Home / IL COMUNE / Consiglio Comunale / Approvati il bilancio di previsione 2016/2018 del comune di Livigno ed il piano industriale Apt

Approvati il bilancio di previsione 2016/2018 del comune di Livigno ed il piano industriale Apt

Si è tenuto oggi, martedì 31 maggio 2016 l’ultimo Consiglio Comunale di questa amministrazione guidata da Damiano Bormolini, saranno poi le urne di domenica 5 giugno a decidere i nuovi consiglieri che amministreranno Livigno per i prossimi 5 anni.
Assenti giustificati Rudy Galli e Davide Rodigari per la maggioranza, Matteo Galli, Christian Molinari e Valentino Galli per la minoranza.
Al punto 1 il sindaco ha discusso la lettura e approvazione dei verbali della seduta precedente.
Nella discussione Barbara Silvestri ha chiesto di vedere una lettera con i nominativi per l’assegnazione degli alloggi costruiti di recente dalla curia “come avevi promesso”.
Il sindaco ha risposto che in questa fase ha per ora mandato una mail personale alla curia, non è un atto pubblico e quindi non da condividere, per ora ho dato delle idee di massima al clero che mi ha chiesto di controllare gli assegnatari, ovvero ho controllato la residenza effettiva, ad oggi gli alloggi non sono stati assegnati a nessuno.
Baby dice che gli assegnatari vogliono essere sicuri di prendere l’appartamento che gli spetta e non per il favore del sindaco.
Damiano ha risposto che per ora queste persone non devono chiedere niente a nessuno, quel giorno che la curia presenterà la lista di chi ambisce a diventare assegnatario di uno degli appartamenti lì interverrà il comune, che verificherà i requisiti, stà agli uffici comunali verificare meglio se hanno i requisiti, questo dice la convenzione.
Baby ha ricordato che se dobbiamo rispettare la convenzione gli anni di residenza richiesti sono diversi da quelli effettivamente utilizzati (nella convenzione sarebbero 10 ma il metro chiesto dalla curia è in realtà 5).
Per spiegare meglio questo fatto nel consiglio comunale precedente, al quale non eravamo presenti ma abbiamo rivisto su Tele Monte Neve, c’era stata una interpellanza della minoranza riguardo l’assegnazione degli appartamenti negli alloggi costruiti dalla curia, dove il comune deve controllare che i requisiti di chi ha presentato domanda siano idonei alla convenzione per diventare poi successivamente assegnatari degli appartamenti.
livigno maggio consiglio 2016 (5)
Al punto 2 il sindaco ha introdotto un atto propedeutico riferito al patrimonio immobiliare per andare poi ad approvare il bilancio preventivo.
Baby ha ricordato che è del tutto anormale che 5 giorni prima delle elezioni si faccia un consiglio comunale, questa scelta è stata concordata da maggioranza e minoranza insieme, per non bloccare il comune e mettere in condizione chi verrà ad amministrare di poter lavorare, l’obbligo era di fare consiglio entro il 30 aprile già prorogato perchè era stabilito un mese prima, accettiamo comunque questo consiglio per permettere di proseguire con l’amministrazione del paese.
Tutti hanno votato a favore
Al punto 3  approvazione del documento unico di programmazione 2016-2017-2018, un atto nuovo rispetto agli anni passati, obbligatorio per la stesura del bilancio.
Baby si è astenuta sul punto perchè la documentazione ci è stata fornita solo l’altro giorno, non c’è stato tempo per approfondire l’argomento.
Al punto 4 si è discusso e provveduto all’approvazione del bilancio di previsione 2016/2018 del comune.
Silvestri Lionello, attraverso delle slide ha illustrato il bilancio di previsione.
In fondo all’articolo trovate delle foto con le voci più siglificative del bilancio di previsione.
La discussione è stata breve, Baby ha chiesto informazioni sull’acquisto di una parte del fabbricato della latteria.
Damiano ha ricordato come era stato approvata la dismissione alla partecipazione delle quote della latteria da parte del comune, la forma individuata per sistemare la questione e quella di una cessione di una parte di immobile della latteria al comune, di fatto è una partita a zero, è un modo per uscire e non mettere in difficoltà la società della latteria.
Baby si è astenuta per le stesse motivazioni del punto precedente.

