Home / SPORT / Il Sondalo rialza la testa

Il Sondalo rialza la testa

GEAS SESTO – SONDALO 13-26 (p.t. 3-7)

SONDALO: Guizzardi, Cecini, Manzolini, Rossi, Emanuele Cossi, Gobbi Frattini, Mattia Cossi, Bormolini, Corcoglioniti (76’ De Giorgio), Di Corleto, Della Bosca, Robustelli Test, Pedranzini (39’ Paganoni), Sinclair (41’ Soppelsa), Zucchelli (50’ Cenini).

MARCATORI: 7’ c.p. Geas, 22’ m. Manzolini tr. Di Corleto, 55’ m. Guizzardi tr. Di Corleto, 57’ c.p. Geas, 75’ m. E. Cossi tr. Di Corleto, 77’ m. Manzolini, 79’ m. tr. Geas.

NOTE: Dopo due inopinate sconfitte il Sondalo rialza la testa e lo fa in casa di una delle pretendenti al trono, portandosi a casa vittoria e punto di bonus e scacciando i fantasmi di una crisi annunciata. I sondalini ci hanno messo quasi un’ora di gioco per venire a capo di un match spigoloso e difficile, fino a quando Simone Guizzardi al 55’ ha dato il via ad un finale in crescendo dei valtellinesi con una meta siglata in velocità. Lo stesso Guizzardi, che in mattinata alla partenza per la trasferta aveva manifestato timori di un possibile forfait causa influenza, ha disputato un match esemplare meritandosi il titolo di Man of the Match. Nel primo tempo le due formazioni si sono date battaglia soprattutto a centro campo, senza mai riuscire ad affondare il colpo. Dopo il vantaggio iniziale dei padroni di casa con un calcio piazzato, i sondalini reagivano con una meta di Manzolini e riuscivano a chiudere la prima frazione di gioco con uno striminzito vantaggio. Nella ripresa si proseguiva sulla stessa lunghezza d’onda fino alla meta di Guizzardi che, come detto, suonava la carica per un arrembante finale. I milanesi tentavano subito la replica ma raccoglievano solo tre punti con un altro calcio, mentre i valtellinesi, sempre più galvanizzati, montavano in cattedra e nel giro di due minuti chiudevano il match con due mete di Emanuele Cossi e Manzolini. Al Geas rimaneva solo la soddisfazione della marcatura allo scadere quando i giochi erano ormai fatti. Soddisfatto il dirigente Pietro Pini: “ E’ stata una prova di carattere, sapevamo che era una gara difficile e le due sconfitte maturate negli ultimi due incontri l’hanno resa ancora più impegnativa, perché non potevamo permetterci un altro passo falso. Adesso il torneo si ferma di nuovo per dare spazio alle gare del Torneo 6 Nazioni e si riprenderà il 24 marzo in casa con il Lecco.”

Prossimo incontro: domenica 24 marzo a Sondalo ore 14.30: Sondalo – Lecco

Check Also

Risultati dei campionati regionali di snowboard slopestyle

Una bella giornata di sole, tipicamente primaverile, ha fatto da cornice ai campionati regionali del …