIRINTO
Venerdì 29   21.15 action-comedy Finchè morte non ci separi
Sabato 30   21.15 action-comedy Finchè morte non ci separi
           
DICEMBRE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Domenica 1   17.00 cartoni animati LA FAMIGLIA ADDAMS
Domenica 1   21.15 thriller L’UOMO DEL LABIRINTO

Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE

PREZZI
D’INGRESSO Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)
Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)
Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)
Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)

Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –

——————————————————————————————–

]]>
Cineforum Famiglia: “Genitori quasi perfetti” https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/09/cineforum-famiglia-genitori-quasi-perfetti/ Wed, 25 Sep 2019 03:00:42 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=35904 In occasione della prossima Festa della Famiglia giovedi 26 e domenica 29 settembre 2019 al Cinelux il cineforum famiglia alle ore 21.15 con il film “Genitori quasi perfetti”
di Laura Chiossono con Anna Foglietta e Paolo Calabresi – Commedia – Italia 2019 – durata 1 ora, 33 min.

Trama del film – Genitori quasi perfetti, il film diretto da Laura Chiossone, segue la storia di Simona, una mamma single quarantenne legata da un amore profondo al suo bambino, Filippo. Si sente però terribilmente inadeguata al ruolo e l’organizzazione della festa per gli otto anni di lui porta a galla tutte le sue insicurezze. Combattuta tra l’assecondare i desideri del figlio e la volontà di proteggerlo dal giudizio altrui, che può essere feroce, Simona arriva al giorno della festa carica di aspettative e di ansia. Quando gli invitati, genitori e figli, affluiscono uno dopo l’altro varcando la soglia di casa, si viene a comporre, uno squarcio di varia umanità. Mentre in soggiorno i bambini giocano, gli adulti in cucina si odiano amabilmente. Fino a quando una inattesa performance di Filippo rompe gli schemi e innesca un effetto domino di azioni e reazioni che porta la festa a deragliare.
Breve analisi – Gli adulti sono costretti loro malgrado a mettere a nudo le proprie fragilità, le ansie, le manie a cui si sono aggrappati per compensare insicurezze e mancanza di equilibrio. L’incapacità di accettare le altrui sensibilità e abitudini porta inevitabilmente al conflitto, mentre i bambini stanno a guardare (ma non troppo) i genitori che si scontrano con le loro ossessioni, egocentrismo e tristi inadeguatezze.

Un film per tutti, che sa far ridere, pensare, anche un poco commuovere.
Padri e madri annegati tra l’ansia di dover indicare un cammino ideale e le nevrosi quotidiane, stritolati tra infernali feste di compleanno, chat delle mamme, palestra, piscina, notifiche e frustrazioni personali. Sullo sfondo la Milano (che potrebbe essere Livigno) che corre, lavora, produce proprio come questi genitori, che in apertura di film la voce fuori campo del piccolo figlio Filippo presenta così: “mia mamma ha sempre fretta, corre, mi chiama, dice che è tardi e va via senza aspettarmi”. Amaro
——————————————————————————————————————————————————————-

]]>
Programmazione autunnale del Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/09/programmazione-autunnale-del-cinelux/ Tue, 24 Sep 2019 03:00:22 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=35855 Ecco i film in programmazione al Cinelux nell’autunno livignasco 2019.

]]>
Cineforum “Mio fratello rincorre i dinosauri” https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/09/cineforum-mio-fratello-rincorre-i-dinosauri/ Thu, 19 Sep 2019 05:26:41 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=35835 Mercoledi 18, venerdì 20 e sabarto 21 settembre 2019 cineforum parrocchiale al Cinelux di Livigno con il film Mio fratello rincorre i dinosauri
di Stefano Cipani con Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese – Commedia – Italia 2019 – durata 1 ora, 41 min.

Trama
Per il piccolo Jack la famiglia è croce e delizia: delizia perché è composta da due genitori spiritosi e democratici, croce perché le sorelle lo tiranneggiano, asserendo la loro “superiorità femminile”. Dunque la notizia dell’arrivo di un fratellino è accolta da Jack come un trionfo personale, tantopiù che quel fratellino, Giò, si rivela davvero speciale, cioè dotato del superpotere di “dar vita alle cose”. Ma Giò è anche affetto dalla sindrome di Down: e quando Jack raggiunge la (di per sé problematica) età di 14 anni il fratellino diventa una presenza ingombrante nonché, per dirla tutta, potenzialmente imbarazzante. E siccome a raccontare la storia da un punto di vista totalmente soggettivo è la voce di Jack, Mio fratello rincorre i dinosauri è un racconto di formazione adolescenziale incentrato sul disagio e la vergogna che ogni teenager prova nei confronti della propria esistenza, a maggior ragione se “ostacolata” dalla diversità.
RECENSIONI VARIE, TRATTE DA INTERNET, DI QUOTIDIANI E RIVISTE, DA LEGGERE PRIMA E DOPO IL FILM PER AIUTARCI A CAPIRE MEGLIO LA SUA BELLEZZA, I SUOI PREGI, I SUOI MESSAGGI.
Non tutte le famiglie sono uguali. Ce ne sono alcune più divertenti delle altre, di quelle che ogni tanto appaiono fra i pixel o le pagine di giornale per illuminarci le giornate, fra una crisi di partito e un autobus in fiamme, dimostrando come si possano trasformare delle brutte notizie in un modo diverso e, perché no, anche più divertente e pieno di vitalità di intendere il nostro passaggio transitorio su questo gnocco minerale.

Una di queste storie, e famiglie, l’ha raccontata qualche anno fa Giacomo Mazzariol in un libro, Mio fratello rincorre i dinosauri, che ha conquistato con il passaparola tanti lettori appassionati. Una storia di formazione che sembra un romanzo, ma in realtà racconta di Giovanni, il fratello di Giacomo, e di come abbia cambiato la vita all’autore, attraverso gli anni necessari a entrare in pieno nel suo mondo di ragazzo con la sindrome di down. Una formazione doppia, insomma, quella dei due fratelli, e in generale di una famiglia numerosa – ci sono anche due sorelle – nello scenario della provincia padana.
Questa storia, piena di voglia di vivere la propria individualità senza condizionamenti sociali, diventa ora un film diretto da Stefano Cipani, ambientato un centinaio di chilometri più a sud, dal Veneto alla provincia bolognese, sempre in piena pianura. Un film di genere, dedicato alle famiglie, di quelli che il cinema italiano sembra aver dimenticato e che spesso viene liquidato frettolosamente dalla critica. Una distrazione che può colpire solo chi non frequenta le sale e la fame di film che coinvolgano padri e figli. Probabilmente il via libero a questo progetto, oltre al successo del libro, deve più di qualcosa allo straordinario risultato del film Wonder, altro ritratto in chiave leggera di una presunta diversità.
Lì i genitori erano Owen Wilson e Julia Roberts, qui sono Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese. Sono la famiglia Mazzariol, e quando devono comunicare ai figli una decisione importante parcheggiano al discount e fanno la faccia seria. Lo fanno anche per annunciare a Giacomo che finalmente potrà avere un fratellino maschio con cui giocare, accettando il suo suggerimento di chiamarlo Giovanni. “Sarà speciale”, gli dicono. Per lui diventa un supereroe, come quelli dei fumetti. Al liceo qualcosa però cambia, e il primo amore per la compagna di classe Arianna, di quelli devastanti, lo porta a balbettare un ‘è morto’, alla domanda se aveva un fratello. Come dire, rinnegare il proprio supereroe. In questo percorso di formazione c’è il consolidamento di una famiglia con al centro il sorriso e l’inventiva spiazzante di quel ragazzo con un cromosoma in più.
Mio fratello rincorre di dinosauri è un titolo così bello che ha il lusso di essere vero. Non inventa nulla, il film come il libro, ma racconta una storia che non ha paura di far bene a chi la guarda, di ogni età e intenzione di voto. Un antidoto liberatorio contro il cinismo gratuito di questi tempi, dedicato a chi ancora pensa che i dinosauri siano estinti.
Un film semplice, di una dolcezza disarmante, che riesce a raccontare con leggerezza una realtà complessa, non sempre facile da accettare. Tuttavia, seppur nella sua semplicità, riesce a trasmettere con successo il calore e l’affetto di una famiglia, unita oltre le difficoltà.
****************************************************************************************************************************
“In periodi difficili per la tolleranza e l’accettazione, le storie sono ancora gli strumenti più forti per entrare in sintonia con i pezzi di mondo che non ci appartengono” spiega Giacomo Mazzariol presentando le prime immagini del film tratto dal suo libro. “Mio fratello mi ha insegnato molte cose, lui è un vero ribelle, vive nella semplicità che crea bellezza e la regala a chiunque, è diretto, geniale, imprevedibile, senza filtri e son sicuro che sarete travolti dalla sua vitalità”. “Amore e accoglienza rendono la nostra esistenza unica” prosegue, “altrimenti rimaniamo da soli con le nostre paure nascoste sotto corazze di legno e parole grosse, esorcizzate in bugie e dita puntate. Dopo aver visto tante persone dal vivo grazie al libro, questo – e altri film italiani – mi fan sperare in un cinema che sia sociale, giovane e alzi la voce. E porti migliaia di persone diverse nella stessa sala. Ci vediamo lì”.
Giovanni e Giacomo Mazzariol si presentano al pubblico la prima volta a marzo del 2015 con The simple interview, un video in cui raccontano un colloquio di lavoro speciale. Pubblicato su YouTube in occasione della giornata mondiale sulla sindrome di Down, il filmato dei due fratelli di Castelfranco Veneto si chiude con queste parole: “Dentro ogni persona c’è un mondo unico. Non guardate gli altri soltanto con i vostri occhi. Siate autentici, siate spontanei. Restate semplici, restate veri”. Pochi mesi dopo Giacomo pubblica il suo primo libro: il racconto del rapporto con suo fratello diventa il caso editoriale dell’anno con oltre 150mila copie vendute. Comincia un tour di presentazione che lo porta in 150 scuole dove, insieme ad alcuni amici, incontra gli studenti e gira una serie di video che viene raccolto in un blog, Generazione Z, pubblicato su Repubblica. In quell’occasione Mazzariol ha spiegato che girando per tante scuole aveva trovato “negli studenti un’energia sorprendente fatta di idee, proposte e iniziative. I loro professori invece mi descrivevano giovani apatici e svogliati. Ho capito allora che il problema era nella mancanza di comunicazione tra questi due mondi, ed è nata l’idea di Generazione Z”. Sullo stesso tema è arrivato poi il secondo libro, Gli squali (2018), anche questo edito da Einaudi: “Sono veloci, affamati, scivolano nel mondo con candore sfacciato. E devono rimanere sempre in movimento: se smettono di muoversi, muoiono. Sono i ragazzi di inizio millennio, sono gli squali”.