Punto 5 Esame ed approvazione piano industriale Apt Livigno per l’anno 2016
ad esporre il piano Marco Cola, sicuramente il punto più lungo sia in fase di esplicazione che di dibattito
Cola ha raccontato tutte le fasi di lavoro e di programmazione in atto e previste per il proseguo del 2016,
abbiamo avuto le dimissioni di due consiglieri in carica sostituito da due figure nuove,  Sharon Zini e Valeria Bormolini.
Un grosso lavoro è stato fatto sull’avviamento delle strutture e la gestione di Aquagranda con diversi interventi di manutenzione ordinaria e di consolidazione, sistemazione funzionale.
Apt è composta da una nuova struttura organizzativa composta da 4 aree fondamentali gestite come centri di costo e di responsabilità:area prodotto, booking, marketing, amministrativa e stuff e la realizzazione  della nuova struttura organizzativa di Aquagranda.
Interventi:
interventi stutturali quali campo da golf, innevamento artificiale, pista da fondo, gestione in proprio della pista da fondo e la pista ciclopedonale e non da ultimo Aquagranda.
sponsor di località e partner importanti, patrocinio con realtà importanti.
progetto freeride all’avanguardia, Livigno per questo è nominata una delle migliori in Europa.
comunicazione e promozione, l’impiego di canali  e sistemi informativi digitali i quali hanno permesso, grazie anche ad agenzie di comunicazione di settore, di ambire nel titolo di 1° resort nell’utilizzo di sistemi informativi sull’arco alpino.
potenziamento del servizio di prenotazione online grazie al sistema di Inntopia, ora prevediamo di cambiarlo e di provvedere con una nuova piattaforma a vendere anche i servizi oltre alle camere.
Apt ha puntato alla qualità degli eventi.
Obbiettivi e strategie:
Potenziamento della stagione estiva,
collaboreremo alle classiche gare di bici (transalp e nationalpark marathon) e due fiere
Livigno proseguirà la partnership con Vittorio Brumotti che anche nel 2016 indosserà il nostro nome
oltre a Stralivigno saremo promotori co-organizzatori di due nuovi eventi  Skyrunner World Series  e l’Icon Livigno Xtreme Triathlon
apertura area navigabile del lago
apertura del campo pratica golf
Natura card
Campagne promozionali ad hoc previste per le famiglie e in particolare dei bambini
consolidamento della stagione invernale
eventi organizzati e sostenuti, Sgambeda, European Freeride Festival, Skieda, World Rookie Fest, Gran Premio Giovanissimi dei maestri di sci, lo show sulla neve della Ferrari
organizzazione di workshop
rafforzamento della promozione Skipass free
Potenziamento attraverso uffici stampa della promozione nei mercati stranieri
Servizio booking potenziamento, con sostituzione con un nuovo strumento analogo ma più performante
Rafforzare i rapporti con i tour operator
Rinnovamento dell’immagine di livigno, a proseguimento del discorso nuovo logo si va avanti con tutto il resto che c’è intorno ad un marchio
aumento entrate:
Ricerca di partnership ed enti pubblici, consulenza specializzata per i bandi provenienti dalla svizzera
Nuove strutture acquistate in funzioni di rendere Plaza placheda interessante per iniziare a fare diversi eventi fra i quali anche feste e matrimoni
Si prevede un aumento considerevole rispetto al 2015 delle entrate di Aquagranda grazie alle nuove aree aperte, anche per le sublocazioni aiuteranno a migliorare le entrate, affitto del bar, affitto all’ufficio postale presumibilmente da giugno
Entro fine estate verranno realizzati 3 nuovi scivoli in Aquagranda ed entro fine anno il thermarium sarà rivisitato e migliorato
Tutta l’attività di Apt ha l’obbiettivo della qualità, abbiamo iniziato dal mese di settembre 2014 a monitorare anche i prezzi degli albergatori per fare delle analisi approfondite per un miglioramento nel futuro dei prezzi e dell’indotto degli alberghi, lavoro molto importante per qualificare il settore.
Apt e comune hanno identificato  7 obbiettivi da raggiungere
Il Numero di presenze deve aumentare dell’ 1% in inverno
La stagione estiva deve aumentare del 3 % rispetto all’anno precedente
Potenziamento del booking. deve essere superiore di almeno l’1% rispetto al 2015
Rinnovamento dell’immagine di Livigno l’incremento richiesto è del 2 per cento
Aumento delle entrare a favore dell’ente socio con un aumento almeno di 1.385.000 euro
Aquagranda ingressi pari o superiori al valore di 50.000
l’aumento dell’indotto del comparto ricettivo, questo è un obbiettivo nuovo introdotto questo anno, ci tenevamo molto inserire questo dato che da poco riusciamo a monitorare, dato molto interessante per capire che strada sta prendendo il nostro ricettivo ed il nostro turismo.
Cola ha poi ricordato che andrà aggiornato il consiglio di amminstrazione di Apt, Sharon Zini ha rassegnato infatti le dimissioni visto che è un candidato per le attuali elezioni comunali.

