Home / NEWS / Artisti,Cantanti, Bands, Dj / Intervista a El Cartero

Intervista a El Cartero

Continuiamo le interviste ai dj che popolano la notte livignasca, oggi abbiamo intervistato il vocalist-dj che lavora al Bivio Club dall’inverno scorso, ecco che cosa ci ha risposto:
Ciao Mattia, presentati e raccontaci da dove vieni
Ciao a tutti gli amici di Livigno e non…sono Mattia Bossi…ma ormai io cognome (e anche il nome direi) non lo ricordo piu…perché per lo piu mi chiamano El Cartero (anche mia madre ormai mi chiama cosi) ho 23 anni e vengo da Trieste
el cartero7

I tuoi primi passi da dj e da speaker come sono avvenuti?
Da specificare che fino a 19 anni sarò andato a ballare o ccomunque in locali notturni 2-3 volte….poi mi sono avvicinato a un gruppo che organizza serate e eventi nelle mia citta (gli RDM ragazzi del muretto) all inizio come PR e poi man mano mi sono avvicinato a ciò che riguardava la consolle inizialmente divertendomi un po con le luci e poi una sera per caso (essendo abbastanza estroverso ma anche egocentrico) mancando il vocalist ad una serata mi son messo io al microfono e mi son divertito un sacco (era il 7 gennaio 2012)…da li la cosa continuò e in un anno e mezzo posso dire di essermi tolto diverse soddisfazioni
Sei arrivato al Bivio Club la scorsa stagione invernale e poi quella estiva, come è andata?
Per me la stagione invernale è stata come l esplorazione di un mondo nuovo…abituato a fare ben che vada due serate a settimana…trovarsi a far serata sette giorni su sette e comunque in un contesto diverso e particolare all inizio mi ha dato non pochi problemi nell ambientarmi…ma una volta capito il meccanismo è stata tutta discesa…l estate invece lavorando per lo piu con la gente del posto è stata un ottima occasione per approfondire i rapporti con le persone che vivono e lavorano qui…instaurando anche delle amicizie bellissime
el cartero 1

Ti senti più vocalist o più dj, e cosa preferisci fare?
Diciamo che il dj è un ruolo che mi ha sempre affascinato e che vedevo piu come un hobby…da coltivare a casa o alle feste di compleanno…mai mi sarei immaginato poi di poterlo mettere in pratica anche durante delle serate vere…. comunque se mi danno la possibilità di scegliere preferisco sempre il vocalist perche ti permette di stare piu a contatto con le persone e poi….sono un chiacchierone di natura
Come mai ti chiami El Cartero?
Il nome El Cartero è nato proprio per gioco ma poi è diventato a tutti gli effetti il mio soprannome ufficiale tanto che anche i miei amici piu cari oltre che madre mi chiamano cosi….in sostanza quando ancora mi divertivo solo a gestire la consolle luci ik vocalist di allora mi presentava col nome mattia…finche un giorno mi consigliò di trovarmi un soprannome. …io nel panico piu totale perché mai mi sarei immaginato di trovarmi un nome “da serata” scelsi la prima cosa che mi passo per la testa: in quel periodo facevo ancora il postino….e avevo da poco terminato la scuola superiore dove studiai lo spagnolo. …e postino in spagnolo si dice…..El Cartero
el cartero8

E per quanto riguardo “el polentero”? Come è andata?
El Polentero….ha messo per qualche giorno in crisi il nome cartero. …quando a giugno diedi una mano a fare la polenta all Hotel Bivio…sfortuna volle che proprio in quei giorni venni ripreso per un servizio poi finito al tg5 e studio aperto riguardante il tempo a livigno…. e da li nacque El Polentero che per fortuna finì presto nel dimenticatoio
Arrivi da Trieste, come è vivere li e la vita notturna?
Trieste è una bellissima città. …ma viverci ultimamente non è bello com era qualche anno fa…sarà anche colpa delle crisi ma troppe cose sono cambiate….partendo proprio dalla vita notturna. …nella quale ormai avere qualche serata o evento degno è diventato un miraggio….nonostante ci siano persone che hanno idee e proposte veramente interessanti. …ma c e sempre qualcuno che le boccia…non per niente da noi si dice. ….Trieste cita de veci… (Trieste citta di vecchi)
– Differenze fra il divertimento a Trieste e Livigno
Beh Livigno essendo localita turistica offre piu possibilità di divertimento notturno. …e devo dire che ci sono diverse belle realta qui
el cartero6