Il prossimo film CINEFORUM, IN OCCASOINE DELLA PROSSIMA FESTA DELLA FAMIGLIA, verrà proiettato GIOVEDI’ 26 e DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019 sempre alle ore 21.15
al CINELUX e sarà con il film GENITORI QUASI PERFETTI
una commedia sull’arte dei genitori, sull’ipocrisia e la fragilità dei rapporti umani.
Genitori moderni che impongono ai figli le loro abitudini e modi di pensare fatti di cellulare, fretta quotidiana, mamme polistressate, piene di inesauribili liste di cose da fare, padri frustrati che indossano

——————————————————————————————————————————–

]]>
Cineforum: Atto di fede https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/09/cineforum-atto-di-fede/ Fri, 06 Sep 2019 05:33:54 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=35760 Cineforum al Cinelux nei giorni mercoledì 11, venerdì 13 e domenica 15 settembre 2019 alle ore 21.15 verrà proiettato il film Atto di fede, di Roxann Dawson con Thoper Grace e Josh Lucas
Drammatico – USA 2019 – durata 1 ora, 56 min.
TEMA: ““la fede che fa miracoli e rinascere un ragazzo, una madre, una comunità”
MERCOLEDI’ 11 SETTEMBRE ENTRATA prezzo unico di Euro 5,00 per tutti

Trama del film – Atto di fede, film diretto da Roxann Dawson, è la VERA storia del quattordicenne John, che durante una mattina di inverno cade nel lago ghiacciato di St. Louis, nel Missouri, annegando. La rianimazione cardiopolmonare, praticata per quasi mezz’ora, non porta a nessun risultato e il ragazzo viene dichiarato morto. La sua famiglia è in preda alla disperazione, ma sua madre, Joyce Smith, non è ancora pronta a perdere suo figlio e, seduta ai piedi del suo capezzale, inizia a pregare ad alta voce. Tutta la sua fede riuscirà a salvarlo e inspiegabilmente – nonché miracolosamente – il cuore di John riprenderà a battere. Ma dopo essere morto per un’ora è possibile che il giovane sia ancora vivo?

Cercando di aderire il più possibile alla storia originale, la regista ha dichiarato di aver voluto raccontare non tanto il miracolo in sé (del quale nel film non viene messa in dubbio la natura divina, in barba alla scienza e ad altri casi anche più incredibili…) quanto il suo effetto sulle persone vicine a John: «Ciò che rendeva questa storia degna di essere raccontata è il fatto che il miracolo è solo l’inizio. Il modo in cui le persone cambiano e in cui l’evento segna le loro esistenze e le rende migliori: questo è il vero senso del ritorno alla vita di John».

———————————————————————————————————————————————-

]]>
I film in programmazione da fine luglio al 15 di settembre a Livigno https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/07/i-film-in-programmazione-da-fine-luglio-al-15-di-settembre-a-livigno/ Fri, 19 Jul 2019 07:02:20 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=35409 Vi presentiamo i film in programmazione a Livigno presso il Cinelux da fine luglio al 15 di settembre 2019:

LUGLIO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 24   21.15 cartoni animati BIRBA – MICIO COMBINAGUAI
Giovedì 25   21.15 thriller WELCOME HOME
Venerdì 26   21.15 drammatico BEAUTIFUL BOY
Sabato 27   21.15 commedia RESTIAMO AMICI
Domenica 28   21.15 thriller WELCOME HOME
Lunedì 29   21.15 cartoni animati BIRBA – MICIO COMBINAGUAI
Martedì 30   21.15 drammatico BEAUTIFUL BOY
Mercoledì 31   sera   Festa del Costume Livignasco
           
AGOSTO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Giovedì 1   21.15 thriller WELCOME HOME
Venerdì 2   21.15 commedia RESTIAMO AMICI
Sabato 3   21.15 drammatico SERENITY – l’isola dell’inganno
Domenica 4   21.15 drammatico BEAUTIFUL BOY
Lunedì 5   21.15 cartoni animati BIRBA – MICIO COMBINAGUAI
Martedì 6   21.15 thriller WELCOME HOME
Mercoledì 7   21.15 drammatico SERENITY – l’isola dell’inganno
Giovedì 8   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Venerdì 9   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Sabato 10   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Domenica 11   17.00 cartoni animati BIRBA – MICIO COMBINAGUAI
Domenica 11   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Lunedì 12   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Martedì 13   21.15 drammatico SERENITY – l’isola dell’inganno
Mercoledì 14   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Giovedì 15   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Venerdì 16   21.15 azione CRAWL – INTRAPPOLATI
Sabato 17   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Domenica 18   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Lunedì 19   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Martedì 20   21.15 azione CRAWL – INTRAPPOLATI
Mercoledì 21   21.15 avventuroso THE LION KING
Giovedì 22   21.15 drammatico SERENITY – l’isola dell’inganno
Venerdì 23   21.15 avventuroso THE LION KING
Sabato 24   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Domenica 25   17.00 avventuroso THE LION KING
Domenica 25   21.15 azione CRAWL – INTRAPPOLATI
Lunedì 26   21.15 avventuroso THE LION KING
Martedì 27   21.15 drammatico BEAUTIFUL BOY
Mercoledì 28   21.15 avventuroso THE LION KING
Giovedì 29   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
Venerdì 30   21.15 avventuroso THE LION KING
Sabato 31   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
           
SETTEMBRE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Domenica 1   17.00 avventuroso THE LION KING
Domenica 1   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
Lunedì 2   21.15 azione CRAWL – INTRAPPOLATI
Martedì 3   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
Mercoledì 4   21.15 avventuroso SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
Giovedì 5   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
Venerdì 6   21.15 azione FAST AND FURIOUS – HOBBS & SHAW
Sabato 7   21.00 documentari CAI Livigno e Biblioteca: i nos 3.000
Domenica 8   21.15 azione ATTACCO AL POTERE 3
Mercoledì 11   21.15 drammatico Atto di fede
Giovedì 12   21.15 drammatico SUBMERGENZE
Venerdì 13   21.15 drammatico Atto di fede
Sabato 14   21.15 drammatico Atto di fede
Domenica 15   21.15 drammatico SUBMERGENZE

 

Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE
             
PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)  
  Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
  Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)  
  Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
             
Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –
]]>
I film in programmazione a giugno e luglio al Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/06/i-film-in-programmazione-a-giugno-e-luglio-al-cinelux/ Mon, 03 Jun 2019 23:00:52 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34990 Ecco la programmazione del Cinelux di Livigno nei mesi di giugno e luglio 2019:

GIUGNO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Mercoledì 5   17.00 fantastico ALADDIN  
  21.15 fantastico ALADDIN  
Giovedì 6   21.15 thriller TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE  
Sabato 8   21.15 fantastico ALADDIN fine delle scuole SO
Domenica 9   17.00 fantastico ALADDIN  
  21.15 thriller TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE Pentecoste – vacanza BZ
Giovedì 13   21.15   JOHN WICK 3 – PARABELLUM  
Sabato 15   21.15   JOHN WICK 3 – PARABELLUM fine delle scuole BZ
Domenica 16   21.15   JOHN WICK 3 – PARABELLUM  
Giovedì 20   21.15   POLAROID  
Sabato 22   21.15   POLAROID  
Domenica 23   21.15   POLAROID  
Giovedì 27   21.15   INSTANT FAMILY  
Sabato 29   21.15   INSTANT FAMILY  
Domenica 30   21.15   INSTANT FAMILY  
             
LUGLIO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Mercoledì 3   17.00   PETS 2 – VITA DA ANIMALI  
  21.15   LA BAMBOLA ASSASSINA  
Giovedì 4   21.15   Pallottole in libertà  
Venerdì 5   21.15   PETS 2 – VITA DA ANIMALI  
Sabato 6   21.15   LA BAMBOLA ASSASSINA  
Domenica 7   17.00   PETS 2 – VITA DA ANIMALI  
  21.15   Pallottole in libertà  
Mercoledì 10   21.15   rocketman  
Giovedì 11   21.15   WOLF CALL-MINACCIA IN ALTO MARE  
Venerdì 12   21.15   rocketman  
Sabato 13   21.15   rocketman  
Domenica 14   21.15   WOLF CALL-MINACCIA IN ALTO MARE  
Mercoledì 17   17.00   TOY STORY 4  
  21.15   LA PRIMA VACANZA NON SI SCORDA MAI  
Giovedì 18   21.15   TOY STORY 4  
Venerdì 19   21.15   LA PRIMA VACANZA NON SI SCORDA MAI  
Sabato 20   21.15   TOY STORY 4  
Domenica 21   17.00   TOY STORY 4  
  21.15   LA PRIMA VACANZA NON SI SCORDA MAI  
             
             
Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE
             
PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)  
  Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
  Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)  
  Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
             
Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –
]]>
Stasera Cineforum al Cinelux: Cafarnao, Caos e Miracoli https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/05/stasera-cineforum-al-cinelux-cafarnao-caos-e-miracoli/ Wed, 22 May 2019 01:34:08 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34936 Mercoledi 22 maggio 2019 alle ore 21.15, in replica domenica 26 maggio, presso il Cinelux di Livigno si terrà il cineforum dal titolo: Cafarnao Caos e Miracoli.

Trama
Cafarnao Caos e Miracoli si apre con il processo in tribunale in cui, curiosamente, la parte lesa è il dodicenne Zain. “Cresciuto”, se così si può dire, in una famiglia numerosa, egli, con un innocenza disarmante, accusa i suoi genitori di averlo messo al mondo senza dargli la possibilità di avere un’esistenza dignitosa.
L’udienza diventa l’occasione per ripercorrere la sua storia, ricalcando gli accenti miserevoli della sua vita, la mancanza di istruzione, le difficoltà economiche. La povertà infatti è una piaga di questo paese, il Libano, in cui tutto sembra abbandonato a sé stesso e lo stesso bimbo si ritrova a fare i conti con le colpe che sa di non avere. Il piccolo decide quindi di lasciare la sua famiglia e la sua casa e fuggire.
Da qui inizia una storia intricata e perturbata che si chiude con la denuncia ai genitori, che non avrebbero dovuto dargli la vita, sapendo di non avere la possibilità di rendergliela comoda o, almeno, felice.
E’ una contestazione ad ampio raggio contro ogni irresponsabilità genitoriale: c’è un appello nel film che va colto: i bambini vanno valorizzati sempre e comunque e non c’è situazione familiare o economica, che giustifichi la violenza morale o fisica. E si pensi ai fatti recenti anche in Italia, in cui, troppo spesso, tali principi sono trascurati e la violenza sui minori è sempre più frequente.

