Home / NEWS / Artisti,Cantanti, Bands, Dj / Livigno, vi presentiamo Teo Confortola e la sua canzone “il meglio per me stesso”

Livigno, vi presentiamo Teo Confortola e la sua canzone “il meglio per me stesso”

Nel mondo di oggi è sempre più facile essere artisti, la tecnologia e i mezzi a disposizione ed i social danno una mano a tutti quanti a creare performance musicali, artistiche, didattiche ed a veicolarle al mondo. Sono opportunità uniche che dovrebbero esserre da stimolo a tutti i giovani di Livigno e  non.
Nel Piccolo Tibet, per esempio, il comune ha realizzato, in collaborazione alle band che suonano in paese, una sala musica fatta bene che permette a tutti di suonare in tranquillità, trovarsi ad imparare, la possibilità di registrare brani grazie alla tecnologia presente nella sala.
Occasione unica e di stimolo per tutti i giovani ai quali piace la musica, suonare, le bands di rock ma anche di hip hop del territorio.
I mezzi ci sono tutti, naturalmente la voglia e la costanza, la tenacia di imparare a suonare, a cantare, a comporre testi e melodie  e crescere devono venire dai voi giovani stessi.
livigno teo confortola3

Grazie a facebook siamo venuti a conoscenza di questo brano con relativo videoclip composto da Teo Confortola, ragazzo di Livigno che da un po’ di tempo si diletta nello scrivere e cantare canzoni rap, il risultato e buono e si vedono dei miglioramenti rispetto a lavori passati, sintomo di studio, lavoro intorno a voce e musicalità.
Questo scrive Teo Confortola su facebook ed è il messaggio che ci piace anche a noi lanciare ai giovani e non di Livigno:”Spero che il mio video sia anche di stimolo per far uscire allo scoperto nuovi piccoli talenti nella nostra realtà di Livigno.
Perchè la musica è ovunque,basta cercarla!!
Grazie a tutti,buona visione!”

Abbiamo pensato di fare qualche domanda a Teo:

Il tuo rapporto con la musica?
Il mio rapporto con la musica è sempre stato un po travagliato.
Ho iniziato a conoscere la musica quando avevo 10 anni,suonando per tre anni nella banda musicale.
Il mio strumento era il saxofono,ma poi ho mollato tutto perchè ciò che stavo vivendo non era quello che cercavo nella musica,c’erano troppi schemi,anche se comunque credo che senza quell’esperienza non sarei riuscito ad avere quelle conoscenze teoriche che per me ora son fondamentali!
Dopo questa esperienza verso i 14 anni,ho deciso di provare a fare un corso di pianola,ma anche qui dopo un’annetto di corso ho mollato tutto,lo strumento mi piaceva,ma suonare in una sala da solo con un maestro mi sembrava una cosa troppo forzata!
E quindi dopo vari tentativi ho capito che alla fine la Musica è una cosa MOLTO personale,che si,è vero che c’è bisogno di certe impostazioni generali,poichè la musica ha una logica “matematica”,ma ho anche capito che la libertà d’ espressione è piu importante!!
Quindi verso 17 anni ho iniziato a conoscere la musica sotto un punto di vista che non conoscevo,quello informatico,specificatamente quello della produzione.
Questo campo mi ha aperto mille porte in molteplici campi che la musica offre,ho imparato nuovi strumenti musicali,nuovi software,a usare console per Dj Set e anche a scrivere.
livigno teo confortola2

Come mai questo brano?
Più che della mia storia musicale,vorrei parlare di questo brano.
Perchè questo brano non è semplicemente una canzone,ma il riassunto di un cammino che ho fatto negli ultimi anni,sia nell’ambito musicale che in quello personale!!
Grazie alla Sala Musica di Livigno ho avuto un’enorme occasione che non ho potuto rifiutare,cioè quella di aprire i miei punti di vista,sia musicali che sociali!!
La Sala Musica di Livigno credo che sia il miglior posto per avere un primo approccio con la musica,e tutto ciò succede in un ambito di amicizia e di condivisione!
Tutti in quella sala hanno contribuito a questo brano,poichè tutti incosciamente hanno condiviso con me informazioni importanti che mi hanno aiutato a crescere nell’ambito musicale!!Questa è la cosa piu importante,trovarsi in un posto dove la gente ha voglia di aiutarti a migliorare!
Quindi con molto piacere ringrazio tutti i soci della Sala Musica e il Comune di Livigno,poichè ci ha dato la possibilità di esprimere i nostri pensieri e le nostre emozioni,in un contesto veramente interattivo.
Non sto qui a prolungarmi sul senso del brano perchè alla fine penso che si faccia capire da solo,voglio solo dire che la cosa che piu è importante in quel brano è il DOVERE di noi giovani di viaggiare e aprire gli i nostri orizzonti,perchè queste esperienze ci fan crescere personalmente!!
Prima impariamo a conoscerci e prima riusciremo ad avere il meglio per noi stessi!!
livigno teo confortola

Cos’è la musica per Teo?
Questo per me è l’argomento piu importante!! cos’è la musica…La musica per mè è un’universo parallelo in cui noi viviamo,attivamente o passivamente,ma in qualunque caso è parte della nostra vita!!
Grazie alla Sala Musica ho riscoperto che la musica non è solo suonare uno strumento o cantare,ma la musica è disegnare ciò che provi! Ho imparato che per far musica ci sono mille vie,e questa cosa per un momento mi ha anche confuso,ma alla fine ho notato che potevo arrivare dove volevo con molteplici strade,bastava prenderne una..
Mi piacerebbe che la gente capisse che si può uscire dai soliti metodi canonici per far musica,conosco un casino di ragazzini che ormai producono musica solamente grazie al Computer.Ecco questa è una nova generazione,ormai noi giovani siam piu abituati al digitale che all’Analogico,e quindi perchè non trovarci tutti insieme a condividere i nostri progetti e pensieri??
Vorrei concludere con dicendo un concetto a cui credo,cioè che la musica è ovunque,basta aver voglia di cercarla e scoprirla!!

Complimenti Teo e alla prossima, siamo sicuri che continuerai a seguire la tua strada ed a crescere musicalmente e nello stesso tempo umanamente, buon cammino!

Check Also

Al Restèl nòf di giugno

Consegnato a tutti gli abbonati il numero di giugno 2019 del magazine al Restèl nòf, …