Home / SPORT / Palio delle Contrade 1K Shot a Livigno

Palio delle Contrade 1K Shot a Livigno

Il 24 agosto 2018 la sfida dei livignaschi per ‘difendere il prestigio’ della propria contrada. Spettacolo garantito dalla presenza di tanti azzurri tra cui Pellegrino, Wierer e Vittozzi. Pista di un chilometro con la neve a disposizione grazie allo snowfarming. Ampia sintesi su RAI Sport. Intanto cresce l’interesse per la Sgambeda

Livigno chiama, i campioni rispondono, ma quello del 24 agosto in Alta Valtellina sarà un appuntamento “corale” con tutta Livigno… in pista. È l’occasione del Palio delle Contrade – 1K Shot, ovvero la tradizionale sfida sugli sci a cui i livignaschi tengono molto per ‘difendere il prestigio’ della propria contrada. Accanto ai tanti appassionati della prova “vintage” ci saranno anche fior di campioni dello sci di fondo e del biathlon a cimentarsi nella ‘1K Shot’, i quali scelgono abitualmente Livigno per preparare la stagione agonistica invernale.

Una pista lunga un chilometro, un autentico “miracolo”: tramite il metodo snowfarming una gran quantità di neve prodotta a fine inverno, 150 metri cubi, viene conservata e protetta dal caldo estivo grazie ad un sistema innovativo, ed è così pronta all’uso anche nel mese di agosto.

Una chicca davvero, con Livigno a fare da ouverture per l’inverno, una stagione che sul ‘Piccolo Tibet’ è sinonimo di sport e divertimento con le innumerevoli possibilità di svagarsi sulla coltre bianca.

Il 24 agosto in pista ci saranno gli atleti della nazionale azzurra di fondo e di biathlon, tra i quali spiccano i nomi di Federico Pellegrino, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, alcuni dei protagonisti di Coppa della scorsa stagione.

Un po’ di scintille tra sportivi di alto rango e tante ‘scintille’ tra i livignaschi, ben decisi a conquistare un posto di primo piano nel Palio delle Contrade, perché così sarà il 24 agosto con finale in notturna sulla neve immacolata.

Come tutti gli anni in questo periodo c’è la caccia all’abbigliamento e all’attrezzatura d’epoca che, vista l’antica passione per gli sci stretti in questo fazzoletto di Alta Valtellina, di certo non mancano.

E parlando di sci di fondo, c’è già molto fervore intorno alla notizia del ritorno della Sgambeda in tecnica libera; gli organizzatori, , per l’edizione 2018 hanno davvero centrato l’obbiettivo: due giornate in tecnica classica nell’ambito del prestigioso circuito Visma Ski Classics col Pro Team Prologue di 15 km il 30 novembre, l’Individual Prologue il 2 dicembre sui 30 km e la tradizionale Sgambeda open, aperta ad agonisti ed amatori, ma stavolta senza sciolina, con sci da “skating” il 1° dicembre.

Per il Palio delle Contrade – 1K Shot c’è già la conferma della presenza di RAI Sport con un’ampia sintesi dei momenti salienti.

Facebook Comments

Check Also

Tornei autunnali di calcio balilla e scala 40

Il Bar Bianco organizza a Livigno un Torneo di calcio balilla e un Torneo di …