RECENSIONI VARIE, TRATTE DA INTERNET, DI QUOTIDIANI E RIVISTE, DA LEGGERE PRIMA E DOPO IL FILM PER AIUTARCI A CAPIRE MEGLIO LA SUA BELLEZZA, I SUOI PREGI, I SUOI MESSAGGI.
Zain è un bambino che ne ha viste troppe. Così tante da voler denunciare i genitori per averlo messo al mondo. Il sottinteso è che nessuno, da quel momento in poi, si è mai occupato di lui. Zain è uno dei bambini che crescono nelle baraccopoli libanesi, nel cuore gli batte la voglia di volersi ribellare a un destino ingiusto. Non sa che allontanandosi di casa finirà peggio, non immagina i terribili incontri che lo attendono, ma è proprio in questo suo candido non sapere che sta tutta l’essenza di un viaggio insieme di formazione, esplorazione, scoperta, confronto costante con la fame e il dolore. Imparerà a crescere malgrado tutto e tutti, il piccolo Zain. A farsi grande e uomo, a badare a un bambino ancora più sfortunato e affamato di lui, a sopravvivere contando solo sulle proprie esigue risorse.
Nadine Labaki ha la forza delle grandi narratrici. Con mano matura e consapevole alla sua terza prova dietro la macchina da presa non si spaventa a raschiare il fondo dell’oscurità, ma firma un dramma sociale di spessore di cui si fa avvocatessa – ritagliandosene anche il ruolo.
Senza timore di risultare retorica sceglie di raccontare le disavventure esistenziali quanto emotive di un ragazzino come quei tanti di cui ignoriamo, o fingiamo di ignorare, l’esistenza. Ecco allora che Cafarnao diventa un commovente grido di denuncia, un film fondamentale per ricordare ciò che accade nel mondo tutti i giorni sotto i nostri occhi, per raccontare i tanti Zain sparsi in giro per il pianeta.
Se poi accanto alla denuncia vibra il pathos di una storia carica di umanità che sa toccare ed emozionare fino in fondo, allora il film diventa indimenticabile. Come gli occhi magnetici del piccolo Zain.
***************************************************************************************************************************************
Cafarnao significa pasticcio, confusione, un insieme disordinato di oggetti. Ed è anche la città della Galilea dove Cristo iniziò la sua predicazione. L’idea di titolare così il suo film è venuto a Nadine Labaki osservando la lavagna sulla quale aveva scritto tutti i temi che voleva trattare: l’immigrazione clandestina, la povertà, l’infanzia negata, la nozione di confine e di burocrazia. Così tante cose da essere assieme un bel pasticcio. Eppure, affidandosi ad attori non professionisti, che riesce a guidare con grazia e un pizzico di ironia, aiutata da un budget importante che le ha permesso di seguire i suoi interpreti per più di sei mesi, attenta più a porre domande che a fornire risposte, la regista è riuscita a realizzare un melodramma potente, che partendo dalle baraccopoli del Libano diventa metafora delle povere esistenze di mezzo mondo.
***************************************************************************************************************************************
Vengo da un Paese che è un punto invisibile sulla mappa, dove non esiste alcuna industria cinematografica». A parlare è la regista e attrice Nadine Labaki, gli occhi scuri e profondi, lo sguardo sicuro da pioniera. Prima autrice libanese, futura Presidentessa di Giuria di Un Certain Regard a Cannes, intanto il suo nuovo film Cafarnao ha compiuto il suo trionfale cammino – dallo scorso Festival di Cannes fino ai Golden Globes e agli Oscar – portando a casa premi, applausi e candidature.

Labaki ha fatto della lotta all’invisibilità la sua cifra artistica, e nel suo ultimo film ha scelto proprio i più invisibili di tutti per protagonisti: i bambini delle baraccopoli libanesi, come Zain Al Rafeea, nato nel 2004 in Siria.

Considera il cinema come mezzo di riflessione sociale e politica. Perché? È per me ormai una missione e una responsabilità: il cinema può, se non cambiare le menti delle persone, sicuramente alimentare il dibattito, creare domande. Sa dare un volto a termini che sentiamo ripetere, come “guerre”, e guardare chi le vive e le attraversa con empatia, comprendere le loro emozioni, le loro paure. Il cinema serve a questo, a capire meglio la natura umana. Tutti conoscono la realtà, è sotto gli occhi di tutti. Ma guardarla attraverso gli occhi di un bambino stra-ordinario come Zain è un’altra cosa.

Non dev’essere stato facile girare una storia come questa, in primis per gli stessi bambini. No, infatti. Il protagonista Zain era in una situazione complicatissima nella vita reale, solo il set era un posto sicuro, ma fino al giorno successivo tutti stavamo in pensiero per lui. Situazioni fragili e pericolose che mettevano ansia a ognuno di noi. La nostra soddisfazione oggi è che tutti i bambini che hanno partecipato al film sono salvi e vanno a scuola… Anche solo per questo fare il film ha avuto senso.

È per questo che si è ritagliata il ruolo di avvocatessa, per stare vicino al suo protagonista e difenderlo anche sullo schermo? Ho tagliato moltissimo di quel personaggio perché mi sembrava l’unico finto, rischiava di togliere forza e verità al film, che doveva avere e ha per protagonisti esclusivamente i bambini. Con loro ha girato in maniera tutt’altro che classica, archiviando centinaia di ore di materiale, lasciandoli piena libertà di espressione… Avevano bisogno di totale libertà. Non potevo permettermi una lavorazione classica, o avrei paralizzato la storia. Poi i bambini ovviamente non avevano un copione in mano: li abbiamo seguiti per mesi, chiedendo loro di reagire, non di agire, creando intanto attorno a loro il giusto contesto per esprimersi. Ecco perché ho chiesto a mio marito di produrre il film, o non avrei avuto la libertà che mi serviva.

Una libertà che ha pagato, guardando tutto il percorso che ha fatto il film finora, i premi e i riconoscimenti ricevuti. È soddisfatta? Molto, anche se per me l’importante era portare all’attenzione di tutti la problematica di questi bambini, ce ne sono davvero tanti come i nostri Zain e Sahara. A Cannes, come agli Oscar, sapevo di essere di fronte a una platea che poteva e può davvero fare la differenza e cambiare le cose. Solo questo era importante, ci pensavo ad ogni singolo incontro. Steven Spielberg per dire ha visto due volte Cafarnao e mi ha invitato a cena con pochi altri filmaker per parlare del film, di come l’avessi fatto, di come fossi riuscita a renderlo così, parole sue, emozionante.
****************************************************************************************************************************************

]]>
Programmazione di maggio e inizio giugno al Cinelux di Livigno https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/05/programmazione-di-maggio-e-inizio-giugno-al-cinelux-di-livigno/ Tue, 07 May 2019 03:00:11 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34838 Ecco i film e le attività in programma a maggio al cinema Cinelux di Livigno:

MAGGIO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 8   17.00 cartoni animati WONDER PARK
Mercoledì 8   21.15 horror NOI
Giovedì 9   21.15 commedia IL CAMPIONE
Venerdì 10   21.15 horror NOI
Sabato 11   21.15 commedia IL CAMPIONE
Domenica 12   17.00 cartoni animati WONDER PARK
Domenica 12   21.15 horror NOI
Mercoledì 15   21.15 commedia MA COSA CI DICE IL CERVELLO
Giovedì 16   21.15 commedia MA COSA CI DICE IL CERVELLO
Venerdì 17   sera   allestimento x teatro
Sabato 18   mattina spettacolo teatro Comunità Educando
Sabato 18   21.00 spettacolo teatro Comunità Educando
Domenica 19   pomerig.   nessun film – 1^ Comunione
Domenica 19   21.15 commedia MA COSA CI DICE IL CERVELLO
Mercoledì 22   21.15 drammatico Cafarnao – Caos e miracoli
Giovedì 23   21.15 horror PET SEMATARY
Sabato 25   21.15 horror Cortometraggio “L’Età degli Alberi”
Domenica 26   21.15 drammatico Cafarnao – Caos e miracoli
Giovedì 30   mattina spettacolo teatro Scuole x alunni
Giovedì 30   21.00 spettacolo teatro Scuole x tutti
Venerdì 31   sera   allestimento x teatro Got Talent
           
MAGGIO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Sabato 1   21.00 spettacolo Livigno’s Got Talent
Domenica 2   21.15 commedia smontaggio palco Got Talent
Mercoledì 5   17.00 fantastico ALADDIN
Mercoledì 5   21.15 fantastico ALADDIN
Giovedì 6   21.15 thriller TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE
Sabato 8   21.15 fantastico ALADDIN
Domenica 9   17.00 fantastico ALADDIN
Domenica 9   21.15 thriller TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE

 

]]>
Cinelux, i film in programmazione ad aprile https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/04/cinelux-i-film-in-programmazione-ad-aprile/ Mon, 01 Apr 2019 02:00:16 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34631 Ecco i film in programmazione ad aprile e inizio maggio 2019 al cinelux di Livigno:

           
           
APRILE
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Martedì 2   21.15 CINEFORUM DOMANI E’ UN ALTRO GIORNO
Mercoledì 3   17.00 cartoni animati DRAGON TRAINER-il mondo nascosto
Mercoledì 3   21.15 fantastico CAPTAIN MARVEL
Giovedì 4   21.15 drammatico GREEN BOOK
Venerdì 5   21.15 fantastico CAPTAIN MARVEL
Sabato 6   21.15 fantastico CAPTAIN MARVEL
Domenica 7   17.00 cartoni animati DRAGON TRAINER-il mondo nascosto
Domenica 7   21.15 commedia DOMANI E’ UN ALTRO GIORNO
Mercoledì 10   17.00 cartoni animati ASTERIX E LA POZIONE MAGICA
Mercoledì 10   21.15 azione PEPPERMINT – L’ANGELO DELLA VENDETTA
Giovedì 11   21.15 commedia A UN METRO DA TE
Venerdì 12   21.15 drammatico GREEN BOOK
Sabato 13   21.15 commedia A UN METRO DA TE
Domenica 14   17.00 cartoni animati ASTERIX E LA POZIONE MAGICA
Domenica 14   21.15 azione PEPPERMINT – L’ANGELO DELLA VENDETTA
Lunedì 15   20.30 fantastico DUMBO
Martedì 16   21.15 commedia Momenti di trascurabile felicità
Mercoledì 17   21.15 commedia Bentornato Presidente
Giovedì 18   21.15 commedia AFTER
Venerdì 19       nessun film – via Crucis
Sabato 20       nessun film – vigilia Pasqua
Domenica 21   17.00 fantastico DUMBO
Domenica 21   21.15 commedia AFTER
Lunedì 22   17.00 avventuroso UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE
Lunedì 22   21.15 commedia Bentornato Presidente
Martedì 23   21.15 commedia Momenti di trascurabile felicità
Mercoledì 24   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Giovedì 25   17.00 fantastico DUMBO
Giovedì 25   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Venerdì 26   17.00 avventuroso UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE
Venerdì 26   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Sabato 27   17.00 fantastico DUMBO
Sabato 27   21.15 commedia AFTER
Domenica 28   17.00 avventuroso UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE
Domenica 28   21.15 commedia Bentornato Presidente
Lunedì 29   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Martedì 30   21.15 avventuroso UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE
           
MAGGIO
2019
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 1   17.00 fantastico DUMBO
Mercoledì 1   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Giovedì 2   21.15 commedia Bentornato Presidente
Venerdì 3   21.15 commedia AFTER
Sabato 4   21.15 fantastico AVENGERS: ENDGAME
Domenica 5   21.15 commedia Bentornato Presidente
]]>
Cineforum “Domani è un altro giorno” https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/03/cineforum-domani-e-un-altro-giorno/ Fri, 29 Mar 2019 07:55:55 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34626 Torna il CINEFORUM la prossima settimana MARTEDI’ 2 APRILE e DOMENICA 7 APRILE alle ore 21.15
“Domani è un altro giorno” Film italiano, commedia che fa riflettere, molto bello e importante.
Quando un maledetto tumore maligno ti fa riflettere su cosa è importante nella vita, soprattutto ora negli ultimi mesi di vita…
di Simone Spada con Marco Giallini e Valerio Mastandrea
Commedia – Italia 2019 – durata 1 ora, 40 minuti
MARTEDI’ ENTRATA prezzo unico di Euro 5,00 per tutti

