Home / SPORT / Rugby Sondalo nella rete del Delebio

Rugby Sondalo nella rete del Delebio

La settimana scorsa è saltato il primo weekend della nuova stagione di rugby a causa del ritiro del Metanopoli dal campionato di Serie C-2. L’esordio dei ragazzi di Sondalo e Livigno è slittato quindi alla domenica appena trascorsa che li ha visti impegnati sul campo in riva al lago a Sorico, la tana del Rugby Delebio. Gli avversari di giornata tornavano nella categoria inferiore dopo due anni di militanza in Serie C-1. Un test probante per mettere subito sotto esame il lavoro svolto quest’estate sul campo di allenamento.

Paolo Parigi è arrivato dall’Alta Valtellina con una rosa completa di ventidue giocatori potendo schierare la miglior formazione possibile, ma nonostante le aspettative la squadra è apparsa intimidita soprattutto ad inizio partita, quando l’avvio bruciante degli avversari ha costretto i sondalini a rincorrere subito nel punteggio. Dopo uno scioccante uno-due dei giallorossi i ragazzi di Sondalo hanno preso maggior confidenza dimostrando superiorità sul piano fisico ed andando in meta con Youssef Clementi e Giacomo Ricetti prima della fine del tempo (in mezzo ancora due mete del Delebio). La ripresa cominciava con un calcio di punizione messo a segno dagli avversari che allungavano il risultato con la quinta meta prima del rush finale con la marcatura di Cesare Rodigari all’ottantesimo minuto.

A penalizzare gli ospiti è stata soprattutto l’indisciplina sui punti di incontro, puntualmente gestiti dall’arbitro e che sono costati anche un cartellino giallo e dieci minuti con un uomo in meno nel corso della ripresa. Troppi calci di punizione a sfavore significa un minor numero di possessi e nel rugby si sa che per poter fare qualcosa occorre avere il pallone in mano. Ancora da rodare gli ingranaggi all’interno della mischia che non gira ancora a tempo, da sistemare la fase difensiva soprattutto sulla linea dei trequarti che tende a lasciare troppi buchi all’interno della propria rete e rimane da scoprire la giusta alchimia sulla mediana per poter tenere incollate le due fasi di mischia e gioco aperto.

DELEBIO RUGBY vs RUGBY SONDALO 35-19 (5-3)
Formazione: Viviani Manuel, Pedranzini Massimo, Cecini Simone, Manca Massimiliano, Zucchelli Roberto, Rodigari Cesare, Cossi Mattia, Di Corleto Michael, Clementi Youssef, Corcoglioniti Alessandro, Trabucchi Denis, Della Bosca Diego, Settineri Federico, Soppelsa Andrea, Cenini Umberto. A disposizione: Ricetti Giacomo, Sinclair Ian, Robustelli Mattia, Paganoni Luca, Dal Pozzo Nicola, Cossi Emanuele, Sangrigoli Francesco. Allenatore: Parigi Paolo
Marcatori: m. Clementi Youssef tr. Rodigari Cesare, m. Ricetti Giacomo, m. Rodigari Cesare tr. Rodigari Cesare

Prossimo appuntamento:
Rugby Sondalo vs Rugby Bergamo
Campo Parrocchiale, Sondalo (ore 15.30)

Gli altri livignaschi sui campi da rugby
Nella giornata di domenica c’erano altri due livignaschi impegnati sui campi da rugby con le rispettive formazioni. Cominciamo con i campioni d’Italia del Rugby Calvisano impegnati nella difficile trasferta di Roma contro le Fiamme Oro di Simone Favaro. Rudy Biancotti è sceso in campo nella ripresa subentrando al pilone Gianmaria Leso. Vittoria per i bresciani 15-43 che consolidano il primo posto in classifica.

In Serie B il Rugby Sondrio era impegnato in trasferta contro l’Amatori Novara che dopo la prima giornata guidava la classifica del girone. In campo anche Luca Rastelli. La formazione valtellinese allenata da Luciano Gorla ha sfiorato la vittoria cedendo soltanto nel finale 36-31. I piemontesi hanno creato il loro vantaggio anche grazie a due drop nel corso del primo tempo. Per i sondriesi è la seconda sconfitta in due partite.

Facebook Comments

Check Also

Il Comitato FISI Alpi Centrali in allenamento a Livigno

La recente apertura dell’anello da fondo di Livigno ha fatto “girare la chiave” del motore …