Home / IL COMUNE / Comune / Ampliamento e miglioramento della piscina olimpionica a Livigno

Ampliamento e miglioramento della piscina olimpionica a Livigno

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 215
OGGETTO :ATTO INTEGRATIVO ALL’ACCORDO DI PROGRAMMA PER LE OPERE DI AMPLIAMENTO E MIGLIORAMENTO (PISCINA OLIMPIONICA) DEL CENTRO SPORTIVO AQUAGRANDA IN COMUNE DI LIVIGNO (SO).

Deliberazione della Giunta Comunale n. 215 del 27/12/2018 OGGETTO: ATTO INTEGRATIVO ALL’ACCORDO DI PROGRAMMA PER LE OPERE DI AMPLIAMENTO E MIGLIORAMENTO (PISCINA OLIMPIONICA) DEL CENTRO SPORTIVO AQUAGRANDA IN COMUNE DI LIVIGNO (SO).PROVVEDIMENTI LA GIUNTA COMUNALE

PREMESSO CHE
 con deliberazione n. 32 del 10 aprile 2017 la Giunta Comunale ha disposto la promozione dell’Accordo di Programma per la realizzazione del Centro Sportivo Aquagranda, con pista di atletica e campo da calcio (lotto 1) e piscina olimpionica (lotto 2), di proprietà del Comune di Livigno;
 con d.g.r. n. X/6762 del 22 giugno 2017 la Giunta Regionale ha aderito all’Accordo di Programma per le opere di ampliamento del centro sportivo Aquagranda in Comune di Livigno (SO);
 con deliberazione n. 175 del 6 dicembre 2017, la Giunta Comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione della nuova piscina olimpionica, suddiviso in due lotti prestazionali per complessivi € 1.400.000,00;
 con deliberazione n. 197 del 27 dicembre 2017, la Giunta Comunale ha approvato l’ipotesi di accordo di programma tra Regione Lombardia e Comune di Livigno per le opere di ampliamento e miglioramento del centro sportivo Aquagranda (Lotto 2 piscina olimpionica), finalizzato a realizzare un centro sportivo d’altura di allenamento in quota e costituire un modello di riferimento per la preparazione sportiva a livello nazionale; §
* con d.g.r. n. X/7636 del 28 dicembre 2017 la Giunta Regionale ha approvato l’ipotesi di accordo di programma per le opere di ampliamento e miglioramento del centro sportivo Aquagranda in Comune di Livigno (SO), sottoscritto dai rappresentanti di Regione Lombardia e Comune di Livigno in data 12 gennaio 2018, prevedendo per il citato intervento il finanziamento a carico di Regione Lombardia per € 500.000,00 ed a carico del Comune di Livigno per € 900.000,00;
 la realizzazione delle opere di ampliamento e miglioramento della piscina olimpionica prevedeva un costo complessivo degli interventi pari a € 1.400.000,00;
 con decreto dell’Assessore regionale n. 883 del 25 gennaio 2018, l’accordo di programma per le opere di ampliamento e miglioramento del centro sportivo Aquagranda in Comune di Livigno (SO) è stato approvato ai sensi dell’art. 34 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e dell’art. 6, comma 8, della l.r. 14 marzo 2003 n. 2;
 il cronoprogramma per la realizzazione degli interventi (Allegato B all’Accordo di Programma sottoscritto) prevedeva l’approvazione del progetto esecutivo entro il 2018;