Trama del film – Ci sono amicizie che durano da una vita, anche se poi la stessa per diverse ragioni ha portato a separarsi, quelle che magari hai costruito da giovane, cresciute poco a poco, che hanno condiviso tutto, dai momenti felici a quelli più tristi e che conoscono pure i segreti del cuore. Proprio come quella tra Tommaso (Valerio Mastandrea) e Giuliano (Marco Giallini) che si conoscono da trent’anni. Il primo, ormai affermato professore universitario in Canada, l’altro invece un attore famoso rimasto a Roma, affezionatissimo al suo cane Pato. Quando Giuliano, ammalatosi gravemente, sembra rinunciare alle cure, l’amico lontano affronta la paura dell’aereo per correre a trovarlo. Quattro giorni trascorsi insieme, fatti di condivisione, risate, pianti, chiacchiere semiserie che non solo faranno ricordare loro i bei tempi lontani, ma daranno luce alla bellezza dell’amicizia, quella vera, quella che, comunque vadano le cose, c’è per sempre. «Domani è un altro giorno» di Simone Spada, si inserisce nella lista dei film che richiamano al senso delle «cose ultime». Quelle a cui dare importanza quando sai che i giorni vengono meno e il tempo che ti resta da vivere chiede di non essere sciupato. Qui il tono tragicomico fa da contraltare a quello malinconico, inevitabile, senza soffermarsi troppo su che cosa sia più giusto fare o dire in simili situazioni (anche i silenzi condivisi parlano). Al centro v’è quella bella umanità, che chiede di essere giocata in tutto per tutto, perché «un amico è fedele per sempre» (perfino nel riprendere ancora un volo per Barcellona per andare a trovare il figlio di Giuliano), anche quando magari non condivide fino in fondo le tue scelte. Una commedia «agrodolce» che profuma, nonostante tutto, di vita da VIVERE fino alla FINE.
Da vedere! Commissione Episcopale Italiana

]]>
Cineforum: A private War https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/03/cineforum-a-private-war/ Thu, 14 Mar 2019 07:53:06 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34556 Torna il cineforum del Cinelux Martedì 19 MARZO 2019 alle ore 21.15e in replica venerdì 22 marzo 2019
CON IL FILM A private War di Matthew Heineman con Rosamund Pike e Jamie Dornan
Drammatico – USA 2018 – durata 1 ora, 50 minuti

TEMA: “La vera storia di Marie Colvin che si interroga sul mestiere di reporter, sul senso ultimo di documentare la sofferenza nei paesi idifesi e dimenticati”

MERCOLEDI’ ENTRATA prezzo unico di Euro 5,00 per tutti
Trama del film – Marie Colvin è stata una delle più grandi e celebrate giornaliste di guerra della storia. Per il Sunday Times, oltre ad aver intervistato figure come Arafat e Gheddafi, ha raccontato i conflitti in Medio Oriente, Cecenia, Kosovo, Sierra Leone, Zimbabwe, Sri Lanka e Timor Est, dove ha perso l’occhio sinistro in seguito all’esplosione di un RPG, e ancora l’Iraq, la Primavera Araba, la Guerra Civile in Libia. Fino all’assurda guerra civile ancora in corso in Siria, dove la Colvin è morta nel febbraio 2012 per raccontare l’assedio di Homs.
Recensione – All’altare del giornalismo, della necessità urgente che sentiva di raccontare quello che il mondo non sapeva o voleva sapere, di andare a vedere da vicino e di persona quello che tutti noi vorremmo mai vedere, e da cui spesso scappiamo (come gli dice a un certo punto di questo film l’allora caporedattore degli esteri del Sunday Times, Marie Colvin aveva il talento di catturare l’attenzione della gente e di farla interessare alle tragedie che raccontava), ha sacrificato la sua vita in più di un senso. Il mondo deve sapere la verità e la verità è che migliaia di innocenti, di bambini muoiono uccisi nell’indifferenza per la “guerra giusta…”

]]>
Cinelux, i film in programmazione a febbraio e marzo https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/02/cinelux-i-film-in-programmazione-a-febbraio-e-marzo/ Sat, 16 Feb 2019 07:05:20 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34431 Ecco i film in programmazione a febbraio e marzo 2019 al cinelux di Livigno:

]]>
Ben is Back: cineforum sulla Dipendenza da droghe negli adolescenti https://www.ilovelivigno.com/liv/2019/02/ben-is-back-cineforum-sulla-dipendenza-da-droghe-negli-adolescenti/ Wed, 06 Feb 2019 08:16:50 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34388 Vi invitiamo al film CINEFORUM di MERCOLEDI’ 6  E DOMENICA 10 FEBBRAIO ALLE ORE 21.15 al Cinelux di livigno.
Il film è BEN IS BACK e tratta il tema del rapporto familiare tra un adolescente drogato e l’amore e determinazione di sua mamma.

Trama
Film sulla dipendenza dalla droga, sulla famiglia, sulla forza del rapporto delle madri con i figli, il tutto condotto con una regia attenta e sobria in un racconto che dura solo 24 ore, quelle della vigilia di Natale, su due binari paralleli, quello del dramma umano personale e familiare che tuttavia ad un certo punto della storia conosce i temi ed i ritmi di una vicenda che si tinge di giallo, un thriller per dirla con il linguaggio più caro agli americani. Un figlio drogato attualmente in comunità nel tentativo di disintossicarsi, giunge inatteso alla vigilia di Natale a casa dove la sua apparizione getta sconforto, disappunto, paure e tensioni nella sorella e nel nuovo marito della madre, festa nei suoi due nuovi fratellini, un misto di sorpresa, fiducia e diffidenza nella madre. Il film sta soprattutto nel rapporto madre e figlio. La prima che le prova tutte per salvare sia il figlio che la sua famiglia, l’altro combattuto tra la volontà di uscirne, i tanti rimorsi, il timore di non riuscirci. Ed è nella notte che nella loro città, per certi aspetti sconosciuta alla madre perché diversa da quella del giorno con misteri ed angoli bui, con una inimmaginabile umanità reietta, perduta, smarrita, buttatasi via, ha inizio questo strano, misterioso e pericoloso viaggio in auto con i due apparentemente alla ricerca del cane di casa. In verità inconsapevolmente si ritrovano alla ricerca dei perché di un passato recente in cui le colpe, le disattenzioni, le superficialità anche professionali (quelle del vecchio medico di famiglia ad esempio), gli impensabili cattivi maestri, affiorano a galla per cercare un percorso che faccia finalmente intravedere una luce al termine del tunnel. Lo spettatore non sa come va a finire, però intuisce che comunque la madre non cesserà di cercare il figlio, perché una madre non smette mai di cercare il figliol prodigo.


RECENSIONI VARIE, TRATTE DA INTERNET, DI QUOTIDIANI E RIVISTE, DA LEGGERE PRIMA E DOPO IL FILM PER AIUTARCI A CAPIRE MEGLIO LA SUA BELLEZZA, I SUOI PREGI, I SUOI MESSAGGI.
Il racconto di un padre: «Sono andato nel bosco della droga di Rogoredo per riprendermi mio figlio»
Dalla dipendenza al ricovero in comunità: «La scuola e i sogni bruciati dall’eroina. Lì a Rogoredo è un bosco di spettri»
«Sono entrato al boschetto di Rogoredo per riprendermi mio figlio. È un limbo di spettri». La testimonianza drammatica ma combattiva è di un papà coraggioso. Il figlio è l’ex fidanzato della studentessa di cui il Corriere ha scritto nei giorni scorsi. Hanno cominciato a bucarsi insieme, ragazzi della stessa scuola, quindici anni lei, diciassette lui. Il padre torna indietro nel tempo: 4 giugno 2017. «C’era la festa di fine scuola media della sorellina. Mio figlio si bucava da tanto tempo ma a casa ce ne eravamo accorti solo mesi prima, quando la situazione in un attimo è precipitata e lui se ne era andato da casa – ricorda -. Entravano persone di continuo, nel boschetto. Ho vagato per ore tra le siringhe, gli sguardi vitrei. Speravo di vedere mio figlio e allo stesso tempo avevo il terrore di trovarlo». Dentro non c’era.
«Mi è apparso davanti mentre tornavo verso la stazione di Rogoredo. Vomitava, aveva le convulsioni. Stava malissimo, in piena astinenza. Mi si è strizzato il cuore, chi non ha visto un figlio così non può sapere cosa si prova. Gli ho chiesto quanto ci voleva per farlo stare bene tutto il giorno, magari fino al giorno dopo. Mi ha risposto: 20 euro. Con un dolore infinito io glieli ho dati. Si è infilato dentro barcollando con me che lo seguivo come un’ombra. Si è iniettato la dose, mentre io mi voltavo dall’altra parte, perché quello era troppo, veramente troppo. Quando siamo usciti sembrava tornato d’improvviso lui. Era “fatto” ma in un modo strano, grato perché gli avevo procurato la droga. Siamo andati alla festa della scuola, ha visto sua sorella che suonava il clarinetto al saggio di fine anno, si è commosso lì, in mezzo a tutti. Poi abbiamo mangiato al buffet, siamo tornati a casa, si è fatto una doccia. Ha resistito fino a metà pomeriggio. Poi ha detto: “Devo andare”. È sparito per mesi».
Dal primo buco – nel 2015 – per due anni l’eroina è stata incredibilmente compatibile con la scuola: «Non aveva dipendenza fisica. Era solo più nervoso in casa, diceva più spesso la solita frase (“Mi state troppo addosso”), si chiudeva in camera… Ma quale adolescente non lo fa?». Non è facile per le famiglie riconoscere i segni del pendio che si inghiotte i figli portandoseli via. Eppure arriva il momento di rottura: quello in cui il ragazzo perde il controllo, il libero arbitrio, la libertà di scegliere le sue giornate. «Era innamorato dell’eroina e non vedeva nient’altro. Improvvisamente il rapporto con noi non esisteva più», testimonia quest’uomo forte, grande lavoratore, con la moglie operaia e l’altra figlia più piccola. Riprende il filo, faticosamente: «Gli mancavano solo 5 mesi al diploma, quando è crollato. Aveva il sogno di diventare un grande chef, come Cannavacciuolo».
Inizio 2017: il padre di notte gli prende il cellulare, indovina la password. «C’erano messaggi WhatsApp che parlavano di dosi, foto di lui e dell’ex ragazza con le siringhe – gli scendono le lacrime -. La mattina dopo gli ho chiesto conto, è diventato una furia. Come se avessi squarciato il velo di ipocrisia dietro cui si nascondeva, come se l’avessi smascherato in modo insopportabile». Ha messo la sua roba in uno zaino ed è uscito di casa. Al cellulare non rispondeva più, a scuola non si faceva vedere. Il diploma non l’ha mai preso. «Mi sono fatto accompagnare altre volte al boschetto superando l’orrore e la vergogna – dice ancora il padre -. Lui non mi vedeva neanche, totalmente perso». Da poco lo ha agganciato l’operatore di una comunità, ha accettato di curarsi. È l’unica possibile via d’uscita. «Sappiamo che sarà lunga, dolorosa. Che le ricadute non saranno fallimenti ma parti del percorso. Se mi dicessero che tra sei mesi mio figlio non c’è più, prenderei ferie tutti i giorni e lo seguirei ogni attimo, ovunque. Anche all’inferno».


Un padre, forte come l’amore di Massimo Gramellini
Impossibile non emozionarsi leggendo il reportage di Elisabetta Andreis sul padre milanese che entra di notte nel boschetto di Rogoredo alla ricerca del figlio. Impossibile non sintonizzare il proprio cuore sul suo, mentre si aggira in quella radura punteggiata da siringhe e popolata da spettri, sperando di trovarlo e al tempo stesso di non trovarlo. E impossibile non commuoversi quando finalmente lo vede, in piena crisi di astinenza, e si lascia estorcere i venti euro per la dose, voltandosi dall’altra parte al momento del buco. Si starà chiedendo perché è toccata a lui: dove ha sbagliato e come può ancora salvare il suo ex bambino che sognava di diventare chef, prima di perdersi nella nebbia dell’adolescenza e interrompere le comunicazioni. Il grande psicanalista e scrittore James Hillman direbbe che sono domande sbagliate. Che un figlio non è solo il prodotto del tuo Dna e dell’ambiente in cui lo hai fatto crescere, ma di un terzo fattore innato, che i greci chiamavano daimon e i latini genius, un bosco magico e misterioso in cui un padre e una madre non possono penetrare. Le chiavi di accesso le possiede soltanto il mentore, un estraneo di riferimento che può essere il professore, l’allenatore o lo psicologo, come quello raccontato dal Corriere che ha trovato l’approccio giusto per scardinare le difese di un’anima persa di Rogoredo e l’ha salvata. Un padre, dice Hillman, non può salvare suo figlio. Può solo amarlo senza capirlo, l’amore più potente e straziante che esista.


