Home / NEWS / attualità / A Livigno, diamo i numeri!

A Livigno, diamo i numeri!

La matematica, come materia scolastica, non ammette mezze misure: o la si odia, o la si ama. In ogni caso è difficile poterla vedere come un gioco. Ma la matematica non è solo ciò che insegnano in aula. Anzi, ovunque guardiamo, ci sono applicazioni di regole e formule che spesso ci rendono la vita un po’ più facile… e anche divertente!
livigno numeri

Da tre decenni si tengono i Campionati Internazionali di Giochi Matematici (http://matematica.unibocconi.it/articoli/campionati-internazionali-di-giochi-matematici-2016),
una manifestazione cresciuta nel tempo e che l’anno scorso ha visto la partecipazione di ben 50.000 persone. Durante questi campionati, i concorrenti si trovano di fronte a dei problemi da risolvere, un po’ come in classe; la differenza, però, è che questi giochi non richiedono la conoscenza di nessun teorema particolare o formula specifica. Tutto ciò che serve è logica, intuizione e fantasia, oltre a tanta curiosità e a voglia di mettersi in gioco. E così spesso il quesito, che all’apparenza può sembrare complicato, trova la sua risposta in un modo semplice, elegante e spesso sorprendente.

Le semifinali dei Campionati di Matematica italiani si terranno il 12 marzo 2016 in un centinaio di località, tra cui Livigno, all’Istituto Comprensivo (http://www.comprensivolivigno.gov.it/circolare-n-49-campionati-internazionali-di-giochi-matematici-2016/).
Questi campionati sono aperti proprio a tutti, dagli studenti di prima media fino “ai classici 99 anni d’età”. I partecipanti verranno divisi in categorie, con giochi di difficoltà crescente; quindi i genitori non correranno il rischio di sfigurare davanti ai propri figli, se magari quest’ultimi riescono a trovare la soluzione e loro no. Per ogni categoria ci sarà da un’ora e mezzo a due ore per rispondere a 8-10 quesiti. I migliori “atleti” potranno partecipare alle finali nazionali, a Milano il 14 maggio, da cui uscirà la squadra italiana nella finalissima internazionale, a Parigi a fine agosto 2016.

Per iscriversi basta compilare un modulo online e versare 8 euro con bollettino postale o bonifico. Tutti i dettagli qui:
http://matematica.unibocconi.it/articoli/campionati-internazionali-di-giochi-matematici-2016
. Le iscrizioni sono state prorogate fino al 16 febbraio 2016.

Quindi c’è ancora poco tempo per poter partecipare a una competizione unica nel panorama livignasco. Come abbiamo già detto, non bisogna essere dei cervelloni né aver studiato. Ecco un’occasione diversa per mettersi alla prova, divertirsi, anche in famiglia, e magari superare quella terribile paura dei numeri che vi accompagna fin dai bianchi di scuola.
E, chissà!, magari sarete proprio voi a difendere il tricolore in Francia!

Articolo di Adriano Pedrana

Check Also

Corso di ballo liscio e balli sociali, secondo livello

Per chi balla già ma vorrebbe imparare qualcosa in più ecco il corso che fa …