Home / IL COMUNE / Comune / Revoca ordinanza divieto di sosta camper

Revoca ordinanza divieto di sosta camper

REVOCA DELLA ORDINANZA NR. 116 DEL 27 DICEMBRE 2016 RELATIVA AL DIVIETO DI SOSTA FINALIZZATO AL CAMPEGGIO ED AL PERNOTTAMENTO, SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, DI CARAVAN, AUTOCARAVAN E CAMPER.
I L S I N D A C O
Richiamata la propria ordinanza nr. 116 del 27 dicembre 2016, che disponeva “….il divieto di sosta finalizzato al campeggio ed al pernottamento, su tutto il territorio comunale, di caravan, autocaravan e camper…” sino alla cessazione della situazione di pericolo che aveva originato l’adozione dell’ordinanza e, comunque, sino alla fine dela stagione turistica invernale prevista per il 30 aprile 2017;
Vista la relazione del Comando Polizia Locale di Livigno (SO), il quale comunica che alla data odierna sul territorio comunale vi è un minor afflusso veicolare rispetto alle scorse settimane; in particolar modo non si riscontra oggi che le aree pubbliche e private aperte al pubblico siano utilizzate come campeggio, bivacco e accampamento mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, presenza di sacchi a pelo, coperte e simili, e non risulta in essere il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, in particolare per il tramite di veicoli (essenzialmente caravan, autocaravan, roulotte e camper) lasciati in sosta con occupazione di spazio esterno alla loro sagoma;
Ritenuto che, pertanto, si possa oggi procedere temporaneamente alla revoca di detta ordinanza, tenuto conto del limitato afflusso di caravan, autocaravan e campers sul territorio del Comune di Livigno (SO) in questo periodo, riaffermando al contempo la assoluta necessità per il Comune di Livigno (SO) di regolamentare con nuovo provvedimento la circolazione e la sosta nel proprio territorio di autobus, caravan, autocaravan e campers, al precipuo fine della salvaguardia della sanità e dell’igiene pubblica, nonché a garanzia del mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza della circolazione stradale, qualora si ripresentasse il problema;
Considerato che la pubblicazione del presente atto sostituisce la comunicazione di avvio del procedimento agli interessati, per il fatto che lo stesso è rivolto ad una generalità delle persone.
Visti gli articoli 50 e 54 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267;
Visto l’articolo 34 del vigente Statuto;
O R D I N A
Per i motivi esposti in premessa dalla data odierna è disposta la revoca dell’ordinanza nr. 116 del 27 dicembre 2016.

D I S P O N E
La rimozione della segnaletica posizionata per comunicare il provvedimento di cui all’ordinanza nr. nr. 116 del 27 dicembre 2016, a cura dell’ufficio Tecnico – Gestione e manutenzione.
A V V E R T E
Che contro il presente provvedimento può essere proposto:
 Ricorso amministrativo al Prefetto di Sondrio (SO) entro 60 giorni dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza dello stesso, ai sensi del D.P.R. 24 novembre 1971, nr. 1199;
 Ricorso al Tribunale Amministrativo della Regione Lombardia entro 60 giorni dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza dello stesso, ai sensi della L. 6 dicembre 1971, nr. 1034, oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza del provvedimento medesimo, ai sensi del D.P.R. 24 novembre 1971, nr. 1199.
L’interessato può prendere visione ed estrarre copia degli atti a fascicolo in orario d’ufficio.
Il Comando Polizia Locale, il Comando Stazione Carabinieri di Livigno e gli organi di polizia stradale di cui all’art. 12 del D.Lg.vo 30.4.1992, n. 285 sono incaricati della vigilanza e del rispetto della presente ordinanza.

Dalla Casa Comunale, lì 14 febbraio 2017
Il Sindaco
Damiano Bormolini

Check Also

Corso di ballo liscio e balli sociali

Noi Vallaccia il collaborazione con l’insegnante Zini Emanuela organizza un Corso di Ballo liscio e …