Figli e droga: i genitori lasciati soli e il sistema che non funziona
Dovremmo aiutare madri e padri ad agire prima, con il sostegno dei tribunali minorili, portando presto i ragazzi nelle comunità. Invece c’è troppa burocrazia di Antonio Polito
Ci vorrebbe un poeta per scrivere la Spoon River dei ragazzi morti per droga. A guardare le foto che sta pubblicando il Corriere nell’inchiesta partita dal bosco di Rogoredo, tutti quei volti di adolescenti che non ci sono più, vengono a mancare le parole. Ti ammutolisce un misto di rabbia per tanta bellezza sprecata, angoscia per quello che può accadere ai tuoi ragazzi, sconcerto quando senti dire che il problema è la proibizione, mentre invece è la nuova disponibilità, sotto casa e per tutti, di sostanze molto più letali di quando eravamo giovani noi. Le storie di chi non ce l’ha fatta, ed è morto nei bagni di una stazione a Udine o sulla barella di un ospedale dismesso a Roma, non si possono più ascoltare da chi le ha vissute. Di loro resta solo lo strazio dei parenti. Ma ogni tanto dal bosco spunta una voce che può ancora narrarsi in prima persona, perché ne è uscita, come la ragazza milanese che si è confessata l’altro giorno a Elisabetta Andreis e Gianni Santucci sul Corriere. E allora, da questi rari documenti provenienti dal fronte, capisci che il problema fondamentale è il tempo: quanto ce n’è tra quando un ragazzo prova la droga per la prima volta e quando non c’è più niente da fare? Lasciamo stare tutto quello che viene prima e dopo, e la solita sterile polemica tra chi vuole reprimere di più e chi vuole permettere di più. Tanto ormai nei fatti seguiamo tutti la stessa politica: quella dello struzzo, che insegna a mettere la testa sotto la sabbia e a non guardare, quasi come se ci fossimo rassegnati a questa tragedia generazionale, che suscita ormai meno allarme del bullismo sui social e delle slot machine, e convive con i negozi che vendono marjuana light agli angoli delle strade come fossero sigarette aromatiche. Proviamo invece a concentrarci su quell’attimo cruciale tra il primo buco e l’ultimo libero arbitrio, quando «hai ancora un piede dentro la realtà», come dice la ragazza del bosco, e puoi ancora ascoltare, se ti parlano. «Avrei voluto qualcuno che mi entrava in testa… Nessuno ci riusciva, da sola non potevo uscirne, però». Lei alla fine l’ha trovato, un angelo che le ha parlato. Un «operatore di strada» che non si è limitato a fornire siringhe sterili, che lavora in una comunità, conosce il cuore degli adolescenti e si è aperto una piccola breccia nella sua mente semplicemente con la parola. Ma quanti giovani hanno questa fortuna? E, se non ce l’hanno, che cosa possono fare i genitori in quell’attimo fuggente, tra quando sospettano che il figlio si droghi e quando è troppo tardi?
Forse il dibattito dovrebbe umilmente ripartire da qui. Perché oggi le cose sono messe in modo tale che anche i più determinati e coraggiosi dei padri e delle madri rischiano di dover aspettare mesi, forse un anno, anche più, prima di riuscire a trovare un posto per il figlio in una comunità, la casa fuori dal bosco dove i ragazzi si salvano. Si passa per una lunga e complessa trafila, che parte dai servizi sociali o dai Serd (servizi per le dipendenze patologiche), e inizia sempre con la risposta di prammatica: niente si può fare senza la volontà del ragazzo. Ma il ragazzo non vuole, mai. È ancora convinto di potersi «gestire», ha una fiducia illimitata e infondata nella sua ancora acerba neurobiologia. Mente, si nasconde, si ribella. E allora comincia il calvario ben noto a tanti genitori: le prime analisi delle urine, la battaglia del controllo (con chi vai? dove vai?), gli accertamenti tossicologici prescritti dalla legge, la scelta di un avvocato, il tribunale dei minori. Passano mesi. E se il giovane non ha ancora fatto danni ad altri, ma solo a se stesso, non è affatto detto che il giudice disponga l’invio in comunità. Per Desirée, la ragazza orrendamente predata e uccisa a Roma, il ricovero venne negato tre giorni prima che morisse. E se non vanno in comunità, dove vanno la sera? Nella piazza dello spaccio, tra le immondizie di un palazzo abbandonato, di nuovo nel bosco. Così si ritarda, oltre il limite, l’incontro con una presenza, con una persona, l’unica cura per le tossicodipendenze (e anche per altro). A giudicare da quello che leggiamo e vediamo, il sistema non funziona. È come se si fosse tarato su una progressiva riduzione del fenomeno, sperando di renderlo marginale. E oggi non riesce a reggere la improvvisa e nuova emergenza: nell’ultimo mese sono morte 25 persone, quasi una al giorno, 11 di eroina, 11 di sostanze non determinate, una di speedball, un’altra di cocaina, un’altra ancora di metadone non prescritto (sono i dati in tempo reale che fornisce il sito geoverdose.it). «Se aiutassimo i genitori ad agire prima, anche con il sostegno dei tribunali minorili, prendendo direttamente l’iniziativa di portare questi ragazzi nella comunità che dà loro più affidamento, saltando il filtro della burocrazia, forse qualche vita la salveremmo», dice Giuseppe Mammana, psichiatra e presidente di Acudipa, un’associazione per la cura delle dipendenze patologiche. C’è insomma chi vorrebbe liberalizzare le droghe e chi vorrebbe liberalizzare le cure. Forse varrebbe la pena di discuterne. Ma dove? La conferenza nazionale sulle droghe, che una legge del ’90 stabiliva si dovesse tenere ogni tre anni per verificare l’efficacia delle norme ed eventualmente correggerle, non si riunisce da dieci anni. Importa ancora a qualcuno quel che succede nel bosco?

Il prossimo film CINEFORUM verrà proiettato nel mese di MARZO 2019 sempre alle ore 21.00 al CINELUX e sarà con il film A PRIVATE WAR (la vera storia della giornalista Marie impegnata a raccontare le atrocità in Iraq, Afganistan e Libia

]]>
Cinelux, la programmazione di dicembre e gennaio https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/12/cinelux-la-programmazione-di-dicembre-e-gennaio/ Wed, 19 Dec 2018 03:00:38 +0000 https://www.ilovelivigno.com/liv/?p=34090 Vi presentiamo la programmazione del Cinelux nei mesi di dicembre e gennaio 2019:

]]>
Al Cinelux “Ti porto io”: due amici e una carrozzina lungo il Cammino di Santiago https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/10/al-cinelux-ti-porto-io-due-amici-e-una-carrozzina-lungo-il-cammino-di-santiago/ Thu, 18 Oct 2018 23:00:52 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=33702 Arriva in Italia e a Livigno il documentario su un’impresa epica e molto intima: la storia vera di un viaggio (quasi) impossibile.

Ti porto io
Arriva in questi giorni in Italia un film che racconta un cammino per parlare di tutt’altro: di amicizia e malattia, di speranza e solidarietà. Una storia vera e straordinaria, vissuta in presa diretta dai due protagonisti, la storia di un uomo “normalmente” abile che ne spinge un altro “diversamente” abile su una sedia a rotelle per 800 chilometri. Lungo il Cammino di Santiago. Ti porto io, diretto da Terry Parish, è un ritratto intimo e un viaggio epico che nasce il giorno in cui Patrick accetta una proposta pazzesca: spingere il suo migliore amico Justin, costretto a vivere su una sedia a rotelle, fino alla tomba di San Giacomo.
POLVERE E FANGO – Il Cammino di Santiago è polvere e fango, sole e pioggia, ha scritto Eugenio Garibay Baños sui muri di Nájera che accolgono i pellegrini nel paese di cui è parroco. Polvere, fango, lacrime e disperazione accompagnano in ogni chilometro di questo viaggio impossibile i due intrepidi protagonisti, che troveranno però puntuale conforto negli infiniti incontri che il cammino regala e nell’amicizia che li lega da una vita.
L’INCREDIBILE IMPRESA – Justin ha avuto una carriera prolifica come grafico fino a quando una malattia neurovascolare degenerativa gli ha tolto l’uso delle braccia e delle gambe. Costretto a vivere su una sedia a rotelle, non si è mai fermato, tanto da immaginare l’incredibile impresa di percorrere il Cammino di Santiago. Sapendo di non poterlo fare da solo, ha chiesto al suo amico Patrick di spingerlo.

LA VERA FATICA – Il regista segue il cammino giorno dopo giorno, tra ostacoli (apparentemente) insormontabili e incontri illuminanti, per 6 settimane e 800 chilometri, sotto il sole o con la pioggia, fino alla meta di Santiago. Ti chiedi se lo sforzo maggiore sia quello di Patrick, costretto a spingere e tirare la carrozzina per intere massacranti giornate e poi la sera dedicarsi completamente all’assistenza del suo amico, o piuttosto quello di Justin, obbligato a chiedere aiuto e a dipendere in tutto e per tutto dal prossimo. Lui ti risponde che è durissima vedere – impotente – gli altri farsi in quattro per te, “ma sei ripagato dalla gioia dipinta sui loro volti mentre lo fanno”.

DOVE VEDERLO – Il film ha avuto un’anteprima a Firenze l’11 settembre, le prossime uscite saranno pubblicate sulla pagina Facebook della Mescalitofilm, che distribuisce la pellicola con la collaborazione di Sloways, un’istituzione in Italia per quanto riguarda i cammini e la via Francigena in particolare.
AL CINELUX LIVIGNO VENERDI’ 26 OTTOBRE alle 21.15 E LUNEDI’ 29 OTTOBRE alle 21

]]>
Programmazione ottobre e novembre del Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/09/programmazione-ottobre-e-novembre-del-cinelux/ Wed, 26 Sep 2018 03:00:43 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=33189 Ecco i film in programmazione ad ottobre e novembre 2018 a Livigno al Cinelux:

SETTEMBRE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 26   21.15 thriller revenge
Giovedì 27   21.15 commedia RESTA CON ME
Venerdì 28   21.15 thriller revenge
Sabato 29   21.15 commedia RESTA CON ME
Domenica 30   21.15 thriller revenge
           
