Home / SPORT / Rugby, il Sondalo si conferma al vertice

Rugby, il Sondalo si conferma al vertice

RUGBY LECCO – RUGBY SONDALO 7-28 (p.t. 7-18)

SONDALO: Guizzardi, Emanuele Cossi, Manzolini, Capetti, Caspani, Gobbi Frattini, Viviani, Bormolini, Trabucchi, Dal Pozzo, Della Bosca, Robustelli Test, Cenini, Soppelsa, Di Corleto. (16. De Giorgio, 17. Sinclair, 18. Cecini, 19. Rossi, 20. Fioletti, 21. Minesso)
Allenatore: Paolo Parigi
MARCATORI: 5’ c.p. Di Corleto, 17’ m. tr. Lecco, 36’ m. Bormolini tr. Di Corleto, 38’ m. Caspani, 40’ e 47’ c.p. Di Corleto, 55’ m. Gobbi Frattini tr. Di Corleto.

NOTE: Il Rugby Sondalo, alla prima trasferta stagionale era chiamato a confermare il buon inizio di campionato e non ha mancato l’obiettivo, battendo il Lecco per 28-7. Dopo un inizio stentato che ha visto i padroni di casa prendere il sopravvento e portarsi in vantaggio con una meta trasformata, i sondalini piano piano sono riusciti a riordinare le idee e ad imbastire manovre di gioco pericolose. Guidati da un Bormolini sempre più leader e uomo faro della squadra, i valtellinesi nel finale di tempo ribaltavano il risultato, dapprima con lo stesso Bormolini e poi con una sgusciante azione al largo di Caspani. Prima dello scadere c’era tempo per un altro calcio piazzato di Di Corleto che fissava il punteggio su un rassicurante 7-18. Ad inizio ripresa era ancora Di Corleto ad incrementare il vantaggio con un altro calcio piazzato, poi arrivava la terza meta di giornata con Gobbi Frattini. Il Lecco cercava di rimediare mettendo in campo uomini esperti e pesanti in mischia, ma i sondalini riuscivano a reggere l’impatto e ad imbastire attacchi alla ricerca della quarta meta per il bonus. Il terreno sempre più pesante e la fatica che cominciava a farsi sentire però non hanno consentito agli uomini di Parigi di mettere a segno altri punti. Adesso ci sarà la pausa di due settimane per gli impegni della Nazionale con Australia e Nuova Zelanda e la Serie C ritornerà in campo il 2 dicembre.

E’ stata una buona partita – ha commentato il dirigente Pietro Pini – Abbiamo faticato un po’ all’inizio ma poi siamo riusciti ad imporre il nostro gioco. Anche nella ripresa, quando loro hanno messo in campo i pezzi grossi, la nostra mischia ha retto bene e non abbiamo corso grossi pericoli”.

Prossimo incontro: domenica 2 dicembre a Sondalo ore 14.30: Sondalo – Seregno

Check Also

II° Trofeo Costa del Sole

La II° Edizione del “Trofeo Costa del Sole” organizzato della Centrale Scuola Sci e snowboard e dalla Sitas …