Home / SPORT / Rugby, pronto riscatto per il Sondalo

Rugby, pronto riscatto per il Sondalo

SEREGNO – SONDALO 26-34 (p.t. 19-17)

SONDALO: Cecini, M. Pedranzini (41’ Rossi), Gobbi Frattini, Manzolini, E. Cossi, Viviani, M. Cossi, E. Pedranzini, Di Corleto, Trabucchi (45’ Fioletti), Della Bosca, Robustelli Test, Soppelsa, Sinclair, Zucchelli. (18. Paganoni, 19. De Giorgio).

MARCATORI: 5’ m. tr. Seregno, 7’ m. Seregno, 17’ c.p. E. Cossi, 34’ m. Zucchelli tr. E. Cossi, 38’ m. tr. Seregno, 40’ m. E. Pedranzini tr. E. Cossi, 49’ m. tr. Seregno, 60’ m. Di Corleto, 69’ m. Gobbi Frattini, 80’ m. M Cossi tr. E. Cossi.

NOTE: Pronto riscatto per il Rugby Sondalo che espugna il campo del Seregno e mantiene la testa della classifica a due giornate dal termine del campionato. Dopo la brutta gara di domenica scorsa e con tre giocatori squalificati, la squadra si è compattata e sul campo di Seregno è riuscita a far valere le proprie capacità sia tecniche che comportamentali. La gara era iniziata in salita per i sondalini, subito colpiti a freddo da un micidiale uno-due dei padroni di casa che si portavano in vantaggio per 12-0 già al settimo minuto. I valtellinesi però mostravano carattere e cominciavano a mettere paura ai milanesi con alcune azioni ben orchestrate. Al 17’ approfittavano di un calcio di punizione per accorciare le distanze, poi al 34’ riuscivano ad andare in meta con una azione di forza di Zucchelli e la successiva trasformazione di Cossi riduceva ulteriormente il distacco. I milanesi avevano però una impennata di orgoglio e riuscivano nuovamente ad allungare con un’altra meta. Alla meta dei padroni di casa rispondeva proprio allo scadere del tempo Enrico Pedranzini con una marcatura che permetteva ai sondalini di rimanere in partita e chiudere la prima frazione di gioco sul 19-17. Ad inizio ripresa altra impennata del Seregno che metteva a segno la quarta meta di giornata e tentava l’allungo definitivo, ma i valtellinesi non ci stavano e da metà ripresa in avanti iniziavano una entusiasmante rimonta accorciando le distanze con una meta di Di Corleto, andando in vantaggio con una meta di Gobbi Frattini, per mettere poi il sigillo finale con la meta di Mattia Cossi, trasformata dall’altro Cossi, che sanciva il 34-26 finale a favore dei valtellinesi. Soddisfatto per la bella prestazione il dirigente Pietro Pini “La sconfitta di domenica scorsa aveva lasciato molti strascichi polemici e oggi non era facile lasciarsi alle spalle il tutto per riprendere il giusto cammino. La squadra si è mostrata molto disciplinata ed ha giocato con ordine, senza mai mollare di un centimetro anche nei momenti difficili. La vittoria maturata nel secondo tempo è inoltre indice di una buona preparazione atletica che ci lascia ben sperare per le ultime due gare casalinghe con Delebio e Treviglio”.

Prossimo incontro: domenica 14 aprile a Sondalo ore 15.30: Sondalo – Delebio

Check Also

Torneo dei Tifosi 2019

Prenderà il via domenica 18 agosto 2019 il Torneo dei Tifosi, triangolare di calcio livignasco …