CONSIDERATO CHE:
 in fase di approfondimento progettuale, effettuato anche con la società che gestisce il complesso Aquagranda, Ente cui verrà affidata anche la conduzione della piscina in questione, e con il CONI e la Federazione Italiana Nuoto, è emersa l’opportunità di adeguare il progetto iniziale con l’ampliamento della vasca natatoria, e così aumentare il numero delle corsie di nuoto fino a 6/8, per permettere, oltre che la preparazione di alto livello, anche lo svolgimento dell’attività agonistica ed una migliore integrazione tra le attività sportive formative ed agonistiche, con la disponibilità di ulteriori spazi;
 una prima analisi tecnico economica sull’intervento per aumentare il numero delle corsie di nuoto fino a 6, ha portato ad un costo dell’investimento pari a € 2.200.000,00;
 con deliberazione del Consiglio Comunale n. 33 del 16 maggio 2018 concernente “Variazione al Bilancio di Previsione 2018/2020 (art.175, comma 2, D.lgs. 267/2000”) sono state iscritte a Bilancio le risorse necessarie a finanziarie l’intervento per un importo stimato di € 2.200.000,00 (€ 500.000,00 RL, € 472.928,00 altri fondi e € 1.227.072,00 fondi comunali);
 ulteriori approfondimenti in merito alle possibili utenze a cui è rivolto l’impianto in oggetto e alle caratteristiche tecniche che tale impianto dovrebbe avere per soddisfare tutte le esigenze che sono emerse durante i vari incontri con i progettisti incaricati e con gli esperti del settore, hanno indotto l’Amministrazione a chiedere ai professionisti stessi, di procedere ad una revisione organica dello studio di fattibilità tecnico economica – progetto preliminare, che tenesse conto di tutte le particolari esigenze di carattere tecnico evidenziate dagli stakeholder coinvolti e la possibilità di avere una vasca fino a 8 corsie di 2 m;
 con deliberazione n. 194 del 10 dicembre 2018 la Giunta Comunale ha approvato ai soli fini tecnici il progetto di fattibilità della nuova piscina olimpionica presso il Centro Sportivo “Aquagranda” nel Comune di Livigno dell’importo complessivo di € 3.300.000,00 stabilendo tra l’altro di: o trasmettere la deliberazione alla Regione Lombardia, in relazione all’Accordo di programma sottoscritto in data 12 gennaio 2018, al fine di avviare la procedure previste dalla Legge Regionale 14 marzo 2003, n. 2 per la modifica e l’integrazione all’Accordo di Programma sottoscritto il 12 gennaio 2018, e di richiedere di valutare la possibilità di un incremento del contributo regionale, considerando la complessità e l’importanza del progetto a livello regionale (Livigno risulterebbe il polo sportivo europeo d’altura polifunzionale più completo in Europa, seguito solo dal Centro Sportivo di Sierra Nevada in Spagna – 2.320 m s.l.m.) e del nuovo impegno finanziario del Comune; o definire che se entro il mese di marzo 2019 non saranno rese disponibili le ulteriori risorse economiche necessarie per realizzare l’opera come da progetto approvato, si procederà comunque con la revisione del progetto iniziale recependo solo in parte le esigenze emerse, prevedendo un aumento del numero delle corsie di nuoto (da 3 a 4/6), nel rispetto del limite finanziario attualmente disponibile di € 2.200.000,00;

DATO ATTO CHE:
 nella Segreteria Tecnica del 19/12/2018, convocata dal Comune per la presentazione del nuovo progetto di fattibilità tecnica ed economica e dell’aggiornamento del quadro economico, Regione Lombardia e Comune di Livigno hanno condiviso la necessità e l’ipotesi di promuovere un Atto integrativo all’Accordo di Programma, connesso alla revisione del progetto;  La revisione del progetto ha comportato un aumento dei costi di € 1.900.000,00 rispetto a quelli definiti nell’Allegato A (Piano dei costi e dei finanziamenti) dell’Accordo di Programma – cioè complessivamente da 1.400.000,00 a 3.300.000,00 – ed anche la necessità di rivedere il cronoprogramma, in quanto i tempi di progettazione, dovuti alla scelta di rivedere in senso migliorativo ed adeguare il progetto iniziale alle nuove esigenze emerse in fase di approfondimento progettuale, sono stati più lunghi del previsto;
 i maggiori oneri finanziari conseguenti alla copertura dei costi per la realizzazione della nuova piscina olimpionica a 6/8 corsie, derivanti dalla revisione progettuale, vengono sostenuti in parte dal Comune di Livigno, mediante l’utilizzo di risorse proprie, ed in parte dalle risorse derivanti da un possibile finanziamento sul bando “Sport e Periferie 2018”;
 se entro il mese di marzo 2019 non si saranno rese disponibili le ulteriori risorse economiche necessarie per realizzare l’opera come da progetto approvato dal Comune di Livigno con d.g.c. n. 194 del 10 dicembre 2018, si procederà comunque con la revisione del progetto iniziale recependo in fase di progettazione definitiva/esecutiva solo in parte le esigenze emerse, prevedendo un aumento del numero delle corsie di nuoto da 3 a 4/6, nel rispetto del limite finanziario attualmente disponibile di € 2.200.000,00;

CHE Regione Lombardia si si è resa disponibile ad un ulteriore finanziamento di € 200.000,00 sul Bilancio 2019 (100.000 €) e 2020 (100.0000 €);

