Home / EVENTI / vari / Li Tea Gourmand: la tradizione culinaria del Piccolo Tibet diventa gourmet con 5 cene

Li Tea Gourmand: la tradizione culinaria del Piccolo Tibet diventa gourmet con 5 cene

Torna giovedì 3 ottobre uno degli appuntamenti più attesi dedicati all’enogastronomia livignasca: con il Li Tea Gourmand, l’Associazione Cuochi e Pasticceri di Livigno si prepara a sorprendere i palati degli ospiti di cinque diverse tee, che saranno deliziati da menu degustazione ispirati a cinque diversi ingredienti dell’autunno.

Per accogliere in bellezza la nuova stagione, l’Associazione Cuochi e Pasticceri di Livigno ha organizzato una serata interamente dedicata ai sapori dell’autunno, in cui 54 chef e pasticceri portano in tavola gli ingredienti tradizionali livignaschi in un ambiente davvero unico e speciale.
Torna anche quest’anno il Li Tea Gourmand: giovedì 3 ottobre, Livigno sarà teatro di cinque cene che si svolgeranno in contemporanea e di cui protagonisti indiscussi saranno i sapori, la tradizione più autentica e lo spirito innovatore degli chef dell’Associazione. A rendere ancora più speciale l’evento, le location scelte per la serata: le cinque cene, infatti, si svolgeranno in cinque diverse Tee, accoglienti baite tipiche della tradizione di Livigno.
Nelle Tee, chef e pasticceri, divisi in squadre, serviranno cinque diversi menù degustazione, ognuno dei quali avrà come ingrediente protagonista un prodotto differente scelto tra i prodotti tipici della stagione autunnale. Ad accompagnare ogni menu saranno vini valtellinesi selezionati per l’occasione dai sommelier.
Le cinque Tee private scelte per ospitare le cene, dislocate in località Pemont, Luleta e Camposc’tin, saranno trasformate per l’occasione in luoghi incantati e suggestivi, per far rivivere ad ogni ospite la sensazione di accoglienza e calore che da sempre si respira nei luoghi simbolo della tradizione.
Ingrediente protagonisti presso La Téa da Doménia da Bernàrd dal Móni sarà la carota, mentre tutto si tingerà dei colori e dei profumi dei frutti rossi a Al Baita dal Magro da Luléta. L’arancione sarà il fil rouge anche per La Téa da Domeniòn, dove gli chef prepareranno un menù che avrà come protagonista la zucca. I menu che si potranno gustare a La Téa da Róco da Francésc’ch da Filipp e La Téa da Doméni da Ménć avranno invece come ingrediente principale la frutta, con piatti rispettivamente ispirati all’uva e alla pera.
Per rendere davvero unica e indimenticabile la serata, ogni menu sarà accompagnato da un abbinamento molto particolare: i piatti saranno infatti gustati non solo con il gusto, ma anche con tutti gli altri sensi. Ogni Tea sorprenderà i suoi ospiti con un’esperienza sensoriale e sarà per questo abbinata ad uno diverso dei cinque sensi: le creazioni degli chef saranno assaporate con olfatto, tatto, udito, vista e, naturalmente, gusto.
Legata indissolubilmente alle tradizioni del territorio e alla cucina del Piccolo Tibet, l’Associazione Cuochi e Pasticceri di Livigno (ACPL), nata nella primavera del 2001, vede tra i suoi obiettivi principali la promozione e la trasmissione della tradizione enogastronomica di Livigno. Con l’obiettivo di racchiudere e salvaguardare le ricette della tradizione livignasca, nel 2014 l’Associazione ha pubblicato “Leina da Saor“, un libro fotografico bilingue edito da Giorgio Mondadori che contiene 100 ricette tradizionali, 37 rivisitate e oltre 250 fotografie, e che già nel titolo in dialetto livignasco, che significa proprio “una valanga di sapori”, racchiude tutta l’essenza delle sue pagine.
Orgoglio per tutti gli associati, il “Leina da Saor” è stato per l’intera Associazione il coronamento di un grande sogno: far sì che la tradizione culinaria livignasca non andasse perduta, ma venisse per sempre suggellata in una raccolta “nero su bianco” da tramandare, sfogliare, conoscere e studiare. Con questo progetto ambizioso e originale, l’Associazione Cuochi e Pasticceri di Livigno ha infatti trovato un supporto adatto a diffondere in Italia e nel mondo la storia e le abitudini di una cucina singolare, invitando tutti i lettori a sentirsi attori protagonisti della tradizione.
———————————————————————————–

Check Also

Tre giorni sulle nevi di Livigno con Dj Ralf (e molti ospiti) dal 29 novembre al 1 di dicembre

Livigno è pronta ad ospitare dal 29 novembre al 1 dicembre 2019 il Dj Ralf …