Home / SPORT / Matti Longa 22° alla Dolomiti Superbike

Matti Longa 22° alla Dolomiti Superbike

VILLABASSA (BZ) – È una delle gare più attese dai biker e dai grandi marchi di settore, una decana del calendario della mountain-bike internazionale… La Dolomiti Superbike, con i sui 113 Km e 3400 metri di dislivello per il percorso “lungo” e 60 Km per il “corto”, ha segnato numeri da record con più di 5000 partecipanti provenienti da tutta Europa e non solo.
Per il Cannondale RH-Racing si sono schierati ai nastri di partenza Roel Paulissen, Mattia Longa e Roberto Crisi sul percorso di 113 Km, mentre Emanuele Crisi, Johannes Schweiggl, Manuel Felder, Philipp Überbacher e Roman Gufler.

Lo start della marathon è stato dato alle 7:30 ed è stata caratterizzata sin da subito da un ritmo abbastanza elevato, con Roel sempre presente nelle prime cinque posizioni. Poche posizioni più dietro un brillante Mattia Longa e leggermente più staccato Roberto Crisi.
Le posizioni di testa cominciano a definirsi a metà gara circa, durante la salita di Monte Elmo dove vanno in fuga il campione italiano Juri Ragnoli e il vice campione del mondo Tiago Ferreira. Roel rimane nel gruppetto inseguitore fino all’ultima salita di giornata verso Prato Piazza dove si definisce la classifica di gara. Roel chiude con un ottimo quinto posto, a conferma dell’ottimo stato di forma psicofisico trovato quest’anno, in una gara durissima vinta da Ragnoli seguito da Ferreira e Periklis.
Mattia Longa è stato autore di una gara avvincente ed era pronto a cogliere una importante Top15 ma purtroppo un calo fisico sul finale di gara lo fa chiudere al 22° posto. 28° posto invece per Roberto Crisi autore di una gara regolare.

“Sono davvero molto contento – afferma Roel al termine della gara – per la prestazione di oggi nella gara di “casa”. Dopo il mondiale ero molto stanco e temevo in un calo della condizione, invece oggi è arrivato un ottimo risultato in una delle gare più prestigiose e con un parterre di atleti notevole.”

Nella gara di 60 Km ottimo 6° posto di Emanuele Crisi che è stato in testa alla gara fino a metà della salita di Prato Piazza dove non è più riuscito a tenere il ritmo dei primi dopo ripetuti attacchi e cambi di ritmo. Da segnalare anche la buona prestazione di Manuel Felder e il ritiro di Johannes Schweiggl a causa di una influenza stagionale.

Ora per il Team sguardo al Campionato Italiano Marathon in programma domenica prossima a Malè (TN) alla Val di Sole Marathon su un percorso durissimo per atleti completi. Good luck boys!
CLASSIFICA ASSOLUTA MASCHILE 113 KM:
1. Juri Ragnoli – Scott Racing Team – 4:18:15
2. Tiago Ferreira – Team Protek – 4:19:02
3. Ilias Periklis – Team Protek – 4:20:29
4. Kristian Hynek – Team Topeak Ergon – 4:21:29
5. Roel Paulissen – Cannondale RH-Racing Team – 4:23:06

22. Mattia Longa – Cannondale RH-Racing Team
28. Roberto Crisi – Cannondale RH-Racing Team

CLASSIFICA ASSOLUTA MASCHILE 60 KM:
1. Pietro Sarai – Team Polimedical-FRM – 2:13:32
2. Klaus Fontana – Team Torpado Sudtirol – 2:13:32
3. Marco Rebagliati – Wilier Force Squadra Corse – 2:13:34

6. Emanuele Crisi – Cannondale RH-Racing Team
20. Manuel Felder – Cannondale RH-Racing Team
79. Roman Gufler – Cannondale RH-Racing Team
84. Philipp Überbacher – Cannondale RH-Racing Team

Facebook Comments

Check Also

Tempo di enduro a Carosello 3000

Il Mountain Park di Livigno continua a evolvere la sua sentieristica dedicata alle mountain-bike. E’ …