PRESO ATTO che il Collegio di Vigilanza, riunitosi il giorno 20/12/2018 ha condiviso gli esiti della segreteria tecnica del 19/12/2018 ed ha approvato la proposta di Atto Integrativo, in considerazione: – delle motivazioni che hanno comportato un aumento dei costi dell’intervento; – delle opere aggiuntive e/ o modificative che si intendono realizzare; – dell’aggiornamento del cronoprogramma dei lavori; ed ha stabilito di procedere con la realizzazione degli interventi previsti nel progetto approvato con d.g.c. n. 194 del 10 dicembre 2018, secondo il progetto definitivo/esecutivo che sarà approvato dal Comune di Livigno, in funzione delle risorse economiche che saranno rese disponibili per la realizzazione dell’opera;

PRESO ATTO, quindi, che le risorse a disposizione per l’attuazione dell’Accordo di Programma, che riguarderà la realizzazione degli interventi di ampliamento e miglioramento del centro sportivo Aquagranda – Lotto 2 (Piscina olimpionica) risultano le seguenti: o € 1.500.000,00 a carico del Comune di Livigno, a valere sugli esercizi finanziari 2018/2019/2020; o € 700.000,00 a carico di Regione Lombardia, a valere sugli esercizi finanziari 2018/2019/2020;
o € 1.100.000,00 oggetto di richiesta di finanziamento sul bando “Sport e Periferie 2018”; RITENUTO quindi opportuno, per quanto sopraindicato: • approvare l’ipotesi di Accordo di Programma per le opere di ampliamento e miglioramento (Piscina Olimpionica) del Centro Sportivo “Aquagranda” in Comune di Livigno (SO), di proprietà del Comune Livigno, finalizzate a realizzare un centro sportivo d’altura di allenamento in quota e costituire un modello di riferimento per la preparazione sportiva a livello nazionale; • finanziare le opere per la realizzazione del Centro Sportivo “Aquagranda” relative al lotto 2 (piscina olimpionica), con un importo complessivo di €. 1.500.000,00 a valere sugli esercizi finanziari 2018/2019/2020 del Bilancio pluriennale 2018/2020;

RICHIAMATI:  il D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 ed in particolare, l’art. 34, riguardante la disciplina generale in materia di accordi di programma;  la L.R. 14 marzo 2003, n. 2, ed in particolare l’art. 6 che disciplina le procedure per gli accordi di programma di prevalente competenza regionale; ACQUISITO il parere favorevole di regolarità tecnica del Responsabile del Lavori Pubblici, ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 9 della l. 102/2009; Con voti unanimi espressi nelle forme di legge

DELIBERA Per quanto indicato nelle premesse del presente provvedimento, che qui s’intendono integralmente riportate: 1. di approvare, l’ipotesi di Atto integrativo all’Accordo di Programma per le opere di ampliamento e miglioramento del Centro Sportivo “Aquagranda” (Lotto 2 – Piscina Olimpionica) in Comune di Livigno (SO), di proprietà del Comune Livigno, finalizzato a realizzare un centro sportivo d’altura di allenamento in quota e costituire un modello di riferimento per la preparazione sportiva a livello nazionale, allegato che forma parte integrante e sostanziale della presente deliberazione; 2. di autorizzare il Sindaco alla sottoscrizione dello stesso; dando atto che l’efficacia delle pattuizioni ivi contenute è subordinata per il Comune di Livigno allo stanziamento nel Bilancio di Previsione dei relativi fondi necessari per la realizzazione dell’opera;

DI DARE MANDATO al Responsabile del Servizio Lavori Pubblici per ogni atto esecutivo consequenziale alla presente deliberazione; DICHIARARE la presente deliberazione, al fine di poter consentire la sottoscrizione dell’accordo di programma in parola nel rispetto del cronoprogramma allegato allo schema, per consentire l’avvio della realizzazione dell’opera di che trattasi nel rispetto della programmazione dei lavori pubblici, a seguito di separata unanime votazione espressa in forma palese, immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D.lgs. 18.08.2000, n. 267.

Letto confermato e sottoscritto Il Sindaco Damiano Bormolini

A tale proposito giovedì 17 gennaio alle ore 14.30 presso il Comune di Livigno verrà presentato l’accordo di programma tra Regione Lombardia e Comune di Livigno per i lavori di costruzione della piscina olimpionica da 50mt che andrà ad ampliare e completare il complesso Aquagranda Active You!

Alla conferenza presenzieranno:
– Martina Cambiaghi – Assessore allo sport e giovani di Regione Lombardia
– Antonio Rossi – Sottosegretario con delega ai grandi eventi sportivi di Regione Lombardia
– Simone Rasetti – Direttore generale sport e giovani Regione Lombardia
– Damiano Bormolini – Sindaco Comune di Livigno

Check Also

Incontro Pubblico

L’amministrazione comunale di Livigno organizza un incontro pubblico venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 21 …