Home / NEWS / varie / Cooperativa Sociale L’Impronta, E-State con noi

Cooperativa Sociale L’Impronta, E-State con noi

Una serata ricca di emozioni quella vissuta il 28 agosto a Livigno presso l’hotel Alpen Village:  la festa conclusiva del progetto “E-state con noi”. E-State con noi è un progetto estivo della Cooperativa Sociale L’Impronta, nato lo scorso anno per offrire momenti di sollievo alle famiglie con figli disabili durante il periodo estivo. Quest’anno tale progetto si è  riproposto e rinnovato sulla base delle richieste e dei bisogni espressi proprio dalle famiglie. Le numerose attività si sono svolte nei mesi di luglio e agosto il lunedì e il venerdì mattina ed è stato inoltre proposto un laboratorio di musicoterapia in tre incontri pomeridiani.   Il valore aggiunto di questo progetto è stato  rappresentato dall’attenzione primaria  di offrire esperienze diversificate, capaci di stimolare le potenzialità e le risorse di ciascun bambino e ragazzo in un contesto di gruppo e relazione.

La realizzazione di questo progetto è stata possibile grazie a diverse donazioni che la comunità di Livigno ha offerto e all’impegno dei genitori di questi ragazzi che con tenacia ed impegno si sono messi in gioco per la costruzione dello stesso. Un grazie particolare va a tutti i collaboratori, attori e associazioni del territorio che hanno partecipato al progetto, una sinergia e un lavoro di condivisione e attenzione ai bambini e ragazzi, i quali hanno potuto vivere un’estate ricca di stimoli e attività pensate per loro. Un grazie profondo e sincero agli educatori del progetto “E-state con noi” coordinati da Laura Silvestri: Anna, Agnese, Maria Christine e Nicola.

Durante la serata di festa, che ha visto la partecipazione di 120 persone, oltre alle famiglie e ragazzi del progetto, un clima di serenità e soddisfazione per l’estate vissuta insieme grazie al ricco buffet, alla presentazione dei video realizzati durante l’estate e soprattutto la mostra dei lavori dei diversi laboratori proposti: la produzione di miele grazie a Michele Martinelli e la realizzazione di morbidissimi cuscini di fieno grazie all’aiuto di Cristina Bormolini. Una serata semplice ma dal forte impatto emotivo per quello che ci hanno fatto vivere i ragazzi e bambini insieme alle loro famiglie. Presenti alla serata di festa anche l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Livigno, Romina Galli, che oltre al fondamentale lavoro delle famiglie ha ringraziato tutti i soggetti coinvolti nel progetto, per attenzione e professionalità, in primis la Cooperativa Sociale L’Impronta, presente infatti oltre ai soci anche tanti educatori, il presidente Nicola Pradella ha infatti rivolto lo sguardo al futuro  “la CooperativaSociale L’Impronta immagina di proseguire il lavoro con questi ragazzi  cercando di mettersi in gioco in modo innovativo; queste famiglie con i loro figli  sono  parte integrante della nostra comunità, per cui e giusto e doveroso che la stessa si accolli la responsabilità e la bellezza di accogliere ,sostenere e accompagnare tutte le persone in particolare quelle fragili come uniche  e irripetibili; crediamo – continua il presidente dell’Impronta – sia importante coinvolgere le famiglie e la  comunità  per mettere insieme, mettere in comune  le risorse presenti in ciascuno di noi, tenendo aperto il cuore e il pensiero  supportando  e  partecipando sempre più in modo congiunto alla progettazione e realizzazione  delle future sfide che tutti insieme vogliamo  e dobbiamo   portare avanti”.

Facebook Comments

Check Also

1000 sciatori sulle piste durante il week-end, da domani skipass a 15 euro

Durante il primo week-end a Livigno, che ha visto l’accesso libero agli impianti, sono stati …