OTTOBRE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Giovedì 4   21.15 documentario PAPA FRANCESCO – UN UOMO DI PAROLA
Venerdì 5   21.15 documentario PAPA FRANCESCO – UN UOMO DI PAROLA
Sabato 6   21.00   TEATRO Nuovi Orizzonti
Domenica 7   21.15 documentario PAPA FRANCESCO – UN UOMO DI PAROLA
Mercoledì 10   17.00 cartoni animati GLI INCREDIBILI 2
Mercoledì 10   21.15 commedia TUTTI IN PIEDI
Giovedì 11   21.15 commedia TUTTI IN PIEDI
Sabato 13   21.15 cartoni animati GLI INCREDIBILI 2
Domenica 14   17.00 cartoni animati GLI INCREDIBILI 2
Domenica 14   21.15 commedia TUTTI IN PIEDI
Lunedì 15   21.00   Cineforum
Mercoledì 17   21.15 azione RIDE
Giovedì 18   21.15 commedia RICCHI DI FANTASIA
Venerdì 19   21.15 commedia RICCHI DI FANTASIA
Sabato 20   21.15 azione RIDE
Domenica 21   21.15 commedia RICCHI DI FANTASIA
Mercoledì 24   21.15 avventuroso DOG DAYS
Giovedì 25   21.15 drammatico FIRE SQUAD – INCUBO DI FUOCO
Venerdì 26   21.15 drammatico TI PORTO IO
Sabato 27   21.15 avventuroso DOG DAYS
Domenica 28   17.00 avventuroso DOG DAYS
Domenica 28   21.15 drammatico FIRE SQUAD – INCUBO DI FUOCO
Lunedì 29   21.00 drammatico TI PORTO IO
Mercoledì 31   21.15 commedia UN NEMICO CHE TI VUOLE BENE
           
NOVEMBRE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Giovedì 1   17.00 cartoni animati SMALLFOOT
Giovedì 1   21.15 avventuroso VENOM
Venerdì 2   17.00   Teatro Biblioteca
Venerdì 2   21.15 commedia UN NEMICO CHE TI VUOLE BENE
Sabato 3   17.00 cartoni animati SMALLFOOT
Sabato 3   21.15 avventuroso VENOM
Domenica 4   17.00 cartoni animati SMALLFOOT
Domenica 4   21.15 commedia UN NEMICO CHE TI VUOLE BENE
Giovedì 8   21.15 commedia A STAR IS BORN
Sabato 10   21.15 commedia A STAR IS BORN
Domenica 11   21.15 commedia A STAR IS BORN
Mercoledì 14   17.00 cartoni animati zanna bianca
Giovedì 15   21.15 azione 7 SCONOSCIUTI A EL ROYALE
Sabato 17   21.15 azione 7 SCONOSCIUTI A EL ROYALE
Domenica 18   17.00 cartoni animati zanna bianca
Domenica 18   21.15 azione 7 SCONOSCIUTI A EL ROYALE
Lunedì 19   21.00   Cineforum
Giovedì 22   21.15 drammatico SOLDADO
Sabato 24   21.15 drammatico SOLDADO
Domenica 25   21.15 drammatico SOLDADO
Mercoledì 28   21.15 horror HALLOWEEN
Giovedì 29   21.15   film da definire
           
DICEMBRE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Sabato 1   21.15 horror HALLOWEEN
Domenica 2   21.15   film da definire

 

Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE

PREZZI D’INGRESSO Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)
Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)
Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)
Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)

Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –

]]>
I film di agosto e settembre 2018 al Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/07/i-film-di-agosto-e-settembre-2018-al-cinelux/ Tue, 31 Jul 2018 07:24:47 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32897 Ecco i film in programmazione al Cinelux nell’estate 2018 a Livigno:

           
           
LUGLIO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Venerdì 27   21.15 sentimentale OGNI GIORNO
Sabato 28   21.15 horror OBBLIGO O VERITA’
Domenica 29   21.15 sentimentale OGNI GIORNO
Lunedì 30   21.15   211 – RAPINA IN CORSO
Martedì 31     sfilata nessun film da programmare
           
AGOSTO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Mercoledì 1   21.15 thriller il sacrificio del cervo sacro
Giovedì 2   21.15 horror LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO
Venerdì 3   21.15 drammatico DOGMAN
Sabato 4   21.15 drammatico STRONGER – IO SONO PIU’ FORTE
Domenica 5   17.00 cartone animati LUIS E GLI ALIENI
Domenica 5   21.15 thriller il sacrificio del cervo sacro
Lunedì 6   21.15 commedia LAZZARO FELICE
Martedì 7   21.15 action comedy SKYSCRAPER
Mercoledì 8   21.15 drammatico DOGMAN
Giovedì 9   17.00 cartone animati LUIS E GLI ALIENI
Giovedì 9   21.15 drammatico STRONGER – IO SONO PIU’ FORTE
Venerdì 10   21.15 azione 211 – RAPINA IN CORSO
Sabato 11   21.15 horror LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO
Domenica 12   17.00 cartone animati LUIS E GLI ALIENI
Domenica 12   21.15 ANTEPRIMA MAMMA MIA ! ci risiamo
Lunedì 13   21.15 ANTEPRIMA COME TI DIVENTO BELLA
Martedì 14   21.15 action comedy SKYSCRAPER
Mercoledì 15   21.15 commedia LAZZARO FELICE
Giovedì 16   21.15 ANTEPRIMA RESTA CON ME
Venerdì 17   21.15 horror LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO
Sabato 18   21.15 drammatico STRONGER – IO SONO PIU’ FORTE
Domenica 19   17.00 cartone animati LUIS E GLI ALIENI
Domenica 19   21.15 thriller il sacrificio del cervo sacro
Lunedì 20   21.15 azione 211 – RAPINA IN CORSO
Martedì 21   21.15 action comedy SKYSCRAPER
Mercoledì 22   21.15 horror HEREDITARY – Le radici del male
Giovedì 23   21.15 action comedy OCEAN’S 8
Venerdì 24   21.15 drammatico DOGMAN
Sabato 25   21.15 horror HEREDITARY – Le radici del male
Domenica 26   17.00 cartone animati LUIS E GLI ALIENI
Domenica 26   21.15 action comedy OCEAN’S 8
Lunedì 27   21.15 drammatico STRONGER – IO SONO PIU’ FORTE
Martedì 28   21.15 action comedy OCEAN’S 8
Mercoledì 29   21.10 concerto MISSION IMPOSSIBLE FALLOUT
Giovedì 30   17.00 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Giovedì 30   21.00 azione Concerto Corpo Musicale Livigno
Venerdì 31   17.00 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Venerdì 31   21.15 azione MISSION: IMPOSSIBILE – FALLOUT
           
SETTEMBRE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Sabato 1   21.00 ritrovo serata fine Grest
Domenica 2   17.00 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Domenica 2   21.15 azione MISSION: IMPOSSIBILE – FALLOUT
Lunedì 3   21.15 action comedy SKYSCRAPER
Martedì 4   21.15 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Mercoledì 5   17.00 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Giovedì 6   21.15 azione MISSION: IMPOSSIBILE – FALLOUT
Giovedì 6   21.15 horror HEREDITARY – Le radici del male
Venerdì 7   21.15 drammatico STRONGER – IO SONO PIU’ FORTE
Sabato 8   21.15 azione MISSION: IMPOSSIBILE – FALLOUT
Domenica 9   17.00 avventuroso RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI
Domenica 9   21.15 azione MISSION: IMPOSSIBILE – FALLOUT
Mercoledì 12   21.15 azione SHARK – IL PRIMO SQUALO
Giovedì 13   21.15 azione SHARK – IL PRIMO SQUALO
Sabato 15   21.00 documentario CAI Livigno e Biblioteca
Domenica 16   21.15 azione SHARK – IL PRIMO SQUALO
Lunedì 17   21.00   Cineforum
Mercoledì 19   21.15 commedia MAMMA MIA ! ci risiamo
Giovedì 20   17.00 cartoni animati HOTEL TRANSYLVANIA 3
Giovedì 20   21.15 commedia MAMMA MIA ! ci risiamo
Venerdì 21   20.30 cartoni animati HOTEL TRANSYLVANIA 3
Sabato 22   21.15 commedia MAMMA MIA ! ci risiamo
Domenica 23   17.00 cartoni animati HOTEL TRANSYLVANIA 3
Domenica 23   21.15 commedia MAMMA MIA ! ci risiamo
Mercoledì 26   21.15 thriller revenge
Giovedì 27   21.15 commedia RESTA CON ME
Venerdì 28   21.15 thriller revenge
Sabato 29   21.15 commedia RESTA CON ME
Domenica 30   21.15 thriller revenge

Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE

PREZZI D’INGRESSO Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)
Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)
Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)
Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)

Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –

]]>
Ordinanza di divieto di campeggio, bivacco ed attendamento sul territorio comunale https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/07/ordinanza-di-divieto-di-campeggio-bivacco-ed-attendamento-sul-territorio-comunale/ Tue, 10 Jul 2018 03:00:04 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32686 Servizio Sicurezza ORDINANZA N. 72 del 09/07/2018
OGGETTO: ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE A TUTELA DELLA SALUTE, IGIENE E DEL DECORO URBANO, MEDIANTE IL DIVIETO DI CAMPEGGIO, BIVACCO ED ATTENDAMENTO, SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE DI LIVIGNO (SO).

