Home / NEWS / attualità / Livigno tra le mete invernali preferite nel 2016!

Livigno tra le mete invernali preferite nel 2016!

Livigno manca per un soffio il titolo di migliore località sciistica 2016. Il Piccolo Tibet si è infatti classificato al secondo posto nella classifica generale dei Best Ski Resort 2016, vinta quest’anno da Zermatt per un centesimo di punto (8,49 contro 8,48). Questo premio viene assegnato ogni due anni ed è frutto di una ricerca promossa, tra gli altri, dall’Università di Innsbruck. Per stilare la classifica, sono stati intervistati ben 49.000 appassionati di sport invernali, direttamente sulle piste di 54 località dell’arco alpino. A loro è stato chiesto di valutare 21 aspetti, più o meno essenziali, della loro vacanza nella destinazione dove si trovavano in quel momento.
livigno_mik3218-2-panorama

L’inchiesta ha confermato che il criterio fondamentale nella scelta di una località invernale rimane la dimensione dell’area sciabile; quanto più gli sciatori o gli snowboarder si ritengono bravi, tanto maggiore è l’importanza di questa voce. Contemporaneamente, però, sta guadagnando peso la sicurezza nell’innevamento, un ambito nel quale Livigno si è classificata al terzo posto, dietro a due località, Saas Fee e Zermatt, dotate di un ghiacciaio e per questo facilitate nel garantire il manto bianco.
livigno_david-malacrida_snowparkfoto di David Malacrida

Livigno ha ottenuto il primo posto in numerose categorie, come la cortesia o l’aspetto autentico della località. Inoltre il Piccolo Tibet si è distinto più di altre destinazioni nello trasmettere ai clienti una sensazione di benessere (a pari merito con Zermatt), oltre che nel relax (assieme ad Aletsch-Arena) e nel wellness. Secondo posto, invece, per la qualità delle piste, quella degli snowpark, l’offerta per famiglie, il divertimento in generale e il comfort.
livigno_roby-trab_familien1foto di Roby Trab

Secondo posto anche per il rapporto qualità prezzo. Nel dettaglio, però, il Piccolo Tibet ha vinto la classifica dei prezzi degli skipass, ottenendo la seconda posizione per i ristoranti in quota e la quinta per quanto riguarda gli alloggi.
livigno_apt_exclusivityfoto di Apt

Per gli après ski, il Piccolo Tibet arriva in terza posizione, mentre raggiunge il quinto posto a proposito del lusso, dopo località come Zermatt St. Moritz, Lech-Zürs am Arlberg e Val Gardena. Quinta piazza anche a proposito delle scuole sci; tale risultato però si trasforma in un primo posto se si considerano le famiglie con bambini e chi visita la località per la prima volta. Tra quest’ultimi, cioè i clienti non abituali, che cambiano spesso destinazione per le proprie vacanze e, forse proprio per questo motivo, con una tendenza a essere più severi nei giudizi, Livigno riceve il punteggio complessivo più più alto, superando nettamente Zermatt, arrivata seconda (8,35 contro 8,11).
livigno_rifugi-apres-ski-livigno-12

Livigno è anche la regina del passaparola. Infatti, oltre il 70% delle persone intervistate nella località consiglierebbe una vacanza nel Piccolo Tibet, un primato tra le destinazioni protagoniste dello studio.
livigno_apt_christmas-marketsfoto di Apt

La cerimonia di premiazione dei Best Ski Resort si è tenuta ieri, 10 novembre 2016, a Bregenz, in Austria. All’evento erano presenti, tra gli altri, Luca Moretti e Martina Bormolini, rispettivamente Presidente e impiegata dell’Ufficio Marketing di Apt Livigno.
livigno-vince-il-2-premioLuca Moretti ritira il premio per Livigno

livigno_larix-park_kinder

Per ulteriori informazioni: http://best-skiresorts.com/.

Check Also

Vallaccia di Livigno: sentenza della Corte di Cassazione impone stop ai progetti di ampliamento del dominio sciabile

Un altro capitolo della questione Vallaccia è stato concluso dopo che anche la Corte di …