Aquagranda, le sue aree e le spese
Area prodotto tariffe e reception. 737.000 euro
Area marketing  1.902.000 euro
Area booking 62.439 euro
Area manutenzioni 358.000 euro
Area strutture e immobili 576.000 euro
area staff    481.000 euro
organi direzionali e personale amministrativo 93.000 euro
ricavi di esercizio Apt 6.366.000  euro
costi di esercizio 3.741.000 euro
cespiti 648.000 euro
personale dipendente 1.900.00 euro
personale amministrativo 77.500 euro
totale  attività di Apt
6.150.00 euro contributo del comune
215.000 euro ricavi di Apt
1385.000 euro che Apt genera attraverso i servizi affidati dal comune
648.000 euro ammortamenti

Aquagranda nuovi investimenti previsti per 2.666.000 euro (180.000 la quota di ammortamento)
Nello specifico ci saranno nuovi lavori per 2.500.000 euro: ampliamento e riqualificazione dell’area wellness e relax ampliamento, nuova area massaggi, conversione della vasca centrale in una vasca relax migliorie varie, nuova area umida con bagni turchi e docce, l’area sarà caratterizzata dall’inserimento di sasso legno vetro con un effetto più montano.
specifico dei nuovi lavori:
Slide e fun verranno realizzati nuovi scivoli, applicazione con materiale antiscivolo, apertura di nuove finestre, opere edili per un tunnel che collega l’area sport e fitness alla reception
impermeabilizzazioni varie  350.000 euro
adeguamento impianti, cartongesso 477.000 euro
adeguamento per edificio postale 175.000 euro
sistemazione esterna  65.000 euro
3 nuovi scivoli 591.000 euro
installazione scivoli e adeguamento struttura 70.500 euro
posa controsoffitti, luci e musica, nuovo pavimento 150.000 euro
aperture perimetrali, aperture esterne, nuovi divisori 90.000 euro
modifica della hall 420.000 euro
collegamento interno 117.000 euro
La società prevede di finanziare queste opere attraverso una linea di credito a medio lungo termine, è stato ipotizzato un piano di rientro su un muto di 12 anni ad una rata semestrale di 141.000 euro
Terminato il lungo intervento di Cola è il turno degli interventi della minoranza con Barbara Silvestri.
Baby ha detto noi facciamo solo delle considerazioni generali per la stessa regione di prima, certamente la relazione da conto di un grande lavoro con anche cose innovative, le considerazioni generali riguardano l’entità degli investimenti che noi stiamo mettendo su Apt e Aquagranda.
Nel 2011 quando si partiva con questo mandato le risorse che il comune passava ad Apt erano di 2.450.000 euro.
Oggi siamo a 4.400.000 sull’ordinario, tolta aquagranda, quasi 2 volte.
Aquagranda l’anno scorso ho visto lavori di ristrutturazione riconosciuti alla società per oltre un milione che doveva fare e avevamo conteggiato nella transazione e molti dei quali sono stati poi rifatti,
Apt ne ha fatti ora lavori per 1.700.000 euro, vogliamo anche aprire una parentesi sulla modalità con cui sono stati fatti questi lavori non un bando non un preventivo di spesa, tutti in economia diretta. Ho visto le relazioni della commissione di controllo che sottolineano questa cosa, va bene l’urgenza dei tempi ecc°, non abbiamo neanche detto niente.
Questo anno prevediamo un investimento come ha descritto ora Marco, un mese fa avevamo chiesto questo piano, non è neanche stato inserito nel piano programma, c’era solo la voce di 2.600.000 euro di lavori.