I L S I N D A C O
Premesso che:
 l’occupazione di spazi pubblici ai fini del bivacco, quali occupazioni di pubbliche panchine, giardini pubblici, manti erbosi comunali, ecc. con strutture mobili quali sacchi a pelo, coperte
tende od oggetti di fortuna, costituisce un’indebita fruizione dei luoghi diversamente destinati all’utilizzo dell’intera collettività;
 pur nel rispetto della solidarietà sociale, tali fenomeni creano disagio sociale, alimentando, tra l’altro, la percezione dell’insicurezza urbana, come pure degrado urbano posto, tra l’altro, le
precarie condizioni di nettezza in cui detti luoghi vengono rilasciati dopo la fruizione;
 appare doveroso che l’autorità preposta a tutelare l’interesse pubblico collettivo, intraprenda azioni in tal senso, tese ad emarginare tale fenomeno, in modo particolare se dette azioni sono
accompagnate propedeuticamente da atti di prevenzione quali: diffide preventive idonee a richiamare i soggetti a mettere in atto comportamenti consoni al contesto sociale ove tali avvenimenti si propongono;
Constatato che sul territorio comunale, vi è l’indebita ed improvvisa occupazione di aree che vengono utilizzate come campeggio, bivacco e accampamento mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, sacchi a pelo, coperte e simili, il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, il tutto anche con l’ausilio di veicoli che occupano lo spazio esterno alla loro sagoma;
Constatato che, numerose aree pubbliche e/o private aperte al pubblico sul territorio comunale continuano ad essere utilizzate come campeggio, bivacco e accampamento mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, la presenza di sacchi a pelo, coperte e simili, il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, in particolare per il tramite di veicoli che vengono
lasciati in sosta con, sovente, occupazione di spazio esterno alla loro sagoma;
Considerato che l’utilizzo delle aree pubbliche o private aperte al pubblico come campeggio, bivacco, accampamento e simili, al di fuori di aree e strutture appositamente preposte, costituisce
effettivamente un concreto pericolo per la salute e per l’igiene pubblica degli stessi occupanti l’area e del decoro urbano, derivante dal sovente incontrollato deposito di rifiuti sul territorio e
dall’assenza di allacciamenti all’acquedotto e alla fognatura;
Considerato altresì che i fenomeni di campeggio, bivacco e accampamento nelle aree pubbliche e/o private aperte al pubblico ostacolano e/o comunque rendono più problematica la pubblica circolazione, con conseguente insorgenza di tensioni in capo all’utenza turistica e non, potenzialmente tali da cagionare problematiche all’ordine e alla sicurezza pubblica;
Tenuto conto altresì che il territorio comunale è soggetto a vincolo ambientale – paesaggistico in base a:
 vincolo apposto con Decreto Ministeriale del 07 luglio 1960 pubblicato sulla G.U. del 23 luglio
1960 nr. 180;
 vincolo apposto ai sensi dell’art. 142 del D.Lgs. nr. 42 del 22 gennaio 2004;
Ritenuto pertanto, alla luce di quanto precede, di vietare il campeggio, il bivacco e l’attendamento, su tutto il territorio comunale nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico, per la tutela del decoro e della sicurezza urbana del paese e in particolare della salvaguardia della sanità e dell’igiene pubblica (oltre di prevenzione dell’ordine e della sicurezza pubblica nonché di tutela della
circolazione stradale): ciò a far tempo dalla data di adozione della presente ordinanza;
Accertato che il presente provvedimento si conforma alle disposizioni dettate in materia dalla vigente normativa;
Considerato che la pubblicazione del presente atto sostituisce la comunicazione di avvio di procedimento agli interessati, per il fatto che lo stesso è rivolto ad una generalità delle persone;
Visti in proposito:
 il R.D. del 27.07.1934 nr. 1265 (“T.U. Leggi Sanitarie”) ed il Regolamento Locale di
Igiene e Polizia Sanitaria, adottato in attuazione allo stesso Regio Decreto;
 il D.Lgs. 11.05.1999 n. 152 (Norme per la tutela delle acque dall’inquinamento);
 il D.Lgs. nr. 152 del 03.04.2006;
 il R.D. del 18.07.1931 nr. 773, Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza;
 la L.R. 13.04.2001 nr. 7 e il suo Regolamento di attuazione nr. 2 del 04.03.2003;
 il Decreto Ministeriale del 07.07.1960, pubblicato sulla G.U. del 23 luglio 1960 nr. 180;
 l’art. 142 del D.Lgs. nr. 42 del 22 gennaio 2004;
 il T.U. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, D.Lgs. 267/2000, articolo 54;
 il D.M. del Ministero dell’Interno del 05.08.2008;
 la Legge nr. 689 del 24 novembre 1981;
Visto in particolare l’art. 54, comma 4, del T.U.E.L., così come emendato dalla Corte Costituzionale con sentenza nr. 115/2011, sulla scorta del quale il Sindaco, quale Ufficiale di Governo, adotta con atto motivato provvedimenti contingibili ed urgenti nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana;
O R D I N A
1. in tutto il territorio Comunale, pubblico e privato aperto al pubblico, il divieto di campeggio, bivacco e accampamento mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, la presenza
di sacchi a pelo, coperte e simili, il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, il tutto anche con l’ausilio di veicoli che occupano lo spazio esterno alla loro sagoma. Resta
salvo quanto consentito da specifiche autorizzazioni.
2. il presente provvedimento, ha efficacia fino alla cessazione del pericolo e, comunque, entro il termine della stagione turistica estiva prevista per il 30 settembre 2018.
D I S P O N E C H E:
 il presente atto ha vigore dalle ore 00,00 del primo giorno successivo alla data della sua emanazione;
 che il presente provvedimento venga reso noto a tutta la cittadinanza tramite pubblici avvisi e con l’affissione all’Albo Pretorio dell’Ente sul sito Istituzionale del Comune di Livigno (SO) e che sia
subito trasmessa:
 Al Prefetto della Provincia di Sondrio (SO);
 Al Questore della Provincia di Sondrio (SO);
 A.T.S. della Montagna – ufficio di Igiene e di Prevenzione Sanitaria di Sondrio (SO);
 Al Comando Stazione Carabinieri di Livigno (SO);
 Al Comando Tenenza Guardia di Finanza di Passo Foscagno;
 Alla Polizia Provinciale di Sondrio (SO);
 Ai Carabinieri del Corpo Forestale dello Stato – Stazione di Bormio (SO);
 che copia del presente atto può essere richiesto presso il Comando Polizia Locale di Livigno (SO).
D E M A N D A
All’Ufficio Tecnico Comunale la collocazione di idonea segnaletica riportante i limiti e i divieti imposti dal presente provvedimento, sulle vie d’ingresso a perimetro di tutto il territorio comunale.
S A N Z I O N I
Ferma restando l’applicazione delle più gravi sanzioni penali e/o amministrative previste dalle leggi vigenti in materia, o di quanto previsto dal D.Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992, il mancato r ispetto della presente ordinanza, comporta l’applicazione della sanzione amministrativa di cui all’art. 7/bis del D.Lgs 18.08.2000 nr. 267, da un minimo di €. 25,00 ad un massimo di €. 500,00, il trasgressore ed il responsabile in solido, così come individuato dall’art. 6 della Legge 689/81, è ammesso, per ogni singola violazione accertata, al pagamento in misura ridotta dell’importo di € 150,00 da effettuarsi entro 60 gg. dalla contestazione immediata, ovvero dalla notifica della violazione, oltre alla confisca delle predette attrezzature e installazioni ai sensi dell’art. 20 della Legge 689/81, nonché il ripristino dello stato dei luoghi.
A V V E R T E
Contro il presente provvedimento può essere proposto:
 Ricorso al Tribunale Amministrativo della Regione Lombardia entro 60 giorni dalla notifica o
comunque dalla piena conoscenza dello stesso, ai sensi della L. 6 dicembre 1971, nr. 1034, oppure in
via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni
dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza del provvedimento medesimo, ai sensi del D.P.R.
24 novembre 1971, nr. 1199.
Il pagamento di € 150,00 (centocinquanta) potrà essere effettuato direttamente nelle mani degli Agenti
accertatori o mediante versamento dell’importo dovuto presso il Comando Polizia Locale di Livigno (SO) in
Via Borch nr. 108, oppure tramite versamento C.C.P. nr. 11415239 intestato al suddetto Ufficio citando gli
estremi del verbale, oppure tramite bonifico sulla – BANCA POPOLARE DI SONDRIO – Agenzia di
Livigno (SO) conto corrente 000003000X40 – ABI 05696 CAB 52200 CIN U – IBAN
IT08U0569652200000003000X40 – BIC/SWIFT – POSOIT22 intestato al Comune di Livigno (Sondrio).
In caso di mancato pagamento della somma dovuta entro il termine previsto, si ricorrerà alla riscossione
coattiva di cui all’art. 27 della Legge 24.11.1981 nr. 689.
L’onere di dimostrare l’avvenuto pagamento è totalmente a carico del trasgressore.
Entro 30 gg. dalla data della contestazione o notificazione, gli interessati possono far pervenire scritti
difensivi al Sindaco, quale Autorità competente a riceve il rapporto a norma dell’art. 17 della Legge 689/81,
allegando nel caso documenti e possono chiedere di essere sentiti dalla medesima autorità.
Il Responsabile del Servizio ricevuti gli atti e tenuto conto delle direttive, mediante Ordinanza motivata,
ingiungerà il pagamento della somma da doversi pagare, fino a un massimo di € 500,00, oppure adotterà
provvedimento di archiviazione che dovrà essere trasmesso al Comando accertatore.
L’interessato può prendere visione ed estrarre copia degli atti a fascicolo in orario d’ufficio.
I N C A R I C A
di fare rispettare la presente ordinanza, comminando la relativa sanzione, il Comando di Polizia Locale, e le
altre forze di Polizia all’uopo incaricate.

Dalla Casa Comunale, lì 09 luglio 2018
Il Sindaco
Damiano Bormolini

]]>
Programmazione del Cinelux fino a fine luglio https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/06/programmazione-del-cinelux-fino-a-fine-luglio/ Wed, 20 Jun 2018 06:03:28 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32483 Ecco i film in programmazione al Cinelux di Livigno fino a fine luglio 2018:

             
             
GIUGNO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Giovedì 14   21.15 drammatico Charley Thompson  
Sabato 16   21.15 drammatico Charley Thompson FILM DEL MESE GIUGNO
Domenica 17   21.15 drammatico Charley Thompson  
Giovedì 21   21.15 commedia QUANTO BASTA  
Sabato 23   21.15 commedia QUANTO BASTA  
Domenica 24   21.15 commedia QUANTO BASTA  
Giovedì 28   21.15 horror A quiet place – un posto tranquillo  
Sabato 30   21.15 horror A quiet place – un posto tranquillo  
             
LUGLIO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Domenica 1   21.15 horror A quiet place – un posto tranquillo  
Mercoledì 4   21.15 avventuroso JURASSIC WORLD – IL REGNO DISTRUTTO  
Giovedì 5   21.15 thriller THE STRANGERS – PREY AT NIGHT  
Venerdì 6   21.15 avventuroso JURASSIC WORLD – IL REGNO DISTRUTTO  
Sabato 7   21.15 thriller THE STRANGERS – PREY AT NIGHT  
Domenica 8   21.15 avventuroso JURASSIC WORLD – IL REGNO DISTRUTTO  
Mercoledì 11   21.15 avventuroso DEADPOOL 2  
Giovedì 12   21.15 drammatico END OF JUSTICE – NESSUNO E’ INNOCENTE FILM DEL MESE LUGLIO
Venerdì 13   21.15 avventuroso DEADPOOL 2  
Sabato 14     evento nessun film da programmare Notte Bianca
Domenica 15   21.15 drammatico END OF JUSTICE – NESSUNO E’ INNOCENTE  
Mercoledì 18   21.15 avventuroso La stanza delle meraviglie  
Giovedì 19   21.15 action comedy LA TRUFFA DEI LOGAN  
Venerdì 20   21.15 avventuroso La stanza delle meraviglie  
Sabato 21   21.15 avventuroso La stanza delle meraviglie  
Domenica 22   21.15 action comedy LA TRUFFA DEI LOGAN  
Mercoledì 25   21.15 sentimentale OGNI GIORNO  
Giovedì 26   21.15 horror OBBLIGO O VERITA’  
Venerdì 27   21.15 sentimentale OGNI GIORNO  
Sabato 28   21.15 horror OBBLIGO O VERITA’  
Domenica 29   21.15 sentimentale OGNI GIORNO  
             
             
Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE
             
PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)  
  Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
  Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)  
  Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)
]]>
Lunedì 4 giugno Cineforum al Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/05/lunedi-4-giugno-cineforum-al-cinelux/ Thu, 31 May 2018 07:16:42 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32330 Lunedì 4 giugno al Cinelux alle ore 21 un nuovo Cineforum parrocchiale a Livigno con il fim proposto dal gruppo dei 7 segni
LETTERS TO GOD di David Nixon con Robyn Lively, Jeffrey S.S. Johnson e Tanner Maguire
Commedia-Drammatico – Usa 2010 – durata 1 ora, 50 minuti
TEMA: “ la speranza è contagiosa ”
ENTRATA GRATUITA e al termine seguirà un breve dibattito partecipato

Trama del film – Tyler Doherty è un bambino di 8 anni che lotta coraggiosamente contro il cancro. Circondato dall’affetto dei familiari, scrive ogni giorno una lettera a Dio che finisce tra le mani del postino Brady McDaniels. Dopo alcune esitazioni Brady decide di conoscere il bambino e la sua famiglia.

Tyler non si occupa di se stesso ma quando scrive le sue lettere a Dio (è il suo modo di pregare) chiede soprattutto che sua madre possa tornare a sorridere, che il postino, con il quale ha fatto amicizia, ritrovi il coraggio di ritornare dal figlio e dalla moglie dalla quale  si è separato a causa del suo alcolismo e infine dichiara di perdonare Alex, il compagno di scuola che lo ha preso in giro per la sua testa rasata.
Recensione – Una storia vera per un film notevole soprattutto in due aspetti: nel valorizzare la forza della preghiera e nel riconoscere un senso soprannaturale alla sofferenza causata dalla malattia.
Da vedere e meditare anche per i ragazzi delle scuole Medie.

