Home / SPORT / Rugby, Sondalo show nel recupero

Rugby, Sondalo show nel recupero

RUGBY SONDALO – RUGBY COMO 48-20 (p.t. 36-10)
SONDALO: Cecini, Guizzardi (41’ Minesso), Caspani, Manzolini (60’ Mattia Cossi), Emanuele Cossi, Gobbi Frattini, Viviani, Bormolini, Trabucchi, Dal Pozzo, Della Bosca, Robustelli Test (70’ De Giorgio), Pedranzini (35’ Rossi), Soppelsa (67’ Sinclair), Di Corleto. (n.e. Paganoni)
Allenatore: Paolo Parigi
MARCATORI: 2’ m. tr. Como, 5’ m. Dal Pozzo tr. Di Corleto, 7’ m. Gobbi Frattini tr. Di Corleto, 12’ c.p. Como, 16’ c.p. Di Corleto, 26’ m. Guizzardi tr. Di Corleto, 39’ m. Rossi, 40’ m. Caspani tr. Di Corleto, 60’ m. Dal Pozzo tr. Di Corleto, 67’ m. Rossi, 79’ e 80’ m. Como.
Gobbi

NOTE: Nel recupero della prima giornata di campionato il Sondalo incamera un’altra convincente vittoria contro un Como quanto mai coriaceo e si piazza la vertice della classifica del girone. E’ stata una partita spettacolare, soprattutto nel primo tempo, con il Sondalo che, dopo un avvio balbettante, ha messo in mostra un gioco brillante ed efficace che ha portato alla marcatura di cinque mete. L’inizio di gara era a favore dei lariani che sorprendevano la difesa sondalina e andavano a marcare al centro dei pali dopo appena due minuti. Poi però Bormolini e compagni prendevano saldamente in mano le redini della gara e pareggiavano i conti con una rolling moul finalizzata da Dal Pozzo. Due minuti dopo era Gobbi Frattini a portare in vantaggio i padroni di casa con una bella incursione sui trequarti. Il Como si riportava sotto nel punteggio sfruttando un calcio piazzato da posizione favorevole, ma poi era tutto uno show dei sondalini che replicavano con un piazzato di Di Corleto e poi con tre mete: la prima di Guizzardi che schiacciava al centro dei pali dopo una giocata all’interno; la seconda con Rossi che sfruttava un avanzamento della mischia chiusa e la terza con Caspani abile ad involarsi dopo aver catturato una palla vagante a centro campo. In mezzo a tutto questo una gara attenta e senza sbavature da parte di tutti con Gobbi Frattini che si meritava il titolo di Man of the Match con una serie di calci di spostamento molto precisi e con alcune aperture alla mano incisive.

Dopo il riposo le due squadre rientravano in campo con uno spirito diverso: il Como deciso a rubare la scena ai padroni di casa ed il Sondalo un po’ svagato e incline al gioco individuale a discapito del gioco di squadra. Ne sortivano venti minuti di batti e ribatti senza però alcuna marcatura. Ci pensava ancora Dal Pozzo al 60’ a finalizzare un lungo periodo di superiorità territoriale andando in meta dopo una serie di pick and go. Con la gara saldamente in mano Paolo Parigi provvedeva ad effettuare tutti i cambi, ma il gioco rimaneva ancora in mano ai valtellinesi che siglavano ancora con Rossi. Il Como aveva una vampata di orgoglio a fine gara con due mete; la prima di mischia al 79’ e un minuto dopo con una spettacolare azione sui trequarti che strappava gli applausi anche del pubblico di fede sondalina e che fissava il risultato finale sul 48-20. Paolo Parigi, soddisfatto per la buona gara disputata dai suoi, ha così commentato: “A parte la sbavatura sulla prima meta del Como, i ragazzi si sono comportati egregiamente mettendo a frutto la superiorità dimostrata sul campo. Grande ritmo, velocità di esecuzione e precisione nella manovra, ci hanno permesso di incanalare la gara nella giusta direzione. Nella ripresa ho un po’ rivoluzionato la squadra per dare modo ai giocatori in panchina di maturare esperienza e farsi trovare pronti quando sarà necessario applicare il turnover nelle gare che contano”.

Prossimo incontro: domenica 2 dicembre a Sondalo ore 14.30: Sondalo – Seregno

Check Also

II° Trofeo Costa del Sole

La II° Edizione del “Trofeo Costa del Sole” organizzato della Centrale Scuola Sci e snowboard e dalla Sitas …