Abbiamo fatto 4 mesi di gestione, Moretti ribadisce 5 mesi, 5 mesi riferita alla nuova area aperta , 5 mesi di esperienza non ci dicono il trend, non ci danno tutti i dati per capire cosa dobbiamo fare, se dobbiamo ingrandirla, abbellirla, dal nostro punto di vista è bene fare l’indispensabile, andare avanti e poi fare dei ragionamenti sulle opportunità o meno di fare dei lavori, questa ristrutturazione così radicale, perchè dopo 5 mesi rifare tutto?
Su questo non siamo d’accordo passiamo i 6.000.000 di euro, a quelle quote si aggiungono  i 2.600.000 di lavori e le quote di ammortamento che ancora per qualche anno andremo a pagare e parliamo di circa 2.000.000 l’anno, poi non abbiamo i soldi per il resto in paese,
Su questa impostazione non ci trova d’accordo, riteniamo che le scelte debbano essere più ponderate, la gestione deve essere più lunga per fare scelte più ponderate per vedere e valutare come operare.
Baby ha ricordato il numero delle 360.000 presenze annuali che veniva dato nel business plan anni fa per Aquagranda, ora sfioriamo i 50.000 ingressi annuali, si sono stati dei buoni numeri questo inverno
e più veritieri rispetto a qui 360.000.
Damiano ha ricordato che l’anno precedente i numeri erano stati 37.000 quindi un bel aumento di presenze.
Baby ha ricordato che la parte albergo è ancora chiusa e potrebbe essere redditizia.
Nel bilancio globale del comune di Livigno di 40.000.000 di euro 10.000.000 sono per Aquagranda, siamo contrari a queste cifre e questi lavori, abbiamo bisogno di interventi in altre situazioni.
Baby ha quindi votato contraria al punto in discussione.
Al punto 6  approvazione degli interventi in campo socio assistenziale nel 2016
E’ intervenuto Narciso Zini
Popolazione è composta da 2310 famiglie
i cittadini sono così suddivisi
279 asilo
874 studenti
4489 popolazione attiva
500 oltre i 65 anni
Narciso ha poi spiegato le varie iniziative e voci di spesa per il Centro aggregazione giovanile, i progetti per i giovani e adolescenti, il centro diurno per disabili, il servizio di assistenza domiciliare.
Baby ha ricordato che questo è l’ultimo consiglio di Narciso, confermiamo le voci elencate ora da Zini, votiamo favorevoli al piano approvazione degli interventi in campo socio assistenziale.
Stessa cosa per il punto 7 dove si approvavano le attività di Biblioteca nel 2016
Il comune spende 224.000 euro per la cultura, da questo anno c’è anche il nuovo Museo di Livigno.
Baby ha detto che ha sempre visto bene quello fatto nel sociale e biblioteca, il museo va bene, siamo favorevoli.
Il punto 8 è stata solo una presa atto della consegna dei documenti da Apt, tutti ne hanno preso atto.
Il sindaco Damiano Bormolini ha quindi concluso i lavori ringraziando tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza che nel bene e nel male siamo riusciti a portare a termine questo mandato, grazie al segretario comunale che si è impegnato molto e a volte più di quello che gli compete, grazie a Galli Valentino che è assente oggi, perchè ha partecipato per un attività profiqua del consiglio comunale.
Anche Barbara Silvestri ha ringraziato la segretaria per l’impegno di questi anni.
livigno maggio consiglio 2016 (1)
livigno maggio consiglio 2016 (2)
livigno maggio consiglio 2016 (3)
livigno maggio consiglio 2016 (4)
livigno maggio consiglio 2016 (6)
livigno maggio consiglio 2016 (7)
livigno maggio consiglio 2016 (8)
livigno maggio consiglio 2016 (9)

Check Also

Lunedì 29 luglio Consiglio Comunale

Ecco l’ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato per il giorno 29/07/2019 alle ore 9.00 …