Home / SPORT / Sondalo sottotono battuto dall’iride Cologno

Sondalo sottotono battuto dall’iride Cologno

RUGBY SONDALO – IRIDE COLOGNO 7-22 (p.t. 0-9)
SONDALO: Cecini, Caspani, Gobbi Frattini, Rossi, E. Cossi, Viviani, Mattia Cossi, Bormolini, Trabucchi, Di Corleto, Della Bosca, Robustelli Test, Cenini, Sinclair, Ricetti. (16. De Giorgio, 17. E. Pedranzini, 18. Clementi, 19. Paganoni, 20. M. Pedranzini, 21. Rodigari, 22. Dal Pozzo)
Allenatore: Paolo Parigi

MARCATORI: 12, 28’, 40’, 43’ c.p. Iride, 45’ m. Bormolini tr. Di Corleto, 50’ c.p. Iride, 71’ m. Iride

NOTE: Un Sondalo sottotono e molto falloso viene battuto in casa dalla capolista Iride Cologno che conferma le sue ambizioni di promozione con una gara accorta e priva di errori, condotta vittoriosamente in porto sfruttando tutte le occasioni che i valtellinesi hanno concesso. I sondalini pur disputando una gara coraggiosa hanno subito la maggiore organizzazione tattica dei milanesi e per tutto il primo tempo non sono riusciti a creare occasioni per mettere in difficoltà gli ospiti. Il Cologno invece con una gara ordinata e giudiziosa obbligava i padroni di casa a difendersi al limite e così fioccavano una serie di calci di punizione che il cecchino milanese trasformava in punti preziosi. Chiuso il primo tempo in vantaggio per 9-0 i milanesi iniziavano la ripresa con lo stesso metro ed allungavano subito con un altro piazzato. La reazione dei sondalini sortiva finalmente i frutti sperati con una meta di capitan Bormolini trasformata da Di Corleto. Era però un fuoco di paglia perché il Cologno riprendeva in mano la gara, ristabilendo dapprima le distanze con l’ennesimo calcio piazzato e dando il colpo del ko a dieci minuti dalla fine con una meta che suggellava la netta superiorità degli ospiti. A nulla sono valsi anche i cambi effettuati da Paolo Parigi che ha provato a ribaltare le sorti della gara con l’inserimento dei veterani Pedranzini, Rodigari e Dal Pozzo.
capitan Michele Bormolini

“Oggi c’era poco da fare – ha commentato il dirigente Pietro Pini – non abbiamo giocato male ma i troppi falli commessi e la precisione del calciatore del Cologno ci hanno tarpato le ali. Si vedeva fin dalle prime battute che i milanesi erano saliti in alta valle per conquistare l’intera posta e ribadire la loro leadership ed il loro atteggiamento sul campo ha confermato una tenuta solida e una indiscussa capacità di indirizzare la gara a loro favore.”
.

Adesso alla conclusione del campionato manca solo il derby di ritorno con il Sondrio in programma domenica prossima a Sondalo in una giornata a tutto rugby che vedrà impegnate al mattino le ragazze delle Coppa Italia di rugby a 7 e al pomeriggio la serie C.

Facebook Comments

Check Also

Palio delle Contrade 1K Shot a Livigno

Il 24 agosto 2018 la sfida dei livignaschi per ‘difendere il prestigio’ della propria contrada. Spettacolo …