Home / SPORT / Livigno SkyMarathon 2018

Livigno SkyMarathon 2018

Ancora una volta, l’impostazione da cartolina per la Livigno SkyMarathon di oggi, la prima gara bonus Sky Classic dell’anno in cui la strepitosa star Laura Orgué ha conquistato la vittoria femminile. E’ nata Una potenziale nuova stella con il vincitore maschile, Petter Engdahl dalla Svezia, nuovo sulla scena internazionale.

La serie Migu Run Skyrunner® World Series è arrivata nelle Alpi italiane, luogo di nascita di questo sport, per una delle gare più spettacolari del calendario. Rappresentando la terza tappa della categoria Sky Classic, è anche uno dei percorsi più impegnativi con alte quote, creste tecniche, via ferrata e neve. Per garantire la sicurezza dei partecipanti, il percorso di 34 km è stato più breve di 500 metri, ma ha guadagnato 50 metri in più per una salita verticale di 2.750 metri.

Orgué ha guidato tutta la gara in testa, dimostrando ancora una volta che è ciò per cui è stata creata. Tuttavia, non è stata incontrastata, con la campionessa spagnola Sky Classic, Sheila Avilés che inseguiva, nella discesa finale quasi a testa in giù.

“Sono orgoglioso di me stesso!” Ha commentato Orgué. “Mi sono perso e ho avuto una dura battaglia con Sheila nell’ultima discesa, ma mentalmente sono rimasta forte”. Orgué ha chiuso in 4h10’11 “,  34” davanti ad Avilés.

“Mi è piaciuta molto la gara – tecnica con molta arrampicata”, ha detto Avilés. “Sono emozionata. Essere secondi in questo fantastico scenario e dopo una dura battaglia con Laura … Ha un grande valore per me. Ho preso un duro colpo al ginocchio e ho persino temuto di ritirarmi, ma alla fine ho finito solo 34 “dopo di lei!”

La vincitrice della gara del 2016 Elisa Desco dall’Italia, appena sette mesi dopo la nascita della sua seconda figlia, è arrivata terza. “E ‘stato davvero difficile perché non ho scalato molto negli ultimi mesi dal parto. Sono stata in grado di recuperare e davvero non mi aspettavo di ottenere un risultato così alto “.

La gara maschile è stata ugualmente avvincente. Il giovane Engdahl ha preso il comando nella prima salita, seguito da un altro nuovo arrivato, l’americano David Sinclair e lo svizzero Pascal Egli. I tre hanno alternato il vantaggio, ma nell’ultima discesa Engdahl ha preso il controllo della crociera fino al traguardo. Il suo tempo vincente è stato 3h33’26 “, con Egli e Sinclair rispettivamente in seconda e terza posizione.

Il vincitore ha dichiarato: “Ho continuato a spingere e ho mantenuto il mio ritmo in salita. Ho spinto davvero forte anche nelle discese, quindi probabilmente non camminerò per qualche giorno! È una corsa incredibile. Questo è il tipo di gara in cui ti guardi intorno e pensi ‘wow, dove sono?’ Tutti mi stavano prendendo nelle discese – specialmente le prime due discese, quindi credo che questo significhi che devo migliorare le mie abilità !”

Il secondo classificato ha dichiarato: “La gara è stata dura e il campo è stato fantastico, quindi sono orgoglioso del risultato. Ho provato a catturare Petter, ma era veloce e ho dovuto lottare con David Sinclair sull’ultima discesa. Era selvaggio! ”

Per Sinclair, “È stato incredibilmente difficile, la cosa più difficile che abbia mai fatto! È un risultato incredibile! ”

Una gara di 279 corridori provenienti da 30 paesi ha preso parte alla terza edizione della gara, realizzata su misura da una squadra di leggende skyrunning guidate da Marco De Gasperi insieme a Fabio Meraldi e Adriano Greco, pionieri di questo sport che hanno fatto parte dei primi record nelle Alpi e in tutto il mondo negli anni ’90.

La battaglia per la classifica non è finita. La gara di oggi ha ricevuto punti bonus extra del 50%. Avilés è ora leader nella classifica di Sky Classic con 244 punti, Orgué è secondo e l’inglese Holly Page, quinto oggi, al terzo posto.

La classifica maschile vede in testa Petter Engdahl, seguito da Pascal Egli e Andorran Marc Casal Mir.

Next stop for the Migu Run Skyrunner® World Series Sky Classic category is just a week away on June 23 in Greece with the Olympus Marathon.

Livigno SkyMarathon results
Men

  1. Petter Engdahl – SWE – 3h33’36”
  2. Pascal Egli – SUI – 3h38’01”
  3. David Sinclair – USA – 3h39’16”
  4. Marc Casal Mir – AND – 3h40’38”
  5. Cristian Minoggio – ITA – 3h42’59”

Women

  1. Laura Orgué – ESP – 4h10’11”
  2. Sheila Aviles – ESP – 4h10’45”
  3. Elisa Desco – ITA – 4h19’45”
  4. Lina El Kott – SWE – 4h21’49”
  5. Holly Page – GBR – 4h24’08”

Full results

Ranking (updating)

Race details

http://www.skyrunnerworldseries.com/orgue-tops-livigno-skymarathon-surprise-victory-for-engdahl/

Facebook Comments

Check Also

Rugby, il Sondalo si conferma al vertice

RUGBY LECCO – RUGBY SONDALO 7-28 (p.t. 7-18) SONDALO: Guizzardi, Emanuele Cossi, Manzolini, Capetti, Caspani, …