Home / NEWS / libri / Il libro di oggi: “Le streghe in Valtellina”, uno studio sulle credenze popolari tra il 15° e il 18° secolo

Il libro di oggi: “Le streghe in Valtellina”, uno studio sulle credenze popolari tra il 15° e il 18° secolo

L’edizione di questo libriccino uscita nel 2009 è la ristampa anastatica, cioè la riproduzione identica della copia originale, del volume di Vittorio Spinetti “Le streghe in Valtellina”, in origine uscito nel 1903 stampato dalla tipografia Quadrio di Sondrio.
“Le streghe in Valtellina”, oggi pubblicato da Forni editore, è uno studio sulle credenze popolari in Valtellina – molto vive e presenti nel passato – ed è basato su vari documenti inediti ed editi dei secoli tra il 15° e il 18°. Ed è proprio l’autore Vittorio Spinetti, nell’introdurre il suo studio, a spiegare come “non v’è chi, messo il piede nell’amenissima valle della cerula Addua, desideroso di studiare i costumi e le tradizioni de’ suoi abitanti, non vada raccogliendo narrazioni di processi contro le streghe, contro i bruchi, non senta ripetersi leggende di maghe, di convegni di spiriti, che errano nelle ore notturne bramosi di pace e di beatitudine, alle quali l’alpigiano presta una fede pari a quella che ha nella esistenza di Dio”.
livigno le streghe in valtellina

Vittorio Spinetti, “Le streghe in Valtellina”, Forni, Euro 14.00

—————————————————————————————————————
Questa rubrica, curata dalla libreria La Botia Noa e aggiornata due volte al mese, intende presentare e far conoscere al pubblico i libri esistenti su Livigno, la Valtellina e le Alpi, e in generale i migliori titoli di montagna, di natura e di alpinismo.
Tutti i libri descritti nella rubrica sono disponibili presso la libreria La Botia Noa di Livigno.
www.labotianoa.it
facebook
La Botia Noa, Via Plan 264.   23030 Livigno (SO)

labotianoa

Check Also

Il libro di oggi: “Eravamo immortali”

Oggi riproponiamo la biografia “Eravamo immortali” di Manolo, perché l’autore e famoso pioniere dell’arrampicata libera …