]]>
Lunedì 21 maggio appuntamento con il cineforum: WONDER https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/05/lunedi-21-maggio-appuntamento-con-il-cineforum-wonder/ Sun, 20 May 2018 23:00:02 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32272 Lunedì 21 maggio 2018 alle ore 21.00  appuntamento con il cineforum parrocchiale al Cinelux di Livigno con il film
WONDER di Stephen Chbosky con Julia Roberts, Owen Wilson e Jacob Tremblay
Commedia – Usa 2017 – durata 1 ora, 53 minuti
TEMA: “se non ti piace quello che vedi cambia il tuo modo di guardare”
ENTRATA GRATUITA e al termine seguirà un breve dibattito partecipato

Trama del film – Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween. Perché è l’unico giorno dell’anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri. Ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati o sorpresi di allievi e professori. Gli inizi non sono facili, inutile mentirsi e Auggie fa i conti con la cattiveria dei compagni. Arrabbiato e infelice, il ragazzino fatica a integrarsi fino a quando un’amicizia si profila all’orizzonte. Un amore altro rispetto a quello materno. Tra bulli odiosi e amici veri, Auggie trova il suo posto e si merita un’ovazione.

Trama del film – Un percorso emozionante e galvanizzante ma anche duro e sofferto, che coinvolge due mondi spesso conflittuali e irriducibili: quello dei bambini, eroi anomali caratterizzati da un surplus di affettività, fantasia e creatività e quello degli adulti che hanno conservato (almeno in questa occasione) un rapporto privilegiato con l’infanzia. Un film per i bambini, che devono imparare a misurarsi con la differenza, per i genitori, che non sanno sempre come salvaguardare i propri figli dal mondo e per tutti quelli che soffrono o hanno sofferto lo sguardo degli altri in quell’età ingrata in cui ti presenti agli altri senza protezione.

]]>
Programmazione del cinelux fino a fine maggio https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/04/programmazione-del-cinelux-fino-a-fine-maggio/ Tue, 17 Apr 2018 01:00:54 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32066 Pubblichiamo la lista dei film in programmazione al Cinelux di Livigno fino al 27 maggio 2018:

APRILE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Giovedì 12   21.15 commedia Lady Bird
Venerdì 13   21.15 commedia CONTROMANO
Sabato 14   21.15 commedia Lady Bird
Domenica 15   21.15 commedia CONTROMANO
Lunedì 16   21.00 drammatico cineforum parrocchiale
Mercoledì 18   21.15 commedia un sogno chiamato Florida
Giovedì 19   21.15 thriller i segreti di Wind River
Venerdì 20   21.15 commedia un sogno chiamato Florida
Sabato 21   21.15 commedia un sogno chiamato Florida
Domenica 22   21.15 thriller i segreti di Wind River
Lunedì 23   9.00-10.30 teatro Lams per giornata del Libro X scuole
Martedì 24   21.00 teatro teatro Turella (giallo)
Mercoledì 25     teatro niente film per prove e quinte teatro
Giovedì 26   09.00 teatro teatro Turella (giallo) x scuole
Giovedì 26   21.00 teatro teatro Turella (giallo)
Venerdì 27   21.15 fantastico AVENGERS – INFINITY WAR
Sabato 28   21.15 avventuroso PETER RABBIT
Domenica 29   17.00 avventuroso PETER RABBIT
Domenica 29   21.15 fantastico AVENGERS – INFINITY WAR
Lunedì 30   17.00 avventuroso PETER RABBIT
Lunedì 30   21.15 avventuroso READY PLAYER ONE (in 3D)
           
MAGGIO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Martedì 1   17.00 avventuroso PETER RABBIT
Martedì 1   21.15 fantastico AVENGERS – INFINITY WAR
Mercoledì 2   21.15 fantastico AVENGERS – INFINITY WAR
Giovedì 3   21.15 western HOSTILES – OSTILI
Venerdì 4   21.15 fantastico AVENGERS – INFINITY WAR
Sabato 5   21.15 avventuroso READY PLAYER ONE (in 3D)
Domenica 6   21.15 western HOSTILES – OSTILI
Mercoledì 9   20.30 avventuroso RAMPAGE – FURIA ANIMALE
Giovedì 10   21.15 commedia IO SONO TEMPESTA
Venerdì 11   21.15 avventuroso RAMPAGE – FURIA ANIMALE
Sabato 12   21.15 avventuroso RAMPAGE – FURIA ANIMALE
Domenica 13   21.15 commedia IO SONO TEMPESTA
Lunedì 14   21.00 drammatico cineforum parrocchiale
Mercoledì 16   21.15 commedia TONNO SPIAGGIATO
Giovedì 17   21.15 azione NELLA TANA DEI LUPI
Venerdì 18   21.00 spettacolo spettacolo Parrocchiale
Sabato 19   21.15 azione NELLA TANA DEI LUPI
Domenica 20   21.15 commedia TONNO SPIAGGIATO
Mercoledì 23   17.00 cartoni animati sherlock gnomes
Mercoledì 23   21.15 sportivo TONYA
Giovedì 24   21.15 commedia ARRIVANO I PROF
Venerdì 25   21.15 sportivo TONYA
Sabato 26   21.15 commedia ARRIVANO I PROF
Domenica 27   17.00 cartoni animati sherlock gnomes
Domenica 27   21.15 sportivo TONYA
Mercoledì 30   21.15 thriller GAME NIGHT-INDOVINA CHI MUORE STASERA
Giovedì 31     prove prove Livigno got talent
           
GIUGNO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo
           
Venerdì 1   21.00 cabaret spettacolo Livigno got talent
Sabato 2   21.15 thriller GAME NIGHT-INDOVINA CHI MUORE STASERA
Domenica 3   21.15 thriller GAME NIGHT-INDOVINA CHI MUORE STASERA
Giovedì 7   21.15 commedia Charley Thompson
Sabato 9   21.15 commedia Charley Thompson
Domenica 10   21.15 commedia Charley Thompson

 

             
Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE
             
PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)  
  Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
  Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)  
  Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)  
             
Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –

.

]]>
Lunedì 16 aprile il cineforum al Cinelux https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/04/lunedi-16-aprile-il-cineforum-al-cinelux/ Fri, 13 Apr 2018 02:00:22 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=32024 Cineforum Parrocchiale C/O IL CINELUX Lunedì 16 aprile 2018 alle ore 21.00 a Livigno
CON IL FILM  Ogni tuo respiro di Andy Serkis con Claire Foy e Andrew Garfield –
Drammatico – Gran Bretagna 2017 – durata 1 ora, 57 minuti

TEMA: un calvario fisico che si trasforma in opportunità e voglia di vivere
ENTRATA GRATUITA e al termine seguirà un breve dibattito partecipato

Trama
Trama del film – Diretto da Andy Serkis, Ogni tuo respiro racconta la commovente storia vera di Robin Cavendish, un uomo spigliato, ironico e avventuroso, rimasto paralizzato dal collo in giù all’età di 28 anni.
Durante un viaggio d’affari in Kenya, Cavendish si ammala gravemente di poliomielite e resta per mesi incollato a un letto di ospedale, lontano dalla famiglia e dall’amata moglie Diana. Proprio Diana, preoccupata per l’aspetto sempre più cupo e abbatutto del marito, decide di strapparlo alla sorveglianza ininterrotta di medici e infermieri, e riportarlo a casa nel Derbyshire. Grazie anche alla rivoluzionaria sedia a rotelle dotata di respiratore, progettata su misura dall’amico Teddy Hall, Cavendish ritrova la vitalità perduta e inizia a viaggiare per il mondo come paladino per i diritti dei disabili .
.

]]>
Programmazione del Cinelux fino al 15 aprile 2018 https://www.ilovelivigno.com/liv/2018/03/programmazione-del-cinelux-fino-al-15-aprile-2018/ Tue, 20 Mar 2018 02:00:44 +0000 http://www.ilovelivigno.com/liv/?p=31860 Ecco i film confermati fino al 15 aprile 2018 al Cinelux di Livigno:

             
             
MARZO
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Lunedì 12   21.00 drammatico cineforum parrocchiale  
Martedì 13   21.15 drammatico TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI  
Mercoledì 14   21.15 drammatico LA FORMA DELL’ACQUA 13 NOMINATION Premi Oscar
Giovedì 15   21.15 drammatico LA FORMA DELL’ACQUA  
Venerdì 16   21.15 drammatico TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI 7 NOMINATION Premi Oscar
Sabato 17   21.00 musical spettacolo Parrocchiale-don Alberto  
Domenica 18   21.15 drammatico LA FORMA DELL’ACQUA  
Martedì 20   09.00 cartoni animati il Grufaio – scuole e asilo  
Martedì 20   10.30 cartoni animati il Grufaio – scuole e asilo  
Martedì 20   21.15 drammatico TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI FILM DEL MESE MARZO
Mercoledì 21   21.15 avventuroso BELLE & SEBASTIEN – AMICI PER SEMPRE  
Giovedì 22   21.15 fantastico BLACK PANTHER  
Venerdì 23   21.15 fantastico BLACK PANTHER  
Sabato 24   21.15 avventuroso BELLE & SEBASTIEN – AMICI PER SEMPRE  
Domenica 25   17.00 avventuroso BELLE & SEBASTIEN – AMICI PER SEMPRE  
Domenica 25   21.15 fantastico BLACK PANTHER  
Martedì 27   21.15 azione RED SPARROW  
Mercoledì 28   21.15 drammatico MARIA MADDALENA  
Giovedì 29   21.15 commedia METTI LA NONNA IN FREEZER  
Venerdì 30       via crucis venerdì Santo
Sabato 31   18.00 commedia IL SOLE A MEZZANOTTE  
             
APRILE
2018
  Orario Genere Film o Spettacolo Note da aggiungere
             
Domenica 1   17.00 cartoni animati e’ arrivato il broncio Pasqua
Domenica 1   20.15 commedia METTI LA NONNA IN FREEZER Pasqua
Domenica 1   22.15 drammatico MARIA MADDALENA Pasqua
Lunedì 2   17.00 cartoni animati e’ arrivato il broncio dell’Angelo
Lunedì 2   20.15 commedia IL SOLE A MEZZANOTTE dell’Angelo
Lunedì 2   22.15 azione RED SPARROW dell’Angelo
Martedì 3   21.15 commedia METTI LA NONNA IN FREEZER  
Mercoledì 4   21.15 drammatico MARIA MADDALENA  
Giovedì 5   21.15 azione RED SPARROW  
Venerdì 6   21.15 commedia METTI LA NONNA IN FREEZER  
Sabato 7   21.15 commedia IL SOLE A MEZZANOTTE  
Domenica 8   17.00 cartoni animati e’ arrivato il broncio  
Domenica 8   21.15 commedia RED SPARROW  
Mercoledì 11   21.15 commedia CONTROMANO  
Giovedì 12   21.15 commedia Lady Bird 5 NOMINATION Premi Oscar
Venerdì 13   21.15 commedia CONTROMANO  
Sabato 14   21.15 commedia Lady Bird  
Domenica 15   21.15 commedia CONTROMANO

 

 

  Proiettore Digitale CHRISTIE con impianto 3D Sonoro: DOLBY STEREO+ DTS Capienza: 240 POLTRONE      
                     
  PREZZI
D’INGRESSO
  Euro 7,00 Intero (dai 11 anni ai 64 anni)        
    Euro 5,00 Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)        
    Euro 10,00 3D Intero (dai 11 anni compresi ai 64 anni)        
    Euro 7,00 3D Ridotto (fino ai 10 anni compresi e dai 65 anni in poi)        
                     
  Vicino alla Chiesa Parrocchiale – AMPIO PARCHEGGIO – SERVIZIO BAR – COMODO ACCESSO AI DISABILI –    


]]>