Home / NEWS / varie / Nuova Cabinovia Carosello 3000 – Avanzamento lavori

Nuova Cabinovia Carosello 3000 – Avanzamento lavori

La costruzione della cabinovia Carosello 3000 di San Rocco è entrata nel suo “periodo caldo”. I lavori procedono a ritmo serrato, ma il completamento dell’opera per i primi di dicembre dipenderà anche dalle condizioni metereologiche dei prossimi due mesi. Carosello 3000 e Doppelmayr dichiarano ottimismo.

Due impianti consecutivi che totalizzano 3 km di lunghezza disposti su un dislivello di 900 metri. Tre stazioni completamente nuove. Il tutto da realizzarsi all’interno della breve e meteorologicamente imprevedibile finestra estiva di Livigno. I lavori di costruzione della nuova cabinovia Carosello 3000 di San Rocco, iniziati subito dopo la chiusura della scorsa stagione invernale, entrano ora nella fase più delicata.

Stefano Cusini, Direttore Generale di Carosello 3000, fa filtrare ottimismo per il completamento dell’opera: “Nel mese di settembre abbiamo fatto dei grandi passi avanti e tutti i nostri team di lavoro hanno dato il massimo per rispettare i crono-programmi che ci siamo prefissati. Ora c’è la percezione che molte cose si stiano completando, ma le tempistiche si fanno sempre più stringenti. Non possiamo ancora dare la certezza che il nuovo impianto sia completato per il l’inizio dell’inverno perché molto dipenderà dalle condizioni meteo dei prossimi due mesi. Tra di noi c’è comunque grande ottimismo”.

Le stazioni meccaniche dell’impianto Doppelmayr sono in via d’ultimazione e tutti i 29 piloni sono stati posati. Ora ci si concentrerà sulle componenti elettriche, sull’installazione della fune e sulla messa in linea delle cabine a 10 posti. Contemporaneamente si cercherà di avanzare il più possibile nelle opere murarie delle stazioni. Infine si entrerà nella fase dei collaudi, che vedono l’ingresso in gioco del Ministero dei Trasporti.

Simone Tomelleri, responsabile del progetto Doppelmayr, dichiara “Abbiamo realizzato impianti più lunghi e anche in posizioni più impervie. A Carosello 3000 la sfida è un’altra, ma altrettanto entusiasmante: la tempistica con la quale questa cabinovia deve essere realizzata. L’estate di Livigno è molto breve. La neve può arrivare in qualsiasi momento e anche in grande quantità. D’ora in avanti sarà una vera lotta contro il tempo”.

La nuova cabinovia di San Rocco segnerà un passo decisivo nel rinnovamento delle infrastrutture di Livigno e, una volta in entrata in funzione, eleverà ulteriormente l’experience della clientela appassionata di sport outdoor sia invernali che estivi.

Dopo la costruzione di altri impianti nell’ultimo decennio, e di un innovativo progetto mountain-bike di cui tutto il mondo sta parlando, il Gruppo Cusini – holding proprietaria di Carosello 3000 – conferma con questa opera la forte propensione ad investimenti atti a rinsaldare il Mountain Resort valtellinese tra le destinazioni top a livello internazionale.

Aggiornamenti successivi sui lavori e sulle tempistiche d’apertura saranno pubblicate sul sito web e sui canali social di Carosello 3000.

Facebook Comments

Check Also

“D.e.i. nel bosco” è la scultura più amata dal pubblico di Wood’n’art 2017

“D.e.i. nel bosco” è la scultura più amata dal pubblico di Wood’n’art 2017. Complimenti all’artista …