Home / NEWS / libri / Il libro di oggi: Falesie e vie sportive di Valtellina, Valchiavenna ed Engadina: ecco la guida di riferimento per l’arrampicata nel nostro territorio

Il libro di oggi: Falesie e vie sportive di Valtellina, Valchiavenna ed Engadina: ecco la guida di riferimento per l’arrampicata nel nostro territorio

Una guida pubblicata nel 2011 da Versante Sud, un editore milanese specializzato in libri sull’arrampicata su roccia e ghiaccio, sulla mountain bike e sulle biografie di alpinisti.
“Valtellina, Valchiavenna, Engadina. Falesie e vie sportive” è realizzata da Andrea Pavan, Guido Lisignoli e Martino Quintavalla, e raccoglie tutte le falesie dalla Valchiavenna al Passo Stelvio fino all’Engadina, con cento proposte che coprono un territorio davvero vasto ma ricco di possibilità per tutti i livelli.
Nella guida sono presenti luoghi diventati un simbolo dell’arrampicata sportiva come il Sasso Remenno alle porte della Val di Mello, oppure la falesia dello Zoia in alta Valmalenco, e non mancano le proposte di itinerari più lunghi come il Precipizio di Strem in val Bodengo o le pareti attorno a Bormio, che costituiscono un vero e proprio divertimento per chi vuole coniugare vacanze alpine e arrampicata. Completano questa guida le falesie svizzere dell’Engadina, ottime alternative durante i mesi estivi.
VALTcop

“Valtellina, Valchiavenna, Engadina. Falesie e vie sportive”, Versante Sud, Euro 29.50

—————————————————————————————————————
Questa rubrica, curata dalla libreria La Botia Noa e aggiornata due volte al mese, intende presentare e far conoscere al pubblico i libri esistenti su Livigno, la Valtellina e le Alpi, e in generale i migliori titoli di montagna, di natura e di alpinismo.
Tutti i libri descritti nella rubrica sono disponibili presso la libreria La Botia Noa di Livigno.
www.labotianoa.it
facebook
La Botia Noa, Via Plan 264.   23030 Livigno (SO)

labotianoa

Check Also

Il libro di oggi: “Eravamo immortali”

Oggi riproponiamo la biografia “Eravamo immortali” di Manolo, perché l’autore e famoso pioniere dell’arrampicata libera …