– Cosa ti piace di Livigno e cosa faresti invece, proporresti, per migliorare il divertimento notturno?
Io di Livigno mi sono innamorato appena sceso dalla macchina il 6 dicembre scorso quando sono arrivato per la stagione invernale….per migliorare il divertimento notturno ci vorrebbe un post Bivio-Miky’s-Marcos…un po come mi hanno raccontato fosse il Kokodi…una realtà che permetta a chi ne ha voglia di fare festa fino a tarda notte anche quando locali come il nostro purtroppo debbano chiudere
– Parlaci del ruolo della musica nella tua vita, cosa ascolti?
La musica ha sempre avuto un ruolo fondamentale per me…fin da quando a sei anni mi feci regalare una di quelle piccole tastiere per bambini e stavo ore ed ore ad ascoltare le canzoni alla radio e poi da solo a riprodurle alla tastiera…e proprio per questo mi piace tutta la musica in generale…anche se quando riesco mi concedo volentieri un po di musica italiana….per lo piu Vasco Liga e 883
el cartero4

– Che musica suoni e cosa ti piacerebbe suonare ma magari non puoi
Beh avendo iniziato realmente come dj qui a livigno si sa che qui bisogna restare un po piu sul commerciale….però ultimamente ho colto diverse influenze dai dj con cui ho avuto modo di lavorare sia a Trieste sia qui a livigno e ho iniziato ad apprezzare il genere tribale da Benny De Santis e ho rivalutato molto la tech house.
– Lavorare con altri dj e ospiti vari da tanti spunti per migliorare, cosa ne pensi e nella tua esperienza lavorativa ti ha aiutato?
Cerco sempre di cogliere gli aspetti positivi da ogni ospite soprattutto se hanno molta piu esperienza di me pero poi cerco sempre di seguire una mia linea perche credo che ognuno debba portare avanti e migliorare la propria persona e figura lavorativa senza dover per forza emulare o copiare qualcuno
el cartero 2El Cartero con Panseri e De Santis

– C’è qualcuno che ti ha dato consigli e argomentazioni importanti per il lavoro che fai?
Sicuramente Giancarlo Panseri che di esperienza ne ha in questi ultimi sei mesi mi ha dato modo di migliorarmi, spronandomi durante la serata nei momenti in cui io non reputavo buoni per dire qualcosa al microfono, e mi ha dato modo di migliorare il mio spirito d improvvisazione mettendomi “in difficoltà” durante la serata, lasciandomi all improvviso dei vuoti o impostando il loop senza che io lo sappia….sicuramente ora son piu preparato ad affrontare gli inconvenienti che si possono presentare durante una serata
– Sogno nel cassetto?
Beh avendo gia avuto esperienze in una web radio a Trieste (radiocity trieste) Sicuramente il mio sogno più grande sarebbe arrivare a lavorare in qualche radio importante. …e poi continuare a cercare di far divertire la gente durante le serate
el cartero3Una foto di RadioCity Trieste

 – Ci vedremo l’ inverno prossimo a livigno?
Sicuramente si….perche…..i love Livigno!!!
el cartero5

Cerca El Cartero su facebook: clicca qui.
A questo link trovate le interviste a tutti i dj di Livigno, ormai abbiamo quasi finito il giro…

Check Also

Livigno, il ricco weekend del Monkey Pub

Da questo inverno ha aperto a Livigno il Monkey Pub, si trova in via freita …